Pokémon GO – Guida alle ricompense per Livello

Pokémon GO

Miglior gioco Portatile/Mobile - GameSoul Awards 2016
Mobile
Acquista il Pokémon GO Plus
7.8

Media Utente

Pokémon GO – Guida alle ricompense per Livello

Maggiore il Livello, maggiore il guadagno

Pokémon GO – Guida alle ricompense per Livello

Aumentare il proprio Livello in Pokémon GO può essere sconfortante, a meno che non si disponga di una riserva di Fortunuova, ma vi sono diversi incentivi e importanti punti di arrivo che rendono questa lunga scalata meritevole di essere affrontata; ogni Livello porta con sé una specifica quantità di poké-oggetti utili per proseguire l’avventura e in determinati casi ne offre di nuovi per meglio esperire il divertimento. Procedere diventa sempre più difficile fino a rasentare la frustrazione, tuttavia siamo certi che Niantic abbia qualche idea per bilanciare. Nel frattempo, consultate la nostra Guida ai Punti Esperienza facili.

Nella tabella che segue vi illustriamo le ricompense che riceverete per ogni Livello. Il massimo finora raggiunto è 30, dunque l’articolo sarà aggiornato col tempo. Per una guida dettagliata degli strumenti, leggete qui.


Questo è quanto sappiamo finora. Visto il potenziale di Pokémon GO e la sua enorme popolarità, ci aspettiamo nuovi Livelli e oggetti in futuro; fino ad allora non fatevi scoraggiare dall’impegno richiesto, prendete il gioco per lo svago che è senza obbligarvi, individuate una palestra da affrontare, sfruttate i Pokéstop nei dintorni e fate due passi per vedere cosa trovate in giro. I Livelli aumenteranno piano piano.

Questa guida è stata scritta esclusivamente per GameSoul, è quindi vietata la riproduzione di tale guida o parti di essa senza il consenso dell’autore. ©2016 by GameSoul.it. All Rights Reserved. Creative Commons: Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 2.5 Italia Game content and materials copyright ©2015 by Nintendo All rights reserved.

Cresciuta negli anni ’90 con un Game Boy e un Nintendo 64, è poi diventata ancora bambina un’adepta Sony a tempo pieno, ma appena può si dedica anche ad altre console. Da Metal Gear ha imparato l’approccio stealth, che applica anche alla vita reale riducendo al minimo la sua socialità; quando non è impegnata a nascondersi in una scatola di cartone e pretendere di passare inosservata, però, chiacchiera volentieri di qualsiasi cosa. Videogiochi in testa, ovviamente. E quando non parla, scrive o gioca, legge principalmente romanzi gialli.

Lost Password