fbpx

Artifact in difficoltà, Valve corre ai ripari

Molti utenti hanno abbandonato il gioco

Artifact

Si sa, a volte le decisioni prese non danno i frutti sperati: questa frase sembra adattarsi perfettamente al periodo attuale di Valve, che tra le contestazioni dei fan di Counter-Strike ed i risultati tutt’altro che esaltanti di Artifact sta vivendo un momento non facilissimo.

Di Counter-Strike vi abbiamo abbondantemente parlato, mentre oggi siamo qui per riportarvi ciò che sta succedendo su Artifact: il card game sviluppato dalla compagnia, infatti, in pochi giorni ha visto più che dimezzati gli utenti attivi, cosa che ha spinto Valve a rassicurare tutti sugli aggiornamenti che arriveranno “in modo costante e per lungo tempo”.

L’impressione è che il titolo, a differenza di altri prodotti similari come Hearthstone, possa essere penalizzato dal fatto di avere un prezzo fisso da pagare (19,99 €) più l’opzione per spendere moneta reale per accedere ad ulteriori contenuti: ora sta a Valve rimettersi in carreggiata.


Fonte

Straordinariamente attratto da tutto ciò che il videogioco rappresenta, ne seguo l'evoluzione in tutti i suoi aspetti augurandomi di assistere ad una costante crescita, che è quello che sta accadendo da decenni. Il videogioco è versatile, emozionante, capace di intrattenere e di regalare momenti memorabili: come si fa a non adorarlo?

Lost Password