I 10 giochi più attesi per PlayStation VR

I 10 giochi più attesi per PlayStation VR

Ci siamo. Il 2016 è l’anno giusto. Dopo continui ritardi, attese, conferme, smentite e dubbi su quanto di buono la realtà virtuale potesse effettivamente portare all’industria videoludica, il sogno si sta per avverare. Scrivo sogno, perché i gamers un po’ più grandicelli sono cresciuti con il mito della VR, complice qualche maldestro esperimento nel corso degli anni (Virtual Boy di Nintendo) e parecchi film e libri sull’argomento (nessuno ha letto Player One o visto Il Tagliaerbe?) e avere finalmente la consapevolezza che entro pochi mesi sarà disponibile per tutti è quasi l’avverarsi di una fantasia proibita.

Se avete già letto “Le 10 cose da sapere su PlayStation VR”, eccovi un resoconto di come siamo arrivati fin qui, prima di passare alla cosa più importante, ovvero i giochi.

Di recente, 3 colossi del mercato hanno deciso di intraprendere la coraggiosa strada del “casco virtuale”: Oculus, che con il suo progetto Rift è stata la prima a dimostrare le potenzialità della VR su PC, HTC ha successivamente annunciato Vive, che garantisce un’immersione senza paragoni, grazie anche ai sensori di movimento esterni e la possibilità di rintracciare le chiamate telefoniche ed infine la Sony con Project Morpheus, successivamente rinominato PlayStation VR, al momento l’unico sbocco della VR per le console casalinghe. Ed è stato proprio quest’ultimo ad incuriosire maggiormente l’opinione pubblica (ancora giustamente molto scettica riguardo la tecnologia utilizzata), grazie alla recente rivelazione del prezzo, molto più abbordabile rispetto alla concorrenza.

playstation-vr-launch-bundle-gamesoul-cover

Ma facciamo un po’ d’ordine: Palmer Luckey, CEO di Oculus, ha pubblicamente annunciato che il Rift sarà disponibile a partire da questo mese (solo per chi ha avuto la fortuna di preordinarlo in tempo sul sito ufficiale) al costo di 699€, in Europa. Nella confezione, ci sarà il visore, un controller wireless Xbox One, la telecamera per tracciare i movimenti della testa e la cavistica necessaria, oltre che i codici per scaricare un paio di giochi compatibili.
Il Vive di HTC è un discorso a parte invece: gli 899€ necessari per l’acquisto sono dovuti ad un hardware superiore, un sistema di tracciamento all’avanguardia e la totale interazione col mondo virtuale grazie a due controller wireless compresi nel prezzo. In bundle troveremo anche qui uno dei primi titoli disponibili che sfrutteranno la tecnologia della realtà virtuale su PC. Entrambe queste periferiche saranno per il momento compatibili solo con Personal Computer di fascia alta, doverosa per garantire ottime prestazioni, al contrario di PlayStation VR che invece andrà su PS4.

Il casco Sony si distacca parecchio dall’esorbitante (ma giustificato?) prezzo delle prime due periferiche analizzate: per portarselo a casa saranno infatti necessari “solo” 399€, 100 in più se si propende per il bundle più completo che comprende anche la PlayStation Camera, due PlayStation Move ed il gioco VR Worlds. Un annuncio che ha fatto gola a molti, soprattutto ai giocatori più indecisi a causa degli alti prezzi richiesti. Ora, di certo 400€ non sono pochi: la stessa console su cui si muove quella tecnologia l’abbiamo pagata esattamente la stessa cifra circa un paio d’anni fa, però è indicativa la reazione del grande pubblico, entusiasta (come ha dimostrato l’alto numero di pre-ordini su internet) di poter accedere a questa nuova e promettente tecnologia ad un prezzo sensibilmente più abbordabile rispetto a quello proposto dai competitors.

https://www.youtube.com/watch?v=yFnciHpEOMI

Ma cosa ci dobbiamo esattamente aspettare da questa Virtual Reality? E’ lecito sperare in qualcosa di più che minigiochi dimostrativi e tech-demo fini a se stesse? Se optassimo per l’acquisto di PlayStation VR, quali sarebbero i titoli su cui puntare maggiormente?

