Borderlands 3 dovrà essere qualcosa di speciale, secondo Gearbox

C'è ancora da attendere, ma intanto se ne torna a parlare

Borderlands 3 dovrà essere qualcosa di speciale, secondo Gearbox

Borderlands 3 rientra in quel ristretto gruppo di videogiochi molto attesi, non ancora annunciati ma dei quali si spera di sentir parlare ufficialmente nel minor tempo possibile. Lo studio di sviluppo Gearbox, che ha creato questa saga di FPS-GDR di successo, potrebbe realmente essere al lavoro sul terzo capitolo, anche se per adesso nessuno all’interno del team si è sbilanciato più di tanto. Oggi arriva un piccolo ma significativo aggiornamento su questo fronte, direttamente dal CEO dello studio Randy Pitchford.

Interpellato sul titolo, Pitchford ha chiarito che Borderlands 3 è un progetto di alto profilo per lui ed i suoi colleghi, ed ogni decisione in merito va presa e comunicata con grande cautela, senza farsi prendere dalla fretta:

La nostra filosofia è questa: sappiamo benissimo che facendo uscire degli spin-off, oppure dei nuovi capitoli a ritmo serrato, avremmo la possibilità di guadagnare molti soldi in tempi brevi. Ma non è la nostra strategia di lungo termine. Vogliamo prenderci tutto il tempo necessario prima di mostrare del materiale concreto ed interessante ai fan

Il primo Borderlands uscì nel 2009, mentre il seguito arrivò nel 2012. Poi è stata la volta di Borderlands: The Pre-Sequel nel 2014, e come possiamo notare i tempi di sviluppo si sono già dilatati. Gearbox riuscirà a stupire i tanti fan della serie con un eventuale terzo capitolo? Rimanete con noi per la risposta, sempre qui su GameSoul.


Fonte







Straordinariamente attratto da tutto ciò che il videogioco rappresenta, ne seguo l'evoluzione in tutti i suoi aspetti augurandomi di assistere ad una costante crescita, che è quello che sta accadendo da decenni. Il videogioco è versatile, emozionante, capace di intrattenere e di regalare momenti memorabili: come si fa a non adorarlo?

Lost Password