fbpx

Crackdown 3, ecco perché non ci sarà la Battle Royale

Ragioni decisamente comprensibili

Crackdown 3, ecco perché non ci sarà la Battle Royale

Come confermato da Microsoft, Crackdown 3 non avrà nessuna modalità Battle Royale al suo interno. Esisterà un multiplayer, ovviamente, che metterà a confronto due squadre da cinque giocatori l’una, ma nessuna battaglia per la sopravvivenza come già inserite in Call of Duty: Black Ops 4 e Red Dead Online.

Il motivo per cui gli sviluppatori hanno deciso di non inserire nessuna modalità Battle Royale è dovuto alle risorse del gioco. Come comunicato dal team di sviluppo, infatti, si tratta di limitazioni di memoria. Limitazioni dovute, per la maggior parte, dalla distruttibilità dell’ambiente di gioco.

Abbiamo sperimentato un sacco di modalità differenti. Le persone continuano a chiederci della Battle Royale, del perché non è a 100 giocatori, ma c’è una ragione se abbiamo un cinque contro cinque e una mappa più piccola: ci sono diverse cose che bisogna tenere in memoria, soprattutto considerando la distruzione, dunque abbiamo dei limiti.

Crackdown 3 debutterà il 15 febbraio 2019 per Xbox One e PC Windows 10. Successivamente sarà poi il turno di un’altra, importante esclusiva di casa Microsoft.


Fonte

Mi definisco amante dell'industria dei videogiochi. Adoro ogni sfaccettatura di questo mondo e ho deciso di farne, in qualche modo, il mio lavoro. Quando non scrivo (e non gioco, ovviamente) mi diletto tra la chitarra, il calcetto e le serie TV.

Lost Password