Gearbox esclude accordi con Microsoft per Borderlands 3

"Zero corrispondenza con la realtà"

Gearbox esclude accordi con Microsoft per Borderlands 3

Borderlands 3 prima o poi arriverà, e questo lo possiamo dare abbastanza per assodato: così come possiamo dare per assodato che Microsoft stia facendo delle mosse, anche con le terze parti, per rimpinguare sempre di più la propria offerta videoludica.

Ma non sempre quello che si legge in giro è vero, ed una dimostrazione di ciò ce la dà Randy Pitchford, CEO di Gearbox e personaggio senza tanti peli sulla lingua, che su Twitter ha risposto per le rime a chi prospettava un accordo tra le due compagnie per il terzo capitolo di Borderlands:

In sostanza non c’è alcun accordo tra le parti, che di per sé è già una novità piuttosto importante che sembra celarne una ancora più grande: la politica di Microsoft potrebbe essere benissimo quella di concentrarsi di più sui propri studi che non sull’ingaggiare di volta in volta dei team esterni per affidar loro dei progetti. Sia come sia, l’importante è che ci facciano sapere presto qualcosa su Borderlands 3 e, quando accadrà, noi ci saremo.


Fonte

Straordinariamente attratto da tutto ciò che il videogioco rappresenta, ne seguo l’evoluzione in tutti i suoi aspetti augurandomi di assistere ad una costante crescita, che è quello che sta accadendo da decenni. Il videogioco è versatile, emozionante, capace di intrattenere e di regalare momenti memorabili: come si fa a non adorarlo?

Lost Password