fbpx
Destiny 2: I Rinnegati

Destiny 2

Miglior Gioco PC - GameSoul Awards 2017
PC PS4 Xbox One
Acquista Ora
8.9

Imperdibile

7.5

ia Utenti

Microsoft interessata a Bungie e Destiny dopo la rottura con Activision?

Ennesimo acquisto di Microsoft in arrivo?

Destiny 2: I Rinnegati

Una delle notizie più importanti delle ultime ore è la fine del rapporto tra Activision e Bungie, la quale ha comunque mantenuto i diritti per Destiny.

Al momento quindi Bungie è a tutti gli effetti uno studio indipendente, e nonostante la promessa di proseguire il supporto a Destiny 2 come programmato senza i soldi di Activision difficilmente Bungie potrà sostenere a lungo le spese per il mantenimento dei servere e tutte le altre attività.

Non è un segreto inoltre che Phil Spencer, capo della divisione Xbox, sia un grande fan di Destiny, e su Twitter ha commentato la notizia dicendo:

Vedo un futuro radioso nel lavorare con uno dei miei studi indipendenti preferiti su uno dei miei franchise preferiti. Sono emozionato di vedere come continueranno a evolvere e far crescere Destiny.

Sembrerebbe un normale augurio di buona fortuna a Bungie, anche se in molti hanno trovato sospetta la parte del “futuro radioso”: da una parte Bungie ora ha finalmente il controllo totale del franchise, ma è anche vero che ha perso tutto il sostegno economico di Activision, per cui il futuro non è esattamente “radioso” per lo studio… a meno che Microsoft non voglia intervenire.

Si tratta naturalmente di una speculazione per ora, e sicuramente Bungie farà di tutto per mantenere l’indipendenza dopo tutti i problemi passati con Activision, ma non dimentichiamo che lo studio deve la sua fama soprattutto per il periodo passato con Microsoft su Halo, per cui i rapporti tra le due società sono piuttosto profondi.

Vedremo quindi un ritorno di Bungie sotto l’ala di Microsoft? O magari tra le due società ci sarà solo una collaborazione mantenendo tuttavia l’indipendenza?

Non resta che come si evolverà la situazione, e soprattutto se gli analisiti ci avranno visto giusto nell’ipotizzare un Destiny 3 del 2020.


Fonte

Il suo sogno è vedere un giorno la fine delle console war e tornare ai tempi in cui si giocava per divertirsi, non per contare i pixel o i frame. Nel profondo è consapevole che si tratta di un'utopia, ma nel frattempo lui si gode tutte le piattaforme disponibili sul mercato senza rinunciare a nulla, alla faccia dei fanboy. Ha una ossessione al limite del maniacale per Batman, Star Wars e il collezionismo di statue e Collector's Edition di videogiochi, tanto che la madre ancora si chiede perché semplicemente non si droghi come tutti i ragazzi della sua età... di sicuro spendeva di meno.

Lost Password