LeECO Le Max Pro è il primo smartphone con Snapdragon 820

Grandi performance anche su dispositivi cinesi

LeECO Le Max Pro è il primo smartphone con Snapdragon 820

Il MWC 2016 di Barcellona non è stato solo l’occasione per LG di presentare il nuovo top di gamma LG G5 e per Alcatel per presentare una nuova famiglia di smartphone, ma è stata anche il trampolino di lancio per uno degli annunci più attesi dell’ultimo periodo: l’uscita del primo smartphone dotato del nuovo Qualcomm Snapdragon 820.

LeECO, questo il nuovo nome di LeTV, ha annunciato finalmente che le prime 1000 unità di Le Max Pro sono da oggi disponibili all’acquisto ad un costo di 1999 yuan, circa 280 euro al cambio attuale, anticipando di fatto un altro grande concorrente sempre del lontano oriente: il nuovo Xiaomi Mi5.

A proposito del MWC 2016

Il Mobile World Congress (MWC) di Barcellona è, con IFA di Berlino, una delle due fiere più importanti e antiche in Europa incentrate sulla telefonia mobile. Segue a ruota con un distacco di poco più di un mese il CES di Las Vegas. Negli ultimi anni però le grandi aziende della telefonia, oltre a presentare puntuali come sempre i nuovi smartphone, hanno allargato i loro orizzonti portando in scena anche Tablet, Smartwatch e droni, rendendo questi eventi ancora più interessanti.

LeEco Le Max Pro è dotato di un display IPS LCD con una diagonale da 6.33″ e una risoluzione QHD, supportato da una capiente batteria da 3400 mAh con tecnologia QuickCharge 2.0. Lo smartphone, oltre al già citato Qualcomm Snapdragon 820, ha dalla suauna GPU Adreno 530, 4 GB di RAM e 32 GB di ROM. Dal lato multimediale e della connettività Le Max Pro monta un’obiettivo anteriore da 4 MP e una fotocamera posteriore da 21 MP con sensore Sony IMX230. Alle funzionalità del dispositivo si aggiungono un lettore di impronte digitali, un connettore USB Type-C, un modulo LTE e un doppio slot per le SIM card. Le Max Pro monta l’ultima versione del sistema operativo Android 6.0 Mashmallow e una cover unibody in alluminio.

Per ulteriori informazioni continuate a seguirci.

le max pro


Fonte

Nella vita non si smette mai di imparare, e non solo dai libri... ma anche dai videogiochi.

Lost Password