Dark Souls 3 – Guida alle Quest Secondarie

Dark Souls 3 – Guida alle Quest Secondarie

Ogni personaggio ha la sua storia in Dark Souls e, in alcuni casi, hanno il potere di influire significativamente sulla trama principale e arricchiscono la storia (e a volte l’equipaggiamento). In questa ennesima guida di Dark Souls 3 esaminiamo qui dove trovarli e come evolvere la loro quest personale con tutti i possibili esiti.

Hawkwood

Hawkwood

Dove trovarlo

All’Altare del Vincolo, appena arrivati, a destra dell’entrata. A volte si trova all’esterno nei pressi di una tomba.

Oggetti ottenibili

Scudo di Hawkwood – Parlate con Andre dopo aver sconfitto Granbosco, il Saggio di Cristallo e i Guardiani dell’Abisso. Non è più presente all’Altare del Vincolo in questo scenario.

Gemma Pesante – Parlate con lui dopo aver sconfitto il Saggio di Cristallo o Granbosco.

Anello di Farron – Parlate con lui dopo aver sconfitto i Guardiani dell’Abisso.

Testa di Drago Scintillante – Dopo aver trovato il Torso di Drago Scintillante parlate con Andre. Preso il messaggio di Hawkwood, andate nell’arena dove avete sconfitto i Guardiani dell’Abisso e vincete il duello. Se perdete, vi priverà del Torso di Drago Scintillante e potrete ottenerlo di nuovo solo sconfiggendolo.

Azioni da compiere

A parte parlargli dopo specifici eventi, l’unica azione non ovvia da compiere riguarda andare alla Vetta dell’Arcidrago. Per raggiungere questo luogo dovete sconfiggere Oceiros, il Re Consumato situato nell’omonimo giardino raggiungibile dopo aver sconfitto la Danzatrice della Valle Boreale. Dopo aver ottenuto il gesto Via del Drago, dirigetevi verso la Prigione di Irithyll. Poco prima del bivio che porta alla Capitale Profanata andate a sinistra per trovare la statua di un drago rivolta verso le montagne. Eseguite qui il gesto per raggiungere la Vetta dell’Arcidrago. Percorrete tutta l’area fino ad arrivare a un altare presidiato da numerosi rettili, eseguite di nuovo il gesto Via del Drago di fronte a questo per ottenere il Torso di Drago Scintillante.







Ispirato dalla vita reale, diventa appassionato di Survival Horror fin dalla tenera età ma non disdegna il genere Stealth e qualsiasi meccanica possa stimolare l'istinto strategico di gestire risorse limitate in un ambiente ostile.
Seleziona la piattaforma per lasciare il commento

Leave a Reply

Lost Password