Pokémon GO – Guida: Quello che non sapevate …

Pokémon GO

Mobile
Prenota il Pokémon GO Plus
7.8

Media Utente

Pokémon GO – Guida: Quello che non sapevate …

Anche i Pokémon hanno dei segreti

Pokémon GO – Guida: Quello che non sapevate …

Nelle ultime ore non si parla d’altro: Pokémon GO, come prevedibile, nell’arco di un paio di giorni è diventato l’hot topic più discusso dalle community di giocatori di tutto il mondo, che mai come in questi giorni sono disposti a macinar chilometri sotto sole, vento o intemperie pur di recuperare qualche Pokémon interessante, sbancare l’ennesimo PokéStop o, già che ci siamo, reclamare come propria una delle numerose palestre sparse – è davvero il caso di dirlo – per il mondo.

Pokémon GO, a ben vedere, è davvero un gioco per tutti: semplice, intuitivo, divertente e allo stesso tempo attento alla salute dei giocatori – che, magari associandoci una sana dieta estiva, rischieranno pure di perdere qualche chilo di troppo grazie a Pikachu. Tuttavia quei geniacci di Nintendo non sono stati certo prodighi nell’elargire dettagli precisi sulle meccaniche di gioco, su alcune opzioni particolarmente interessanti o, addirittura, su alcune strategie di “caccia” capaci di fare la differenza. Fortuna che ci siamo noi di GameSoul, vero?

consigli_1

Attivare la Modalità di Risparmio Batteriapokémon-go-guida-cose-non-sapute-4

Ve ne sarete accorti un po’ tutti: dal menu Opzioni di Pokémon GO è possibile impostare una discreta serie di parametri, tra cui la fantomatica modalità a risparmio energetico. Un toccasana per quei cacciatori irrefrenabili, che tra schermo perennemente acceso e GPS che va a rotta di collo rischiano di ritrovarsi con la batteria ai minimi termini nell’arco di un paio d’ore: peccato che, nonostante essa sia attivata, non vi sia l’ombra di benefici evidenti. Come fare dunque per attivare questa modalità? Semplice: ruotate lo schermo di 180 gradi e vedrete lo schermo farsi nero, con un logo grigio di Pokémon GO sullo sfondo. Infilate il tutto in tasca e il gioco è fatto: nel caso di incontri speciali, il telefono vi avviserà con la consueta vibrazione.


consigli_1

Se ci sei, batti un colpopokémon-go-guida-cose-non-sapute-3

Una cosa, di sicuro, l’avrete capita tutti: nell’angolo in basso a destra dello schermo vengono mostrati i Pokémon “disponibili” nella zona geografica in cui ci troviamo. Bella scoperta, vero? Ebbene, avete presente le orme che vedete sotto ogni icona dei mostriciattoli? Quei segnetti all’apparenza insignificanti rappresentano al contrario una delle migliori armi in nostro possesso. 3 orme significano che sì, c’è un Pokémon, ma che si trova ad una distanza considerevole dal punto in cui ci troviamo. 2 orme rappresentano una distanza intermedia, mentre 1 sola orma sta a dirci “Hey, al tuo posto mi guarderei seriamente attorno!”. Non è tutto: in alcune occasioni, noteremo che non c’è ombra di orma sotto uno dei Pokémon disponibili. Ecco l’esatto momento in cui dovrete effettuare un tap in corrispondenza dell’icona corrispondente: e se tutto fila per il verso giusto, il mostriciattolo dovrebbe apparire su schermo nell’arco di pochi secondi. Tenete sempre a mente che i ciuffi d’erba che si muovono non sono sinonimo di cattura sicura: imparate piuttosto ad usare il “radar” astutamente. Avvicinarsi ad un Pokémon tra quelli presenti nell’area, per intenderci, non solo farà ridurre il numero di orme sotto la relativa icona, ma farà lampeggiare quest’ultima per un paio di secondi. Utile, vero?


consigli_1

Bonus da palestra …pokémon-go-guida-cose-non-sapute-1

Parleremo più approfonditamente delle palestre, di come ci si entra e di come si svolge il combattimento al loro interno. Una cosa che non tutti sanno, tuttavia, è che in Pokémon GO non si tratterà soltanto di attaccare le palestre per impossessarsene: al contrario, potremo andare ad assistere un nostro compagno di squadra (identificata dal colore) nella difesa della sua palestra, salvandovi all’interno una delle nostre creature – guadagnandoci così il titolo di Difensori. Qualora decidiate di donare un vostro animaletto, fareste bene ad accedere al Negozio in corrispondenza dell’icona fatta a scudo: verrete premiati con un Bonus Difensore, che consisterà in una quantità variabile di preziose monete e Polvere Stellare. Potrete approfittare di questo bonus tutte le volte che vorrete, a patto che la palestra rimanga alla vostra squadra, ad intervalli regolari di circa 24 ore.


consigli_1

Più PokéStop, più XP, più Pokémon Rari …pokémon-go-guida-cose-non-sapute-2

Magari penserete che questa stia un’ovvietà, ma avrete sicuramente notato che, ogniqualvolta si “sbanchi” uno dei numerosi PokéStop presenti nell’area di gioco, esso cambi colore – da azzurro assume un tono più vicino al viola – diventando inutilizzabile. Questo status sarà tuttavia temporaneo: passato un lasso di tempo non prestabilito (in alcuni casi ci sono bastati 5 minuti, in altri anche una buona mezz’ora) il Poké Stop torna al proprio colore originale, permettendoci un secondo copioso loot. In questa pesca della fortuna, oltre a sfere Poké, uova o altri oggetti utili, si può fare incetta di punti XP – 50 punti al colpo, per la precisione. Non riusciste a cacciare Pokémon come si deve ma, per vostra fortuna, doveste trovarvi in prossimità ad uno di questi hotspot, valutate l’idea di “livellare” il vostro personaggio sfruttando questo vantaggio. Anche perché, più alto sarà il livello del vostro alter ego in gioco, maggiore sarà la possibilità di mettere le mani su Pokémon rari, caratterizzati da buoni quantitativi di punti attacco. Attenti però al colore dell’anello in fase di cattura: il giallo e il rosso ruberanno in fretta spazio all’anello verde, per gli Allenatori più bravi.


Questa guida è stata scritta esclusivamente per GameSoul, è quindi vietata la riproduzione di tale guida o parti di essa senza il consenso dell’autore. ©2016 by GameSoul.it. All Rights Reserved. Creative Commons: Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 2.5 Italia Game content and materials copyright ©2015 by Nintendo All rights reserved.

Bello, simpatico, intelligente e super esperto di videogiochi, ha sviluppato un'incredibile capacità nello scrivere cazzate.. Gioca ai giochini elettronici dall'86 e ci scrive a riguardo dal 2006 o giù di lì.. Ma non fateglielo notare, che poi si monta la testa..
  • Purtroppo la cosa del “risparmio batteria girando il telefono” funziona solo coi telefoni dotati di giroscopio, scoperto a mie spese :

Lost Password