fbpx

Console War: esclusive 2018 PS4, Xbox One, Switch e PC – Chi Vince?

Ecco i campioni che scenderanno in campo quest'anno

Console War: esclusive 2018 PS4, Xbox One, Switch e PC – Chi Vince?

È inutile fare i buonisti, la Console War è una realtà di fatto: non corre buon sangue tra Microsoft, Sony e Nintendo, tantomeno tra i giocatori che scelgono l’una o l’altra piattaforma. I giocatori PS4 sfottono quelli Xbox One e viceversa, ed entrambi se la prendono con Switch (perché sono gelosi, ammettiamolo), mentre la Master Race se la ride… tanto con un po’ di pazienza se le emula tutte. Ma cos’è che fa sentire ogni “community” migliore dell’altra? Le esclusive.

Il 2017 è stato dominato dalla lotta tra Nintendo Sony, con titani come The Legend of Zelda: Breath of the Wild e Horizon: Zero Dawn, Super Mario Odyssey e Persona 5, ma Microsoft si stava solo scaldando, concentrata com’era sul suo nuovo gioiellino Xbox One X, e non si può dire che il PC non abbia sfornato dei gran giochi, come Divinity: Original Sin 2 o Warhammer 40.000: Dawn of War III (comunque anche Cuphead ha fatto faville eh). Fatto sta che ora siamo nel 2018: altro giro, altra corsa.

Quali saranno i titoli che scenderanno in battaglia quest’anno? Abbiamo selezionato tre tra i videogiochi più attesi per ogni piattaforma: date un’occhiata ai futuri contendenti e fateci sapere cosa ne pensate. Da che parte vi schiererete?

Quale piattaforma ha le migliori esclusive per il 2018?

View Results

Loading ... Loading ...

PlayStation 4


Detroit: Become Human

Quantic Dream promette di farci davvero emozionare con la storia di Kara, un androide senziente in un mondo in cui le macchine sono considerati meri oggetti. Nel corso del gioco ci immergeremo in una Detroit futuristica, in cui la tecnologia ha portato alla diffusione degli androidi nella società, utilizzati come strumenti per facilitare la vita degli esseri umani. Riuscirà Kara a trovare il suo posto nel mondo? Dipende da noi, e dalle scelte che prenderemo nel corso della storia.

God of War

Kratos ritorna a spaccare crani divini dopo ben 8 anni di pausa (spin-off a parte). Dopo aver sterminato un intero pantheon è ora di cambiare aria: non c’è più nessuno da affettare in Grecia, perciò il 20 aprile si parte per i paesi nordici. Qui lo aspettano i protagonisti dell’affascinante mitologia norrena, nonché la possibilità di approfondire il rapporto padre/figlio con Atreus… insomma, le tenerezze non sono proprio il suo forte, ma siamo sicuri che troverà il suo modo di fare il genitore: per esempio portando il pargolo a pesca di serpenti giganti o a caccia di draghi.

Marvel’s Spider-Man

L’Uomo Ragno è uno dei supereroi più amati dell’universo Marvel e nel corso del 2018 porterà le sue incredibili avventure su PS4. Non vediamo l’ora di sparare ragnatele a destra e a manca, dondolarci tra i grattacieli della magica città di New York e combattere in prima persona la criminalità, per diventare dei veri paladini della giustizia. Ma soprattutto di riempire di calci Mister Negativo, Kingpin e Shocker!


Xbox One


Crackdown 3

A 8 anni di distanza da Crackdown 2, forse il terzo capitolo è finalmente pronto ad arrivare (e diciamo forse, perché dal suo annuncio è già slittato ben due volte). La serie è ambientata in un futuro distopico in cui un’organizzazione segreta, chiamata The Agency, ha il controllo totale. Non vediamo l’ora di tornare nei panni di un Agente dai poteri sovrannaturali e portare un po’ di devastazione… ehm, di ordine, in città!

Ori and the Will of the Wisps

Ori, lo spirito guardiano della foresta di Nibel, è pronto a tornare in una nuova avventura all’insegna del platforming estremo, di ambientazioni magiche e di musiche emozionanti. Annunciato durante l’E3 2017, questo attesissimo sequel non ha ancora un periodo di uscita, ma noi speriamo con tutto il cuore che entri a far parte dei combattenti del 2018. Non c’è vergogna nell’ammettere che gli indie sono uno dei punti forti di Microsoft: il 2017 è stato l’anno di Cuphead, il 2018 sarà quello di Ori and the Will of the Wisps (speriamo).

