fbpx
Monster Hunter: World – Guida ai Mostri: Barroth

Monster Hunter: World

PC PS4 Xbox One
Acquista Ora
8.7

Imperdibile

8.7

ia Utenti

Monster Hunter: World – Guida ai Mostri: Barroth

L'amante dei fanghi

Monster Hunter: World – Guida ai Mostri: Barroth

Continuano le nostre guide complete sui mostri di Monster Hunter World. Nella scorsa guida avevamo visto come affrontare il Pukei-Pukei, il primo mostro ad infliggere alterazioni di stato, nel suo caso il veleno. Questa volta ci spostiamo di area e parliamo del Barroth, massiccio nemico che ama ricoprirsi di fango.

Il Barroth è un Wyver brutale che vive nelle Guglie selvagge. Non è particolarmente aggressivo, si nutre di formiche quindi non lo vedrete andare a caccia come la maggior parte degli altri nemici, ma andrà semplicemente in giro non eccessivamente distante dal suo nido.

Conosci il tuo nemico: Barroth

Il Barroth è un mostro particolarmente coriaceo che carica il nemico quando si sente minacciato. Adora il fango, tanto da viverci e ricoprirsi di uno spesso strato di fanghiglia solida che fungerà da corazza. Adora anche lanciarvi il fango addosso, e lasciarvici letteralmente immersi tanto che farete fatica ad uscirne. Si aggira già coperto di fango sempre nel settore 8 dal quale si allontana raramente per fare un breve giro. Se lo attaccate ed eliminate la sua corazza fangosa, però, correrà tra i settori 9 e 11 per immergersi nuovamente nel fango e rigenerarsi.

Monster Hunter World: Barroth

Informazioni sul combattimento

Il Barroth, oltre a tutto quello già detto, ha la pessima abitudine di caricare chiunque percepisca come minaccia, solitamente i vostri personaggi. Prima di affrontarlo, passate alla mensa per mangiare qualcosa che vi dia un buon bonus attacco e resistenza, e assicuratevi di avere l’armatura con una buona difesa, perché questo mostro fa un alto danno da impatto. La scelta del martello come arma è buona, vi aiuterà a rompere la corazza e a buttarlo giù frequentemente; anche le armi avvelenate saranno particolarmente utili: avendo ucciso il Pukei-Pukei nella missione prima, dovreste riuscire a costruirne una per voi o per il vostro compagno. Un grosso aiuto ve lo può dare la trappola paralizzante, soprattutto quando eliminerete il fango dal mostro spingendolo a correre nelle zone paludose per ripristinarlo, così facendo gli bloccherete la fuga.  Quando ancora coperto dal fango, ogni tanto si “scrollerà”, per creare delle pozze fangose attorno a sé: non finiteci dentro o verrete rallentati nei movimenti e dovrete fare delle schivate per uscirne. Per eliminare la sua corazza di fango, invece utilizzate la vostra fionda, meglio se con il muschio idrico come proiettile che potrete trovare lungo i corsi d’acqua; vi stupirete della velocità con cui riuscirete ad eliminare il fango nonostante il danno inferto. Quando sarà privo della fanghiglia addosso, attaccatelo con delle armi ad attacco elementale fuoco per infliggere ingenti danni, ma state attenti poiché il danno da fuoco sarà neutralizzato dal fango se ancora presente. Come ultima cosa, ma non meno importante, le combo che portano ad attacchi aerei sono i più efficaci contro questo mostro massiccio, sfruttate i rilievi che troverete nelle zone in cui è solito stare o passare il Barroth

Debolezze

Vediamo ora le debolezze di questo mostro:

ZAMPE ANTERIORI (possono essere rotte)
Armi da taglio Molto debole
Armi contundenti Molto debole
Proiettili Molto debole
CODA (può essere tagliata)
Armi da taglio Debole
Armi contundenti Debole
Proiettili Debole

Anche la testa e le zampe posteriori possono essere rotte, ma sono particolarmente resistenti a qualsiasi tipo di danno, per questo si consiglia di concentrarsi su zampe anteriori e coda.

ELEMENTI
 Fuoco Molto debole (immune)*
 Acqua  Immune (molto debole)*
 Tuono Immune
 Ghiaccio Debole
 Drago Poco debole
ANOMALIE
 Veleno Molto debole
 Sonno Debole
 Paralisi Molto debole
 Scoppio Molto debole
 Stordimento Poco debole

I valori tra parentesi degli elementi indicano che il Barroth è immune al fuoco quando è coperto dal fango, allo stesso tempo diventa vulnerabile all’acqua che penetra la fanghiglia presente sul suo corpo.

Ricompense (basso grado)

Sconfiggendo il Barroth potremo ottenere delle ricompense sia dal corpo della creatura (ricavi), una volta ucciso e squartato, sia al termine della missione (ricompense).

 

RICAVI
Barroth: cresta Non comune
Barroth: artiglio Raro
Barroth: corazza Comune
Barroth: coda Rara
Barroth: scalpo Raro

Il fango fertile del Barroth viene spesso naturalmente lasciato dal mostro, mentre lo scalpo si può ricavare rompendo la testa al mostro. Se colpito sistematicamente alle zampe, invece, potrete ottenere gli artigli dalle zampe anteriori e la corazza da quelle posteriori, così come potrete ottenere la coda una volta tagliata via al mostro.

 

RICOMPENSE
Barroth: cresta Non comune
Barroth: corazza Non comune
Barroth: artiglio Raro
Barroth: scalpo Molto raro
Osso di mostro medio Raro
Fango fertile Raro

Set Armature e Armi

Il set di armature che è possibile forgiare con le parti di questo mostro è il set Barroth, un set con una buona difesa fisica, superiore al set Pukei e Tuono.Le armi della serie Barroth, invece, conferiscono un ulteriore bonus difesa. Le armi della serie Barroth sono le seguenti:

  • Devastatore carapace (spadone)
  • Taglio carapace (spada e scudo)
  • Spaccaossa carapace (martello)
  • Lancia carapace (lancia)
  • Cannone carapace (lancia-fucile)
  • Ascia carapace (spadascia)
  • Fucile carapace (balestra leggera)

Potrete trovare delle guide di prossima pubblicazione nell’apposita sezione di Monster Hunter World.
Barroth: dove trovarlo e come sconfiggerlo - Monster Hunter World

E per questa guida è tutto, continuate a seguirci per restare aggiornati su Monster Hunter World.

Questa guida è stata scritta esclusivamente per GameSoul, è quindi vietata la riproduzione di tale guida o parti di essa senza il consenso dell’autore. ©2018 by GameSoul.it. All Rights Reserved. Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 3.0 Italia. Game content and materials are trademarks and copyrights of their respective publisher and its licensors. All rights reserved.

"Un tempo giocavo a Battlefield, finché non mi sono beccata una freccia nel ginocchio..."

Lost Password