MWC 2016, tutti gli annunci di Alcatel

La realtà virtuale di Alcatel

MWC 2016, tutti gli annunci di Alcatel

Alcatel quest’anno anticipa la concorrenza sul tempo nella tradizionale conferenza di presentazione dei prodotti al MWC 2016 di Barcellona. Per l’occasione si presenta con un nuovo logo che va a rispecchiare il nuovo target commerciale cercando di andare incontro alle richieste del pubblico più giovanile.

Il primo prodotto presentato da Alcatel è il nuovo Idol 4, uno smartphone di fascia medio-altache monta un display IPS LCD da 5,2 pollici con risoluzione FHD e un processore Qualcomm Snapdragon 617 con 2GB di RAM, fotocamera da 13 megapixel con sensore da 1/2,8″ e apertura focale F2 con Dual flash. Il dispositivo avrà dalla sua una batteria da 2610 mAh. Il prezzo a cui verrà venduto l’Idol 4 sarà di 279€ e disponibile da fine aprile.

Alcatel ha poi presentato Idol 4s, con un display AMOLED da 5,5 pollici e una risoluzione Quad HD (2560×1440 pixel) da 531 ppi, un processore octa core Snapdragon 652 con 3GB di RAM, una memoria interna da 32 GB (espandibile con Micro SD) e una fotocamera posteriore da 16 megapixel e una frontale da 8 con sensore da 1/2,8″. Grazie alla batteria da 3000 mah offrirà un’esperienza d’uso senza precedenti. Idol 4s sarà disponibile da fine aprile ad un costo di 450€.

idol 4s

A proposito del MWC 2016

Il Mobile World Congress (MWC) di Barcellona è, con IFA di Berlino, una delle due fiere più importanti e antiche in Europa incentrate sulla telefonia mobile. Segue a ruota con un distacco di poco più di un mese il CES di Las Vegas. Negli ultimi anni però le grandi aziende della telefonia, oltre a presentare puntuali come sempre i nuovi smartphone, hanno allargato i loro orizzonti portando in scena anche Tablet, Smartwatch e droni, rendendo questi eventi ancora più interessanti.

A sorpresa, Alcatel ha presentato insieme ad Idol 4s un visore di realtà virtuale che sarà incluso nel prezzo che, inspirandosi esteticamente al Samsung Gear VR, proietterà l’azienda nella realtà virtuale con una serie di demo già preinstallate nello smartphone. Da notare la mancanza di supporti per la testa che rendono questo visore molto simile a Google CardBoard, non offrendo perciò la migliore esperienza risultando abbastanza scomodo.

Alcatel sul finire della presentazione ha poi presentato Plus 10, un inaspettato convertibile 2 in 1 basato su Windows 10 con connettività LTE e Wi-Fi. In sostanza parliamo di un tablet da 10″ di diagonale con display IPS e una risoluzione di 1280×800 compatibile con tastiera rimovibile. Sul lato hardware l’ibrido monta un processore Intel Quad-Core (non è stato ancora annunciato il modello ma si suppone sia un Intel M) con 2 GB di RAM e 32 GB di memoria interna espandibile con micro-SD. Plus 10 ha una porta micro-HDMI, micro-USB e USB, a cui si aggiungono speaker con audio 3D. Con una batteria da 8410 MAh garantirà fino ad 8 ore di autonomia. Alcatel Plus 10 dovrebbe essere disponibile a giugno 2016 in diverse colorazioni ad un prezzo ancora da definire.

plus 10 alcatel


Nella vita non si smette mai di imparare, e non solo dai libri... ma anche dai videogiochi.

Lost Password