Carlo Kurtz Baranzini

"Write drunk; edit sober." E. Hemingway

Popcorn Time: The Green Inferno – Recensione

li uffici di Koch Media si trasformano in un Deodatesco Inferno Verde durante l’anteprima assoluta di The Green Inferno. Regia di Eli Roth (Hostel, Cabin Fever, nonché l’indimenticabile Barenjude di Bastardi Senza Gloria), ufficialmente nelle sale italiane a partire da giovedì 24 settembre. Avevo as...[Leggi di più]

Tributo a Wes Craven (1939 – 2015)

R.I.P. Wes Craven (1939 – 2015) Si è spento all’età di 76 anni uno dei maestri assoluti del Cinema: non specifico “horror” perché l’opera di Craven ha plasmato, stravolto, rivoluzionato questa sublime arte trascendendo il genere e giocando con lo spettatore come pochi altri directors sono rius...[Leggi di più]

Popcorn Time: Mia Madre

La cinematografia di Nanni Moretti ha sempre racchiuso un’invidiabile pluralità di anime e sembianze: dai tempi di Ecce Bombo (1978) alla contemporaneità di Habemus Papam (2011) il regista romano è sempre riuscito a imbastire racconti godibili, a tratti quasi “frivoli”, intorno a tematiche complesse...[Leggi di più]

Popcorn Time: Wild

Sull’onda dell’ottimo successo di critica e pubblico riscosso da Dallas Buyers Club, Jean-Marc Vallée torna su grande schermo con Wild. Il film assomiglia parecchio al deja-cult interpretato da Matthew McConaughey e Jared Leto – almeno a livello di “ricetta” – proponendoci una storia di tragica rede...[Leggi di più]

Popcorn Time: Fast & Furious 7

James Wan (director di Saw e The Conjuring) inscena il lungo e spettacolare addio a Paul Walker con la regia di Fast & Furious 7. La saga inaugurata nel 2001 da Rob Cohen ha conosciuto alti e bassi: se il primo film si trasformò in un instant cult con una semplicità decisamente invidiabile, i su...[Leggi di più]

Popcorn Time: Focus – Niente è come sembra

Will Smith è Nicky Spurgeon, abile manipolatore capace di giocare con l’attenzione e la concentrazione altrui per raggiungere qualunque scopo si sia prefissato. Margot Robbie è Jess, biondissima femme fatale pronta ad entrare in rotta di collisione con il nostro protagonista e – forse – regalargli l...[Leggi di più]

Popcorn Time: Vizio di Forma

Paul Thomas Anderson è un grande regista, lo sappiamo bene. Joaquin Phoenix è un grande attore, lo sappiamo altrettanto bene. Un sodalizio artistico tra i due non può che generare un grande film, come già avvenne nel 2012 con The Master. Eccoci qua – tre anni dopo – sulla comoda poltrona della nostr...[Leggi di più]

Popcorn Time: Speciale Oscar

Trascorsi cinque giorni dalla notte più attesa di Hollywood vincitori e vinti sono ormai noti: proprio per questo il mio articolo non sarà l’ennesima cronaca dell’evento – inutile – piuttosto un breve stream of consciousness basato su impressioni e opinioni personali. Protagonisti di questo serpeggi...[Leggi di più]

Popcorn Time: Taken 3 – L’Ora della Verità

Liam Neeson richiamato alle armi per la terza volta nell’ennesimo cocktail al tritolo che – forse – il produttore Luc Besson poteva risparmiarsi. Per la regia di Olivier Megaton, oggi parliamo di Taken 3. Squadra che vince non si cambia, infatti l’episodio conclusivo della trilogia della vendetta va...[Leggi di più]

Popcorn Time: Cinquanta Sfumature di Grigio

Il 2012 – “alla faccia dei Maya e di Cinecittà” citando Caparezza –  non ha portato con sé la fine dei tempi bensì la prima edizione italiana del fortunatissimo romanzo siglato E.L.James: Cinquanta Sfumature di Grigio. Non mi addentrerò in una critica letteraria abbozzata quanto inutile, il pr...[Leggi di più]

Popcorn Time: Unbroken

Angelina Jolie si siede dietro la macchina da presa e ci racconta il calvario di Louis Zamperini, atleta olimpionico prima, soldato poi, alla deriva tra i flutti dell’oceano per 47 giorni in seguito ad un incidente aereo, successivamente salvato/catturato dai giapponesi e rinchiuso in un campo di pr...[Leggi di più]

Popcorn Time: La Teoria del Tutto

La Teoria del Tutto racconta tutto tranne la teoria. Potrei riassumere così la pellicola siglata James Marsh, 120 minuti di fiction rosa più che l’attesa e dovuta celebrazione di una delle menti più grandi della Storia, contemporanea e non. Eddie Redmayne interpreta Stephen Hawking, il genio colpito...[Leggi di più]

