fbpx

I 10 videogiochi da giocare in coppia

Per un San Valentino "videogiocoso"

I 10 videogiochi da giocare in coppia

Il giorno degli innamorati è ormai arrivato e sappiamo che molti di voi preferiscono – a una cena a lume di candela – un divano, una coperta, due joystick e una sfida all’ultimo pulsante con il vostro partner. Non c’è pietà per nessuno quando si gioca, nemmeno e soprattutto per il/la fidanzato/a, ma nel proporvi la nostra top ten di titoli da provare in coppia noi alziamo le mani e ci solleviamo da ogni responsabilità: molti giochi minano le basi di qualunque rapporto sociale, e un paio di questi sono nel nostro elenco, tuttavia è importante saper prendere la sconfitta nel miglior modo possibile. Se sentite di non essere tagliati per la competizione, potete sempre puntare su qualcosa di molto più emozionale e collaborativo, invitando il partner a farvi da spalla e chiedendo se vuole essere il vostro Giocatore 2. L’importante è godervi al massimo la vostra serata da gamer. Se invece ciò che cercate è una serata Netflix and Chill, qui trovate le 5 serie perfette per questa serata. Infine, se vi sentite soli ed in cerca di un’anima gemella, questo articolo potrebbe fare al caso vostro. In ogni caso, Buon San Valentino!


1. Mario Kart 8 Deluxe

È assodato da tanti anni ormai, Mario Kart è il titolo competitivo per eccellenza che mette a rischio la stabilità delle nostre relazioni con gli altri. Se volete testare la vostra stabilità di coppia non esiste gioco migliore di questa versione rifinita e più in forma che mai per Switch: A chi andrà l’ultima parola? O meglio, il guscio di tartaruga?

2. Life is Strange/Before the Storm

Pochi titoli sono riusciti a colpire così a fondo nel cuore dei videogiocatori come Life is Strange e il suo prequel, Before the Storm: le avventure di Max, Chloe e Rachel sono un pugno allo stomaco e un’esperienza emozionante, capaci di trasmetterci il valore dell’amicizia e dell’affetto, per i quali si è disposti a correre qualunque rischio e sacrificio. Se preferite un San Valentino romantico questi due sono i titoli da non perdere.

3. Hidden Agenda

Per chi preferisce invece una serata all’insegna del mistero, Hidden Agenda vi presenta un thriller interattivo combinato al party game. Cellulare alla mano, sarete voi a decidere l’andamento degli eventi prendendo scelte che cambieranno radicalmente il corso della narrazione: sarete in sintonia con il vostro partner o scoprirete di avere visioni differenti, nel tentativo di catturare il famigerato assassino noto come “Trapper”?

4. Just Dance 2018

Un classico intramontabile nonché l’alfiere dei party game: ciò che conta in Just Dance è scatenarsi su un palco virtuale e divertirsi al ritmo delle canzoni più disparate, lanciando occhiatacce al vostro partner ogni volta che mette a segno un Perfetto. Dotatevi di abiti comodi e non dimenticate la fascia tergisudore perché faticherete molto, ma in fondo chi non vorrebbe conquistare il pubblico come fanno Beyoncé o Bruno Mars?

5. Tekken 7

Il vostro partner ha combinato qualcosa per cui vorreste fargliela pagare? Gettatelo sul ring e via al combattimento! Botte da orbi dunque per risolvere la questione ma solo virtuali. Non risparmiatevi nessun colpo nell’ultimo capitolo della saga videoludica che da anni ci racconta l’interminabile lotta delle famiglie Mishima e Kazama. Andrete sul classico o sceglierete qualcuno dei nuovi personaggi messi a disposizione?

6. Mario + Rabbids: Kingdom Battle

La follia dei Rabbids ha contagiato il Regno dei Funghi, stravolgendolo completamente, e tocca ancora una volta a Mario riportare la situazione all’ordine. Al suo fianco una compagnia di Rabbids cosplayer che non mancherà di caratterizzare il gioco con la vena a metà fra l’umoristico e lo stupido che appartiene loro. Collaborate per scacciare a pedate gli intrusi in questo strategico a turni, oppure sfidatevi senza pietà!

7. Cuphead

Nominato a furor di popolo gioco più frustrante dell’anno, la prima opera di Studio MDHR è uno sparatutto run and gun di tutto rispetto e un inno alla creatività. Riallacciandosi alla grafica dei cartoni animati anni ’30 propone un alto, se non altissimo, tasso di sfida che può sicuramente colorare la serata di San Valentino.

8. Snipperclips – Diamoci un taglio!

Diamoci un taglio sì, ma su Nintendo Switch! La freschezza e ricchezza d’idee di Snipperclips lo hanno reso uno dei puzzle game più innovativi del 2017 nonché la perfetta espressione del potenziale offerto dal multiplayer portatile della nuova console Nintendo. Armati di forbici, ritagliatevi la strada per il divertimento.

9. Dimmi Chi Sei!

Un’esperienza immediata e divertente, arricchita da minigiochi in gran parte sfiziosi che trova la sua massima espressione quando i giocatori sono “quelli giusti”. Liberate il vostro estro creativo e non prendetevela, perché Dimmi Chi Sei! è un’esperienza che premia anzitutto chiunque sappia mettersi in gioco – in ogni senso.

10. Until Dawn

Chiudiamo la nostra classifica all’insegna dell’horror, con la scelta vincente dei ragazzi di Supermassive Games di proporre un gioco interattivo dalle tinte cupe e macabre, un’opera che prende in prestito gli elementi classici del cinema per combinarli a un gameplay cui TellTale e Quantic Dream ci hanno abituato con le loro produzioni. Sarete capaci di sopravvivere a questa lunga notte e agli incubi che l’accompagnano?


Cresciuta negli anni ’90 con un Game Boy e un Nintendo 64, è poi diventata ancora bambina un’adepta Sony a tempo pieno, ma appena può si dedica anche ad altre console. Da Metal Gear ha imparato l’approccio stealth, che applica anche alla vita reale riducendo al minimo la sua socialità; quando non è impegnata a nascondersi in una scatola di cartone e pretendere di passare inosservata, però, chiacchiera volentieri di qualsiasi cosa. Videogiochi in testa, ovviamente. E quando non parla, scrive o gioca, legge principalmente romanzi gialli.

Lost Password