Sappiamo che ad ottobre troveremo all’incirca 50 titoli disponibili per il PlayStation VR, ma indagando a fondo, abbiamo individuato i 10 videogiochi più promettenti, che grazie alle potenzialità legate alla realtà virtuale ed una buona dose di serietà e concretezza in fase di sviluppo potrebbero davvero far ricredere gli scettici rimasti in bilico.

divisorio-ps-vr

ACE COMBAT 7

È da un po’ che non abbiamo notizie riguardanti il famoso franchise targato Namco-Bandai, il cui ultimo capitolo risale al 2014 su PS3. Ebbene, nell’ultimo PlayStation Experience, Sony ha annunciato ufficialmente che Ace Combat 7 sarà uno dei primi titoli disponibili ed esclusivi per PlayStation VR, portando quindi i combattimenti aerei ad un nuovo entusiasmante livello.

L’idea è che una produzione ambientata interamente all’intera di una cabina di pilotaggio ben si sposa con l’immersione totale che vuole garantire il casco VR. L’esperienza della software house nipponica dovrebbe poi garantire un’ottima riuscita. Le aspettative sono alte, staremo a vedere.

https://www.youtube.com/watch?v=aIqAS4avNsE

ARK: SURVIVAL EVOLVED

Ark è senza dubbio uno dei progetti più ambiziosi degli ultimi anni ed il positivo riscontro ottenuto in questi mesi su Steam ne è la palese dimostrazione.

Ma portare quel mondo preistorico pulsante di vita su PlayStation 4 e goderselo in prima persona grazie alla realtà virtuale, è possibile? Non solo lo è, ma il progetto è in lavorazione da molto tempo e potrebbe essere pronto per ottobre 2016, entrando così a far parte dell’ufficiale line-up di lancio della periferica.

https://www.youtube.com/watch?v=aQM8yWoiy5s

DREAMS

Media Molecule è da sempre uno degli studi più creativi di casa PlayStation. Dopo Little Big Planet, è in arrivo un’altra interessante esclusiva, che sembra fatta apposta per il PlayStation VR: Dreams.

In questo atipico titolo, attraverso un tool per la modellazione 3D i giocatori potranno letteralmente dar libero sfogo alla loro immaginazione, facendo prendere vita a tutto quello che gli passa per la mente, proprio come accade nei sogni. Le creazioni vengono poi utilizzate per accedere a nuovi mondi e quindi nuove avventure. L’utilizzo di PS Move e VR renderebbero questa esperienza a dir poco incredibile, ed è per questo che non vediamo l’ora di provarlo.

https://www.youtube.com/watch?v=4j8Wp-sx5K0

STAR WARS BATTLEFRONT

E’ recente la notizia di una partership raggiunta tra Electronic Arts e PlayStation, che porterà lo sparatutto Star Wars Battlefront anche su PS VR. Questa notizia è musica per le orecchie di tutti i fan del franchise e di Guerre Stellari, che finalmente potranno provare cosa significa affrontare Darth Vader in primissima persona.

Non sappiamo ancora se sarà necessario un upgrade per chi già possiede il gioco, o il Battlefront compatibile con la VR sarà un titolo a parte; ma il solo immaginare rivivere i frenetici e immersivi combattimenti a bordo degli X-Wing e dei TIE-Fighter tramite l’ausilio della tecnologia per la realtà virtuale ci rende insofferenti ad un’attesa così lunga.

https://www.youtube.com/watch?v=oTSqTLunneo

TRACKMANIA TURBO

Trackmania torna con un nuovo spassosissimo capitolo per console e PC (qui potete leggere la nostra recensione) e nello stesso momento arriva l’annuncio che sarà disponibile anche per PlayStation VR.

Di sicuro, i giochi di guida sono tra le produzioni che meglio si adattano alla virtual reality, grazie alla velocità, alla propensione del corpo umano di girare la testa per seguire la direzione del tracciato e alla semplicità dei comandi. Non potevamo quindi immaginare miglior esponente di Trackmania, pilastro del racing arcade, per aprire le danze della generazione della VR.

https://www.youtube.com/watch?v=4Y-Jm_lObj4

RIGS: MECHANIZED COMBAT LEAGUE

Portare uno sparatutto su VR è di sicuro una delle sfide più allettanti per la comunità degli sviluppatori di videogiochi. Sfida che Guerrilla Games, da anni partner di Sony, ha preso piuttosto seriamente e che ha portato alla produzione di RIGS, FPS di stampo competitivo che mette contro due squadre di mech.

