fbpx
Saber spiega perché World War Z è esclusiva Epic Games Store, è solo un bene per i giocatori

World War Z

PC PS4 Xbox One

Saber spiega perché World War Z è esclusiva Epic Games Store, è solo un bene per i giocatori

I vantaggi sono per tutti

Saber spiega perché World War Z è esclusiva Epic Games Store, è solo un bene per i giocatori

Come sappiamo dopo Metro Exodus anche World War Z è diventato un’esclusiva Epic Games Store, scateando nuovamente diverse polemiche come per il titolo di 4A Games.

Matthew Karch, CEO di Saber Interactive, ha quindi pubblicato una lettera aperta ai fan spiegando il motivo di questa scelta, e soprattutto come in realtà sia solo un bene per i videogiocatori:

Abbiamo scelto il negozio Epic Games perché crediamo che sia il più conveniente per i giocatori e gli sviluppatori.

Prima di tutto, creare giochi è costoso, per cui ricevere l’88% invece del 70% significa poter investire di più nello sviluppo di World War Z.

In secondo luogo, di riflesso possiamo far risparmiare anche i nostri giocatori. Il prezzo di World War Z sul negozio Epic Games scenderà a $34,99 a partire da ora fino al giorno del lancio, il 16 aprile, e oltre. Chiunque abbia già effettuato il preacquisto del gioco a $39,99, riceverà un rimborso pari a $5. Siamo davvero emozionati di poter condividere i vantaggi offerti agli sviluppatori dal negozio Epic Games con i giocatori, e non vediamo l’ora che tutti possano provare il nostro gioco.

Epic aveva infatti annunciato che una delle caratteristiche del proprio store erano maggiori royalties agli sviluppatori, per cui questo passaggio ha permesso al team di avere maggiori guadagni da reinvestire nella qualià del gioco, mentre i fan potranno acquistare il titolo con un piccolo sconto rispetto al prezzo iniziale.

È vero che il client di Epic è ancora giovane e ha diversi problemi da risolvere come il pre-download, ma con il tempo potrebbe diventare una valida alternativa a Steam.


Il suo sogno è vedere un giorno la fine delle console war e tornare ai tempi in cui si giocava per divertirsi, non per contare i pixel o i frame. Nel profondo è consapevole che si tratta di un'utopia, ma nel frattempo lui si gode tutte le piattaforme disponibili sul mercato senza rinunciare a nulla, alla faccia dei fanboy. Ha una ossessione al limite del maniacale per Batman, Star Wars e il collezionismo di statue e Collector's Edition di videogiochi, tanto che la madre ancora si chiede perché semplicemente non si droghi come tutti i ragazzi della sua età... di sicuro spendeva di meno.

Lost Password