Splatoon tutta la storia spiegata

Splatoon 3

Switch
Acquista Ora

Tutta la lore di Splatoon spiegata semplice!

Le persone in gambero studiano la storia!

Splatoon tutta la storia spiegata

Età Moderna (Splatoon e Splatoon 2)

Una delle più importanti metropoli nel mondo di Splatoon è Coloropoli, ambientazione che ha ospitato i primi due capitoli. In questa città avvengono buona parte degli eventi dei giochi, che si collegheranno poi agli eventi di Splatoon 3.

Dopo essere stati esiliati sottoterra, gli Octariani incappano in una crisi senza precedenti. Le strutture sotterranee degli umani iniziano a deteriorarsi e crollare, e l’energia per alimentarle a mancare. Mentre gli Octariani affrontano le loro difficoltà, nella ridente Coloropoli si tiene il primo contest giovanile di canto, con Marina e Stella come vincitrici. Nasce così il duo delle Sea Sirens, che grazie al loro successo andranno ad occuparsi delle news e delle Mischie Mollusche di Coloropoli.

Con questo background hanno inizio gli eventi di Splatoon, con gli Octariani che rubano i Pesci scossa e il Gran pesce scossa, per avere una nuova fonte di energia e ricreare le macchine per sconfiggere gli Inkling.

Qui entriamo in azione noi, cioè voi, i giocatori. Nei panni di Agente 3, ci uniremo alle forze di Capitan Seppia, ormai un vecchietto un po’ confuso. Fortunatamente, Agente 1 e 2 non sono altro che Marina e Stella in incognito, due idol intenzionate a combattere per la propria gente. Sfida dopo sfida in quel del Distretto Polpo, Agente 3 scopre la verità: dietro questi attacchi c’è DJ Octavius, vecchio amico di Capitan Seppia, intenzionato a vendicarsi della sconfitta presa.

Dopo un feroce combattimento, Agente 3 ha la meglio, sconfiggendo DJ Octavius e recuperando il Gran pesce scossa. Le Sea Sirens ritornano a Coloropoli insieme a Capitan Seppia, intrappolando il temibile nemico in una… palla di neve. Non male!

Dopo questi splat-fastici eventi, Marina e Stella si sono separate, spendendo del tempo per inseguire i propri obbiettivi e dedicarsi ad altri progetti. Marina va in gita per una visita ai suoi genitori, ma quando ritorna a Coloropoli, Stella sembra scomparsa. Spaventata da ciò, Marina ritorna alla base di Capitan Seppia, trovandola distrutta insieme alla palla di neve che intrappolava Dj Octavius. Oh no!

Qui la storia si ripete, una sorta di eterno ritorno splattiano. DJ Octavius ruba i pesci scossa, e il nuovo Agente 4 deve fermarlo. Stavolta però con un twist, con l’iconica Stella soggiogata dal nemico, che la controlla mentalmente. Starà ad Agente 4 e Marina liberarla! Una volta fatto, le nostre idol preferite si esibiscono in un pezzo chiamato Spicy Calamari Inkantation, recuperando i pesci scossa e bandendo DJ Octavius per sempre.

Cosa succede prima di Splatoon 3?

Durante gli eventi del secondo capitolo, Agente 3 era impegnato a combattere contro numerosi Octoling, guerrieri Octariani dalle fattezze simili agli Inkling. Una di queste diventerà il nuovo Agente 8, dopo essere rinsavita grazie all’emozionante performance di Stella e Marina contro DJ Octavius.

Entrambi verranno però rapiti e portati nelle profondità della Metro di Coloropoli. Qui troveranno uno strano telefono chiamato Comandante Tartar, che li esorta a trovare alcuni oggetti utili a raggiungere la “Terra Promessa”. Una missione che si rivelerà fasulla, poiché il vero obiettivo di Tartar è quello di eliminare Inkling e Octariani dalla Terra.

Creato dallo stesso scienziato che salvò Giudigatto, l’obbiettivo originale di Tartar era quello di istruire e guidare la nuova specie dominante dopo gli umani. Senza alcun motivo, il buon vecchio Tartar impazzì, reputando le nuove creature del mondo rivoltanti e indegne. Tartar sarà anche un telefono senza fili, però è abbastanza diretto con le offese. Il suo piano di creare una razza superiore di Octoling Sanitizzate andrà in fumo con gli sforzi congiunti di Agente 3 e 8.

Splatoon 3 riprenderà proprio da qui, con i diversi personaggi sparsi per il mondo, pronti ad accogliere gli eventi generati dall’ultimo Splatfest. Caos contro Ordine, con gli utenti che hanno portato alla vittoria il Caos.

Cosa avrà generato questa vittoria? Lo scopriremo solo a partire dal 9 Settembre, quando Splatoon 3 sarà finalmente disponibile su Nintendo Switch.

Mi piacciono i videogiochi e mi piace scrivere, perché non unire le due cose? So anche imitare Topolino e Joe Bastianich, ma non mi pagano per farlo.

Lost Password