Rumor: PS4.5 codename NEO, specifiche complete

Rumor: PS4.5 codename NEO, specifiche complete

Sono queste le specifiche della nuova PS4?

[adinserter block=”1″]

Proprio ieri si era parlato di un nuovo rumor per Xbox One Slim, che vede una console rinnovata in arrivo per Microsoft. A meno di 24 ore da queste informazioni, quasi per bilanciare la situazione, Giant Bomb ha riversato nel web una quantità non indifferente di indiscrezioni riguardanti il nuovo modello di PS4, da tempo accostato alla risoluzione 4K. Vista la precisione con cui tali dati sono descritti, si può pensare che siano veritieri e che rispecchino appieno le specifiche della nuova console. Il nome in codice della nuova versione della console Sony è “Neo“, proprio come l’eletto di Matrix.

I miglioramenti della console riguardano CPU, GPU e RAM. Questi sono gli elementi che vengono aggiornati, ma che non fanno comunque ben sperare per il raggiungimento della risoluzione a 4K: nonostante PS4 NEO abbia un output video a 4K, è difficile che specifiche del genere possano essere complementari a quelle di PC di alta gamma. In particolare, la frequenza della CPU viene aumentata da 1.6 a 2.1GHz, la GPU AMD GCN con 18 CUs a 800MHz viene aggiornata a 36CUs con 911MHz, mentre la RAM subisce soltanto una maggiorazione della velocità dei dati, da 176GB/s a 218GB/s, senza toccare la natura o la quantità della memoria.

PS4

Questa serie di modifiche contribuirebbe sicuramente a stabilizzare il frame-rate e a migliorare la risoluzione finale. I giochi però non dovranno raggiungere per forza il 4K: nel documento carpito da Giant Bomb c’è infatti una nota piuttosto interessante, che vede Sony spiegare agli sviluppatori come upscalare i giochi in modo da ottenere un output in risoluzione 4K.

Dai file trafugati si può capire anche la strategia commerciale di Sony, che non vuole assolutamente spaccare la community di PS4: gli sviluppatori dovranno infatti creare due versioni dei giochi, una “base mode” ed una “NEO mode in modo che il prodotto finale sia uno solo, ma che funzioni su tutti i sistemi PS4. Questa regola dovrebbe prendere luogo a partire da ottobre, ma questo mese potrebbe non corrispondere col lancio della console poiché gli sviluppatori sono liberi di cominciare il processo di conversione quando lo ritengono possibile. È assolutamente proibito per loro creare giochi esclusivi per PS4 NEO o addirittura riservare modalità di gioco e caratteristiche per la nuova console. Tutti i giocatori di PS4 dovranno avere accesso in modo univoco e simultaneo ai servizi del PlayStation Store ed al PSN.

Nonostante l’estrema precisione con cui queste informazioni sono state prese e gettate in internet, tutto rimane comunque un rumor e va preso con le pinze finchè Sony non diffonderà notizie certe. Per questo occorre aspettare E3 e Gamescom prima di prendere decisioni affrettate, anche in vista dell’arrivo di PlayStation VR.


Fonte

Sta cercando da tempo di trasformare le sue passioni in un vero lavoro. A parte i videogiochi, ciò che sogna è essere regista/sceneggiatore di un film, visto l'amore per fotografia e video-editing. Nel frattempo fa vedere quanto è scarso su Twitch (http://www.twitch.tv/ch_marcellomark).

Lost Password