Kingdoms of Amalur: Re-Reckoning: data di uscita e immagini

Torna il GdR creato dalla penna di R.A. Salvatore e dalla matita di Todd McFarlane

Kingdoms of Amalur: Re-Reckoning: data di uscita e immagini

Come un fulmine a ciel sereno, THQ Nordic annuncia l’edizione rimasterizzata di Kingdoms of Amalur: Re-Reckoning. In realtà non si è nemmeno trattato di un vero e proprio annuncio, perché da un momento con l’altro il gioco è apparso sul Microsoft Store con tanto di data di uscita e immagini.

Per chi non lo ricordasse, il gioco uscì nel 2012 e catturò molto l’attenzione per via delle tre personalità legate al progetto: lo scrittore di bestseller R.A. Salvatore, il creatore di Spawn Todd McFarlane e il lead designer di Elder Scrolls IV: Oblivion Ken Rolston. Dopo il fallimento dello sviluppatore 38 Studios, la licenza del gioco è passata da Electronic Arts a THQ Nordic nel 2018, mentre la gestione della remaster è gestita da Kaiko, lo studio che ha lavorato ai remaster di Darksiders e alla Legend of Kay: Anniversary Edition.

Kingdoms of Amalur: Re-Reckoning conterrà tutti i DLC del gioco originale, da Denti di Naros a Leggenda di Kel il Morto, ovviamente migliorati da una revisione grafica. La data di uscita è fissata per l’11 agosto su Xbox One (e immaginiamo PS4 e PC): qui sotto potete vedere le primissime immagini.


Cresciuta negli anni ’90 con un Game Boy e un Nintendo 64, è poi diventata ancora bambina un’adepta Sony a tempo pieno, ma appena può si dedica anche ad altre console. Da Metal Gear ha imparato l’approccio stealth, che applica anche alla vita reale riducendo al minimo la sua socialità; quando non è impegnata a nascondersi in una scatola di cartone e pretendere di passare inosservata, però, chiacchiera volentieri di qualsiasi cosa. Videogiochi in testa, ovviamente. E quando non parla, scrive o gioca, legge principalmente romanzi gialli.

Lost Password