Alessandra Borgonovo

Cresciuta negli anni ’90 con un Game Boy e un Nintendo 64, è poi diventata ancora bambina un’adepta Sony a tempo pieno, ma appena può si dedica anche ad altre console. Da Metal Gear ha imparato l’approccio stealth, che applica anche alla vita reale riducendo al minimo la sua socialità; quando non è impegnata a nascondersi in una scatola di cartone e pretendere di passare inosservata, però, chiacchiera volentieri di qualsiasi cosa. Videogiochi in testa, ovviamente. E quando non parla, scrive o gioca, legge principalmente romanzi gialli.

The Legend of Heroes: Trails of Cold Steel III – Recensione

La prima impressione che si ha nel momento in cui ci si trova davanti The Legend of Heroes: Trails of Cold Steel III è quanto sia mastodontico e non ve lo diciamo tanto per dire: sia in termini narrativi sia di gameplay, il terzo capitolo ufficiale si appoggia interamente sullo storico della serie, qualcosa che potrebbe incutere timore verso chiunque decida di approcciarlo per la prima volta. Se s...[Read More]

Frozen 2: Il Segreto di Arendelle – Recensione

I sequel, soprattutto di blockbuster dal grande successo, sono sempre un’operazione dovuta e assieme un grosso rischio: non capita di rado che si forzi la mano su storia e personaggi, andando a creare un film del quale non se ne sentiva il bisogno. Un pericolo che, tuttavia, Frozen 2: Il Segreto di Arendelle sembra aver corso in misura minore: sebbene infatti Anna ed Elsa avessero trovato un...[Read More]

Sniper Ghost Warrior Contracts – Anteprima

L’aspetto più curioso dei videogiochi sui cecchini è che sono molto rari, un sottogenere che possiamo tranquillamente definire di nicchia: sorprende, se si pensa a quanti titoli sulla guerra (o più in generale che comprendano questa meccanica) siano usciti nel corso degli anni, eppure il tiratore scelto sembra essere più un’arte che un semplice ruolo. Prendete un qualunque sparatutto, ...[Read More]

Layton’s Mystery Journey: Katrielle e il Complotto dei Milionari (Edizione Deluxe) – Recensione

Se c’è una cosa che non si può negare a Nintendo Switch è l’incredibile quantità di porting: comprensibile, in fondo è l’anello di congiunzione fra molte console (o meglio, fra i titoli che vi sono già stati pubblicati) e non solo tra Wii U e Nintendo 3DS. Né si può ignorare il fatto che permetta di godersi esperienze rimaste nel cuore di molti videogiocatori in ogni dove e in qu...[Read More]

Dark Devotion – Recensione

Il confronto di un determinato gioco con Dark Souls, o più in generale con il sottogenere dei soulslike che ha concorso a creare, è un cliché ormai consunto che farà alzare gli occhi al cielo a chiunque – indipendentemente dalla misura in cui tale confronto è giustificato, specialmente per i giochi indie. Da Hyper Light Drifter a Dead Cells, da Salt and Sanctuary a Blasphemous, sembra ci sia...[Read More]

Utawarerumono: ZAN – Recensione

Sfidare Omega Force di Koei Tecmo in un territorio che ha impiegato vent’anni a reclamare come suo, perfezionandolo di volta in volta, è un obiettivo a dir poco ambizioso: eppure Aquaplus e Tamsoft hanno raccolto la sfida con Utawarerumono: ZAN, hack and slash in stile musou che si presenta come spin-off della serie visual novel/RPG Utawarerumono. Al di là delle premesse positive, sfortunata...[Read More]

The Surge 2 – Recensione

Deck 13 non è nuova al genere soulslike. Lords of the Fallen fu nel 2014 il suo primo tentativo di seguire la strada tracciata da Miyazaki, e sebbene nel complesso lo si possa definire un buon gioco era anche grezzo sotto diversi aspetti. Deviando completamente dall’ambientazione fantasy, lo studio ha poi pubblicato nel 2017 The Surge dimostrando il suo impegno nel volersi migliorare creando...[Read More]

Monster Hunter World: Iceborne – Recensione

Che Monster Hunter: World abbia gettato le basi per una ripartenza più ad ampio respiro della serie, richiamando a sé anche i giocatori meno esperti o addirittura di nuovi ma al contempo rivisitando alcuni aspetti che persino i Cacciatori più navigati hanno apprezzato, era cosa nota. Né si pensava che la nuova espansione Iceborne potesse essergli inferiore; a sorprendere, però, è stato il fatto ch...[Read More]

The Dark Pictures Anthology: Man of Medan – Recensione

Dopo il successo di Until Dawn, Supermassive Games ha deciso di proseguire lungo la strada dell’horror puntando però su qualcosa di più impegnativo: The Dark Pictures Anthology, una vera e propria antologia di racconti come suggerisce il nome stesso, è stata presentata lo scorso anno alla Gamescom foriera di promesse. I videogiochi che l’avrebbero composta sarebbero stati più brevi di ...[Read More]

Gears 5: scopriamo la modalità Orda e il crossover con Halo

Mancano poche ore all’apertura ufficiale della Gamescom 2019 (dove, tra gli altri ospiti, figura il tanto atteso Hideo Kojima) ma Nintendo e Microsoft si sono portate avanti: la prima ha mostrato un nutrito gruppo di indie che andrà ad ampliare la libreria di Nintendo Switch, mentre la seconda ha dimostrato di avere non poche frecce al proprio arco durante l’Inside Xbox. Da Blair Witch...[Read More]

La criminalità e il proibizionismo di Empire of Sin in un nuovo video gameplay

Se siete appassionati di XCOM e, casualmente, gli anni ’20 del Novecento suscitano in particolare il vostro interesse non potete ignorare Empire of Sin: questo nuovo gestionale strategico publicato da Paradox Interactive ha alle sue spalle nomi di un certo spessore (Brenda e John Romero) ma soprattutto presenta delle meccaniche interessanti che vanno ad accompagnare una trama dalle ottime pr...[Read More]

Data di uscita e nuovo trailer per Gears POP!

Tra i primi protagonisti dell’Inside Xbox della Gamescom 2019 è Gears POP!, lo spin-off della serie Gears of War che negli ultimi tempo sta lavorando a progetti sempre diversi nel tentativo di ampliare la serie secondo esperienze, generi e persino tipologie diverse. Lo spin-off mobile è stato protagonista di un nuovo “super deformed” trailer nel quale è stata svelata la data di l...[Read More]

Lost Password