Sea of Thieves

Ancora un paio di mesi e l’avventura tra le onde dello sconfinato mar potrà avere inizio: il 20 marzo segna la data in cui i giocatori di tutto il mondo potranno realizzare il loro sogno fanciullesco di diventare dei veri pirati. Libertà, avventura e grog a volontà è ciò che ci aspetta in Sea of Thieves ed è tutto ciò che desideriamo dalla vita, oltre a un meraviglioso vascello pirata e a una ciurma di manigoldi con cui darsi alla pazza gioia.


Switch


Bayonetta 3

La strega più sexy del mondo dei videogiochi è pronta a tornare in corsa: sui suoi super-tacchi più comodi del mondo (quale donna non vorrebbe dei tacchi fatti di capelli?) e armata delle sue amate pistole metterà a ferro e fuoco… qualcosa. Eh già, non si sa ancora nulla di questo titolo: tutto ciò che abbiamo è un teaser trailer di meno di un minuto, ma ciò non ci impedisce di aspettarlo con trepidazione visti i precedenti della serie.

Metroid Prime 4

Le avventure di Samus Aran, la mitica cacciatrice di taglie spaziale, tornano dopo una lunga, lunghissima pausa. Se pensiamo alla serie principale, sono passati ben 11 anni dall’ultimo capitolo, che ha visto la nostra eroina alle prese con Pirati Spaziali e super-virus. Cosa la attenderà nella prossima iterazione di Metroid Prime non ci è ancora dato saperlo, ma il fatto che sia bastato un numero fiammeggiante a far esplodere i fan durante la presentazione all’E3 lo rende sicuramente uno dei contendenti da tenere d’occhio nel 2018.

Pokémon RPG

Questo è forse il più misterioso di tutti i titoli Nintendo attesi per quest’anno: durante l’E3 2017, il presidente di The Pokémon Company, Tsunekazu Ishihara, l’ha annunciato come se niente fosse, tra uno “scarabocchio” e l’altro dalla sua scrivania. Da allora non se n’è saputo praticamente più nulla, ma vari indizi puntano a una data di rilascio per la fine di quest’anno. Serve altro oltre al nome Pokémon per entrare tra le esclusive più importanti del 2018?


PC


Pillars of Eternity II: Deadfire

Che i giocatori desiderino questo sequel lo dimostra la velocità record in cui Obsidian Entertainment ha raggiunto l’obiettivo della campagna di crowdfunding per la sua realizzazione, arrivando infine a un totale di 4.407.598$ da 33.614 backer. Evidentemente il primo capitolo ha conquistato il pubblico a tal punto da portarlo a lanciare manciate di soldi allo schermo al solo parlare di un seguito. Ebbene, il 3 aprile si riparte all’avventura con questo incredibile RPG: spiegate le vele! Si va a caccia di Dei.

Quake Champions

La storia degli sparatutto torna in tutta la sua magnificenza con Quake Champions: il padre fondatore di uno dei generi più amati al mondo torna alle origini, rinchiudendo i contendenti nelle arene che amano, con le armi che amano e la frenesia tipica di un gioco in cui chiunque può avere tra le mani un lanciarazzi. Scegliete il vostro campione, studiate il campo di battaglia e massacrate la squadra avversaria: l’unica cosa che dovete sapere è… che c’è anche il mitico B.J. Blazkowicz, meglio non indossare svastiche nei suoi paraggi.

Total War: Three Kingdoms / A Total War Saga: Kings of Britannia

Creative Assembly ha grandi progetti per Total War nel 2018, infatti ha intenzione di rilasciare non uno, ma ben due titoli della serie: Kings of Britannia e Three Kingdoms. Il primo sarà il capostipite della serie A Total War Saga e porterà i giocatori nel 878 d.C. nel bel mezzo delle scorrerie vichinghe in Gran Bretagna. Il secondo invece tornerà decisamente più indietro nel tempo, nel 190 d.C., per rovesciare il tiranno cinese Dong Zhuo dal suo comodo trono.


 

Cresciuta con un fratello più grande di 7 anni, le console sono state il suo pane quotidiano fin dalla nascita. Dopo l'uscita della PlayStation si è buttata sui j-rpg, ma nel suo cuore rimane indelebile il ricordo del riccio supersonico targato Sega.

Lost Password