PS5, la sua potenza reale sarebbe di 9 TeraFLOPS

PlayStation 5

PS5
Acquista Ora

PS5, la sua potenza reale sarebbe di 9 TeraFLOPS

I 10,28 dichiarati da Sony riguarderebbe la potenza massima

PS5, la sua potenza reale sarebbe di 9 TeraFLOPS

PS5 è stata protagonista di una conferenza il 18 marzo, nel corso della quale sono state presentate al pubblico molte delle sue specifiche tecniche: se da un lato il discorso della retrocompatibilità quasi totale al lancio ha fatto molto discutere, la sua potenza di 10,28 TeraFLOPS (inferiore ai 12 di Xbox Series X) non ha suscitato molto scalpore. Sony infatti punterebbe più sulla velocità di trasmissione dati rispetto a Microsoft, che invece basa la propria strategia sulla potenza grezza della GPU.

Tuttavia, la dichiarazione ha lasciato qualche dubbio a Tom Warren, giornalista di The Verge, che su Twitter parla di potenza massima e non effettiva: quest’ultima sarebbe in realtà di 9 TeraFLOPS, poiché la cifra presentata da Sony è raggiunta dalla console spingendo al massimo le frequenze della CPU e della GPU. Warren si domanda per quanto tempo possa mantenere quelle prestazioni.

Sarà interessante vedere quanto spesso la GPU e le CPU di PS5 andranno alla loro frequenza massima. A quanto pare le performance “reali” di PS5 sono intorno ai 9 teraFLOPS, mentre Microsoft afferma che Xbox Series X può mantenere i 12 teraFLOPS fissi. Ci sarà sempre un gap.

Discorsi in merito sono prematuri, soprattutto perché la potenza potrà essere davvero verificata una volta che la console uscirà sul mercato, ma non c’è dubbio che Sony con la sua presentazione abbia sollevato diverse perplessità. PS5 è prevista per l’arrivo a fine 2020, nel periodo natalizio (pandemie permettendo).

Nel frattempo potete prepararvi al suo arrivo informandovi sulla promozione GameStop “Ora Pro, l’anno prossimo PS5”. Per tutte le informazioni sulla situazione dei negozi GameStopZing Italia vi rimandiamo a questo link.


Cresciuta negli anni ’90 con un Game Boy e un Nintendo 64, è poi diventata ancora bambina un’adepta Sony a tempo pieno, ma appena può si dedica anche ad altre console. Da Metal Gear ha imparato l’approccio stealth, che applica anche alla vita reale riducendo al minimo la sua socialità; quando non è impegnata a nascondersi in una scatola di cartone e pretendere di passare inosservata, però, chiacchiera volentieri di qualsiasi cosa. Videogiochi in testa, ovviamente. E quando non parla, scrive o gioca, legge principalmente romanzi gialli.

Lost Password