Dark Souls 3: i 10 Consigli d’Oro – Guida

Dark Souls 3: i 10 Consigli d’Oro – Guida

Dark Souls 3

Dopo decine e decine di ore spese in quel di Lothric e dintorni, la nostra avventura su Dark Souls 3 è giunta alla sua conclusione. Insieme alla nostra dettagliata recensione, è giunto il momento di lasciarsi andare ad una spassionata ed entusiasta lista di cose da fare per non morire, troppe volte, nell’avventura di From Software. Insomma, in questi 10 consigli d’oro esploreremo le tecniche e gli approcci giusti per prevenire l’acquisto di un controller sostitutivo, perché se c’è una certezza mentre si gioca a Dark Souls è che la morte è sempre dietro l’angolo, e non tutti reagiamo allo stesso modo.

div

consigli_1

La classe non è acqua, ma poco ci manca
L’acqua è la fondamenta stessa della vita, e senza di essa non andremo proprio da nessuna parte. Le classi di Dark Souls 3 sono esattamente la stessa cosa, più o meno: segliere il Cavaliere piuttosto che il Discriminato vi permetterà di avere un vantaggio sensibile sui vostri nemici, quantomeno nelle prime aree di gioco. Una volta assimilate le meccaniche e padroneggiato il sistema di combattimento poi, qualsiasi classe potrà agilmente diventare qualsiasi cosa voi vogliate semplicemente attraverso una corretta gestione delle statistiche.

div

consigli_1

Scusi ha un po’ di stamina?
Se i punti vita sono un panino, la stamina è l’imbottitura. No, davvero. Riservare la giusta importanza alla stamina (la barra verde per capirci) è di assoluta importanza, e tanto quanto i punti vita, la sua corretta gestione potrà salvarvi la pellaccia. Dopotutto la stamina serve solo per: correre, schivare e attaccare. Insomma, al prossimo level up ricordatevi il nostro consiglio.

div

consigli_1

Ahia!
Quante volte Dark Souls vi ha punito per un movimento di troppo, o per una schivata poco cosciente su un precipizio? Tante, troppe volte. Ed è per questo che il nostro consiglio riguarda proprio l’assimilazione e la lettura consapevole della mappa di gioco. Anche in Dark Souls 3 il giocatore paziente e attento avrà la meglio su chi si getta nella mischia senza la minima idea di cosa stia facendo.

div

consigli_1

Conoscete le vostre armi
In Dark Souls i novizi tendono a sottovalutare l’importanza di una buona gestione delle statistiche e dell’equipaggiamento. Mettiamo caso che abbiate deciso di sviluppare il vostro personaggio su Forza, prediligendo quindi quella caratteristica rispetto ad altre. La scelta della vostra arma dovrà ricadere per forza di cose su un’arma che “scala” sulla vostra statistica. Per capirlo vi basterà cercare i simboli delle statistiche nella scheda dell’arma (o dello scudo) da voi scelta e, a seconda della lettera presente (si va da E fino ad S) fare la vostra scelta. Perché mai dovreste preferire un’arma che scala su Intelligenza, se il vostro personaggio ha più punti su Forza?! Sveglia!

div

consigli_1

Lothric come Milano
La moda è importante in Italia, e soprattutto a Milano. Ce ne frega poco, ma ci sembrava un parallelismo interessante per spiegarvi l’importante del vestiario, delle armature, nella vostra avventura a Lothric. Dark Souls 3 introduce (a quanto pare) un sistema molto particolare che penalizza il giocatore nel momento in cui non indossa un pezzo di armatura. Cercate quindi di coprire il vostro personaggio quanto più è possibile, e non esitate ad aumentarne il Vigore per permettergli di indossare armature più pesanti.

div

consigli_1

Rotolando verso AHIA!
Come già detto, rotolare è una risorsa importantissima nel mondo di Dark Souls 3. Rotolare vi può salvare la vita, e padroneggiare il frame di invicincibilità della rotolata potrebbe permettervi di annullare il danno anche di un attacco ben piazzato dal boss o nemico di turno. Rotolare vi permette anche di cambiare la vostra posizione rispetto all’avversario, permettendovi magari di colpirlo dietro, effettuando un letale ed efficace “backstab”. Se il vostro personaggio è troppo pesante però, l’unica cosa verso cui rotolerete sarà la vostra morte. Importantissimo quindi è avere un personaggio abbastanza leggero da permettervi di usare la rotolata “veloce”, ovvero al meglio delle sue possibilità.

dark_souls__fat_rolling_by_croue_battle-d6qnlyr

div

consigli_1

Sfruttate il patto dei Guerrieri del Sole
Dark Souls 3 vi permetterà, se avete un oggetto specifico, di unirvi al patto dei Guerrieri del Sole. Pur mancando del nostro amato Solaire, il patto vi permetterà di tanto in tanto di evocare alcuni NPC, attraverso dei segni dorati a terra, per aiutarvi contro alcuni boss. Se avete problemi e nessun giocatore ha intenzione di aiutarvi, non abbiate vergogna nello sfruttare questa possibilità.

div

consigli_1

Non fidatevi di…
Nell’Altare del Vincolo, un personaggio in particolare vi farà un’offerta che non potrete rifiutare. Visto che siamo qui per elargire consigli d’oro, noi vi suggeriamo di nutrire un minimo di sospetto nei suoi riguardi.

div

consigli_1

Potenziate l’Estus e il Falò
Nel corso della vostra avventura in Dark Souls 3 troverete due oggetti specifici e ricorrenti in quasi tutte le aree di gioco, che vi permetteranno di potenziare e migliorare l’efficacia delle fiaschette di Estus e dei falò. Cercate questi oggetti, vi renderanno la vita meno problematica!

div

consigli_1

Lodate il Sole!
Non crediamo sia necessario aggiungere altro.

2468002_do_you_even_praise_the_sun_by_xxhellmightxx-d74ktbi

Questa guida è stata scritta esclusivamente per GameSoul, è quindi vietata la riproduzione di tale guida o parti di essa senza il consenso dell’autore. ©2016 by GameSoul.it. All Rights Reserved. Creative Commons: Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 2.5 Italia Game content and materials copyright ©2015 by FromSoftware Inc. All rights reserved.

[Voti: 1    Media Voto: 2/5]
Inizia la sua carriera videoludica con un Game Boy e una cartuccia di Wario Land. Da allora non ha più smesso, e continua a perdere decimi all'occhio destro giocando a The Legend of Zelda e a qualsiasi titolo stuzzichi il suo (finissimo, a detta di molti) palato da videogiocatore. Quando non gioca si dedica al perfezionamento della sua imitazione di Joe Bastianich, senza disdegnare la compagnia di un buon film.

Lost Password