Un giocatore di Death Stranding regala copie a chi non può permettersele per “abbracciare i temi del gioco”

Death Stranding

PS4
Acquista Ora

Un giocatore di Death Stranding regala copie a chi non può permettersele per “abbracciare i temi del gioco”

L'umanità ha bisogno di legami

Un giocatore di Death Stranding regala copie a chi non può permettersele per “abbracciare i temi del gioco”

Death Stranding è finalmente disponibile da oggi, ma non tutti purtroppo possono permettersi di acquistare un gioco al day one.

Una delle tematiche del titolo tuttavia è proprio l’essere uniti e che l’umanità ha bisogno di legami, e un giocatore ha voluto abbracciare questi insegnamenti mettendoli in pratica in prima persona.

Su Reddit infatti si può leggere il post di RamonesRazor, un giocatore che ha deciso di regalare una copia di Death Stranding a qualcuno che non può permettersela:

Vorrei quindi comprare Death Stranding per qualcuno che non riesce a farlo. Preferirei fosse un fan di lunga data del lavoro di Kojima, o qualcuno che non sta più nelle pelle perché vuole giocarci, ma semplicemente ora non ha la possibilità di comprarlo. Raccontatemi qualcosa di voi!

Alla fine tra le varie richieste è stata scelta quella di un giocatore che ha detto di dover affrontare un’operazione chirurgica ricostruttiva proprio oggi, e che per i problemi di salute non lavora da un mese e quindi non ha il coraggio di chiedere i soldi alla moglie per un videogioco.

RamonesRazor ha risposto:

Ti mando il mio in bocca al lupo per la tua operazione, amico mio. Spero che il gioco ti aiuti nella degenza!

Una bella storia che ha ispirato altri 20 giocatori (al momento) a seguire l’esempio e regalare copie di Death Stranding ai meno fortunati, e chissà che nei prossimi giorni l’iniziativa non si espanda ancora.

La vicenda tra l’altro è stata condivisa anche da Tommie Earl Jenkins, l’attore che ha interpretato Die-Hard Man in Death Stranding.

E poi dicono che i videogiochi ispirano alla violenza…

https://twitter.com/teejaye84/status/1192503500258734080


Il suo sogno è vedere un giorno la fine delle console war e tornare ai tempi in cui si giocava per divertirsi, non per contare i pixel o i frame. Nel profondo è consapevole che si tratta di un'utopia, ma nel frattempo lui si gode tutte le piattaforme disponibili sul mercato senza rinunciare a nulla, alla faccia dei fanboy. Ha una ossessione al limite del maniacale per Batman, Star Wars e il collezionismo di statue e Collector's Edition di videogiochi, tanto che la madre ancora si chiede perché semplicemente non si droghi come tutti i ragazzi della sua età... di sicuro spendeva di meno.

Lost Password