Popcorn Time: American Sniper

“Chi lotta contro i mostri deve fare attenzione a non diventare lui stesso un mostro. E se tu riguarderai a lungo in un abisso, anche l’abisso vorrà guardare dentro di te”. Basterebbero le parole di Nietzsche a riassumere concettualmente l’ultima fatica di Clint Eastwood, ma vediamo di spiegar...[Leggi di più]

Popcorn Time: Big Eyes

Se l’autografo sulla pellicola recita Tim Burton è lecito aspettarsi un film interessante, stravagante e originale seppur non per forza di qualità. Negli ultimi anni il regista di Beetlejuice ha virato a vele spiegate verso un appiattimento e una commercializzazione del proprio stile, basti pensare ...[Leggi di più]

Popcorn Time Christmas: Lo Hobbit – La Battaglia delle Cinque Armate

Le strade nebbiose e ghiacciate riflettono improvvisamente il bagliore delle luminarie natalizie, Dicembre arriva puntuale a raffreddare le membra e riscaldare gli animi, di neve se ne vede ben poca ma… al cinema fioccano titoloni! Correva l’anno 2012 quando il primo capitolo della trilogia Ja...[Leggi di più]

Popcorn Time: Scemo & + Scemo 2

Ho sempre pensato che il genere più ostico e “pericoloso” da affrontare per un cineasta sia il comico. Pensateci, sedurre un’audience di proporzioni globali e far ridere senza scadere nella banalità, nella ripetitività, nel cliché, nel “già visto” non è certo impresa da principianti. A dirigere il f...[Leggi di più]

Popcorn Time: La Metamorfosi del Male

Dicembre, il mese in cui siamo tutti più buoni, quest’anno ci regala un horror davvero difficile da inquadrare in uno o più canoni ma di sicuro interessante. Puntualmente massacrato dai titolisti italiani (nella madrepatria America è Wer) il film si pone il difficilissimo obiettivo di reinterpretare...[Leggi di più]

Popcorn Time: Hunger Games: Il Canto della Rivolta – Parte I

Altro libro, altro film, altra corsa. Per la gioia dei fan da 24 ore a questa parte è disponibile nelle sale il nuovo capitolo della saga degli Hunger Games: per la precisione parliamo de Il Canto della Rivolta – Parte I. Prima di giudicare un’opera considero sempre il contesto nel quale la stessa v...[Leggi di più]

Popcorn Time: Interstellar

Dopo una lunga attesa atterra sul nostro pianeta l’ultima fatica di Christopher Nolan. Per cominciare diamo una rapida occhiata alla carriera del cineasta americano. L’esordio è dei migliori, nel giro di due anni ci regala altrettanti thriller: fra i più belli e affascinanti di sempre aggiungerei, M...[Leggi di più]

Popcorn Time: Dracula Untold

Ci sono miti e personaggi che affollano l’universo del Cinema, uno di essi si chiama Dracula. La figura del vampiro come (anti)eroe romantico e dannato appare su pellicola negli anni ’20 con il magnifico Nosferatu di Friedrich Wilhelm Murnau, film che verrà riproposto da Herzog con un altrettanto ma...[Leggi di più]

Popcorn Time: Guardiani della Galassia

Girare un cinecomic capace di distinguersi dagli altri, oggi, non è certo un’impresa semplice. Dire che la piazza è affollata sarebbe un eufemismo esagerato,  negli ultimi anni i titoloni riguardanti i beniamini partoriti dalle menti di Stan Lee e colleghi sono letteralmente piovuti dal cielo, a vol...[Leggi di più]

Popcorn Time: Un Milione di Modi per Morire nel West

C’era una volta il West, come ci insegnò qualche annetto fa (1968) Mr. Sergio Leone. Durante gli ultimi decenni ci siamo sorbiti ogni genere di cocktail a base di polvere, sparatorie e tradimenti: per la maggior parte filmetti senz’anima, e le eccezioni sono davvero (troppo) poche. Già, ...[Leggi di più]

Popcorn Time: Annabelle

Era il 1988 ed il sottoscritto non era nemmeno al mondo quando Child’s Play invase gli schermoni cinematografici internazionali portando con sé un’ondata di critiche, apprezzamenti e – soprattutto – sangue. Se il titolo inglese non vi dice nulla posso aiutarvi citando quello italiano: La Bambola Ass...[Leggi di più]

Popcorn Time: Sin City 3D – Una Donna per cui Uccidere

Nella vita come nell’arte tutto ha un seguito. Eccoci dunque al secondo capitolo del lungometraggio dedicato alla Città del Peccato, meglio conosciuta all’audience mondiale come Sin City. Fresco di distribuzione – infatti – il nuovo film porta la firma di Frank Miller e Robert Rodriguez come già avv...[Leggi di più]

  • 1
  • 2
  • 6

Lost Password