Annunciato il nuovo gioco dedicato a Batman: si chiamerà Gotham Knights

Gotham Knights

PC PS4 PS5 Xbox One Xbox Series X
Acquista Ora

Annunciato il nuovo gioco dedicato a Batman: si chiamerà Gotham Knights

Gli eredi del Cavaliere Oscuro vegliano su Gotham

Annunciato il nuovo gioco dedicato a Batman: si chiamerà Gotham Knights

Era nell’aria da mesi, poi negli ultimi giorni i rumor in merito alla sua presenza si erano intensificati e infine il DC Fandome l’ha confermato: Gotham Knights (senza la premessa di Batman) è il nuovo gioco dedicato al Pipistrello e sviluppato da Warner Montreal.

Si parla di un gioco single player ma con la possibilità di essere giocato assieme a un amico, data la presenza di ben quattro personaggi che sono gli eredi di Bruce Wayne: Batgirl, Robin, Nightwing e Cappuccio Rosso.

Le premesse suggeriscono un seguito di Arkham Knight, poiché si riprende dal finale del gioco per raccontare di chi raccogliere l’eredità del Cavaliere Oscuro e proteggere Gotham in sua vece.

Ciascun eroe, come potete immaginare, ha un proprio stile di combattimento e abilità: Batgirl è un hacker abile nelle arti marziali e nell’uso dei tonfa; Nightwing è un combattente più acrobatico che si affida agli Escrima; Cappuccio Rosso è un vigilante (dunque eticamente lontano anni luce dagli altri) dotato di armi da fuoco e in generale di tecnologia avanzata; Robin, infine, punta allo stealth e all’utilizzo di un’asta lunga.

Da quanto si è potuto vedere, la struttura del gioco riutilizza il concetto di open world ma sembra anche virare verso una meccanica GdR, facendo sospettare che possa trattarsi di un GaaS. Al momento non sono state condivise ulteriori informazioni, al di là del fatto che i giocatori potranno “reinventarsi in una versione personale del Cavaliere Oscuro”.

Gotham Knights non ha una data di lancio precisa ma sappiamo che arriverà nel 2021 per PC, PS4, PS5, Xbox One e Xbox Series X.


Cresciuta negli anni ’90 con un Game Boy e un Nintendo 64, è poi diventata ancora bambina un’adepta Sony a tempo pieno, ma appena può si dedica anche ad altre console. Da Metal Gear ha imparato l’approccio stealth, che applica anche alla vita reale riducendo al minimo la sua socialità; quando non è impegnata a nascondersi in una scatola di cartone e pretendere di passare inosservata, però, chiacchiera volentieri di qualsiasi cosa. Videogiochi in testa, ovviamente. E quando non parla, scrive o gioca, legge principalmente romanzi gialli.

Lost Password