Lo scopo del gioco è quello di segnare più “goal” possibili, eliminando all’occorrenza i robot della fazione avversaria. Il tutto corroborato dall’ausilio del visore targato PlayStation, che assicurerà un impatto visivo senza precedenti, oltre che un modo totalmente nuovo di testare il gioco di squadra.

https://www.youtube.com/watch?v=xeSI2aj37MY

ROBINSON – THE JOURNEY

In pratica si sa poco o nulla di questa misteriosa nuova IP, sviluppata esclusivamente per PlayStation VR, che in teoria mette i giocatori nei panni di un viaggiatore, il quale si ritrova a sua insaputa in un mondo selvaggio, dove i giganteschi dinosauri la fanno ancora da padroni indiscussi della catena alimentare.

L’unico ausilio è rappresentato da un robot volante che sembra seguire e consigliare il protagonista ovunque vada. Tecnologia futuristica e creature ancestrali si scontrano in quello che è uno dei titoli più intriganti della VR-generation, anche se le informazioni sono ancora pochissime.

https://www.youtube.com/watch?v=AOZtqDhQP44

REZ INFINITE

Non avete mai giocato a Rez, shooter musicale innovativo uscito tempo fa per Dreamcast e PlayStation 2? Ebbene, grazie alla realtà virtuale ora potrete ovviare a questa imperdonabile mancanza. Sony ha infatti annunciato che Rez Infinite sarà uno dei titoli al lancio della sua periferica e che sarà molto di più di un semplice remake in alta definizione (peraltro già uscito su Xbox 360 nel 2008).

Con 60 fps e un sonoro completamente ricalibrato in 3 dimensioni, Rez Infinite promette di essere una delle esperienze più complete e avvolgenti del panorama di titoli che supporteranno la tecnologia della realtà virtuale.

https://www.youtube.com/watch?v=5Sk5ThgnI2k

EVE: VALKYRIE

EVE: Valkyrie rappresenta non solo uno dei primi titoli ad essere appositamente sviluppati per i visori VR, ma anche uno dei giochi che uscirà all’interno della confezione di Oculus Rift. Successivamente, questo spettacolare shooter spaziale sarà disponibile anche per PlayStation VR, permettendo a tutti i possessori di PlayStation 4 di combattere per la propria sopravvivenza nell’universo.

Il sistema di puntamento è ovviamente calibrato secondo la direzione dello sguardo di chi indossa il visore, rendendo (si spera) tutto molto più intuitivo e naturale. Dopo uno sviluppo durato molti anni, EVE: Valkyrie rappresenta ufficialmente l’inizio della realtà virtuale su PC e non solo.

https://www.youtube.com/watch?v=DZ4gpjwJa08

UNTIL DAWN – RUSH OF BLOOD

Supermassive Games rimane porta sugli scaffali un titolo abbastanza canonico e non particolarmente innovativo, ma di sicuro impatto per chi amato Until Dawn ed è alla ricerca di forti emozioni.

Until Dawn – Rush Of Blood è infatti uno sparatutto in prima persona su binari che sfrutta appieno la tecnologia VR di Sony, con tanto di utilizzo di due PS Move, trasformati per l’occorrenza in due micidiali bocche di fuoco per eliminare qualsiasi minaccia ci si pari davanti. Dotato di un buon sistema di illuminazione dinamica e di un sistema di controllo facile da assimilare, Rush Of Blood rappresenta un ottimo punto di inizio per prendere confidenza con il futuro.

https://www.youtube.com/watch?v=xaFkKayZAU0


 

 

SpecialePSVR840

[Voti: 2    Media Voto: 2.5/5]
Amante dei tatuaggi e del buon vino, crede fermamente nella vita extraterrestre. Ha una passione viscerale per i videogames maturata nel tempo, che lo ha portato a scrivere per molte riviste italiane e siti web specializzati nel settore.

Lost Password