BUILD 2016: tante novità per Xbox One e Windows 10

BUILD 2016: tante novità per Xbox One e Windows 10

Xbox One e Windows vivono in simbiosi. 

ASan Francisco, da qualche ora, è iniziata la BUILD Developer Conference, dove, come di consueto, Microsoft ha presentato le ultime novità riguardanti Windows 10, ultimo sistema operativo della casa statunitense, da qualche mese presente anche su Xbox One.

Phil Spencer, ormai noto capo della divisione aziendale che si occupa dell’ultima console Microsoft, ha annunciato diverse cose interessanti, confermando che la casa creata da Bill Gates sta puntando molto sul cross platforming tra Xbox One, PC e smartphone, la cosiddetta Universal Windows Platform, detta anche UWP. Vediamole nel dettaglio:

Aggiornamenti riguardanti l’UWP

Spencer ha affermato che gli sviluppatori PC avranno accesso ad un ecosistema molto aperto con l‘UWP, dove avranno la possibilità di sviluppare sia giochi per Win-32, sia per UWP. I developers avranno il diritto di distribuire il proprio titolo su qualunque store online, oltre ad avere accesso a tool per creare mod e molto altro.

Xbox Dev Mode

Con l’Xbox Dev Mode, disponibile da oggi per gli utenti Prewiew , ogni Xbox One potrà diventare un dev kit, su cui sarà possibile sviluppare e testare tutti i titoli dell’UWP. Questa modalità sarà accessibile da tutti gli altri utenti grazie al prossimo aggiornamento della console, in arrivo durante l’estate. Microsoft ha comunque raccomandato di non passare a tale modalità se non si è abbastanza esperti in ambito di sviluppo app.

Windows 10 Anniversary Update

Con il nuovo aggiornamento di Windows, chiamato Anniversary Update, verranno effettuate sostanziali modifiche riguardanti anche l’esperienza di gaming degli utenti. Eccole nel dettaglio:

  • Fusione tra Windows Store ed Xbox Store: Questa feature permetterà l’accesso a tutti i contenuti dei due store da qualunque tipo di device, oltre a regalare una discreta libertà agli sviluppatori, che potranno dunque decidere al meglio come distribuire il proprio prodotto. Saranno supportati anche season pass e bundle.
  • Cortana su Xbox One: L’assistente vocale, già presente su PC e smartphone, arriverà presto anche su Xbox One, dove troverà per voi i migliori giochi disponibili, oltre ad elargire utili consigli. Saranno comunque rivelati ulteriori dettagli in merito tra qualche mese.
  • Musica in background: Una delle più insistenti richieste dei fan è stata finalmente accolta; Infatti, con il nuovo aggiornamento, su Xbox One verrà implementata la possibilità di ascoltare la vostra musica preferita in background, mentre sulla console si svolgeranno le attività che voi preferite.

Cosa ne pensate della strada intrapresa da Microsoft?

rsz_xbox-one-gamesoul








Nato nel lontano 1992, Carlo comincia la sua carriera da gamer con uno SNES regalatogli da suo padre. Da allora non smette più di giocare. Studente di Giurisprudenza, bingewatcher e lettore seriale tra una partita e l'altra, ama gli action adventure, i soulslike e i GDR.

Lost Password