fbpx

Mario & Sonic gareggiano nel trailer di Giochi Olimpici di Tokyo 2020 – Il Videogioco Ufficiale

Che vinca il migliore!

Mario & Sonic gareggiano nel trailer di Giochi Olimpici di Tokyo 2020 – Il Videogioco Ufficiale

Non è la prima volta che Mario e Sonic hanno partecipato come ospiti speciali nei videogiochi delle Olimpiadi, e potevano mancare in questa edizione che si svolge in Giappone, la loro terra di origine?

Naturalmente no, ecco quindi arrivare Mario & Sonic ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020, versione esclusiva per Nintendo Switch del titolo in arrivo anche su console e smartphone, ma senza ovviamente il simpatico idraulico italiano e il porcospino blu.

Per celebrare l’evento quindi avremo diverse incarnazioni del gioco a seconda della piattaforma e con alcune differenze, facciamo quindi chiarezza:

  • Giochi Olimpici di Tokyo 2020 – Il Videogioco Ufficiale: versione “normale” in uscita su PlayStation 4, Xbox One e Steam
  • Mario & Sonic ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020: versione esclusiva Nintendo Switch
  • Mario & Sonic ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020 Arcade Edition: versione esclusiva dei cabinati arcade da sala giochi
  • Sonic ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020: versione esclusiva per smartphone mobile, non è chiaro il motivo per cui Mario è assente

Al momento non ci sono dettagli sul gameplay, ma possiamo farci un’idea con il trailer che trovate qui di seguito in cui si vedono spezzoni tratti da tutte le versioni, il tutto narrato da Yoshinobi Miyake, cambpio olimpico giapponese di sollevamento pesi nel 1964.


Il suo sogno è vedere un giorno la fine delle console war e tornare ai tempi in cui si giocava per divertirsi, non per contare i pixel o i frame. Nel profondo è consapevole che si tratta di un'utopia, ma nel frattempo lui si gode tutte le piattaforme disponibili sul mercato senza rinunciare a nulla, alla faccia dei fanboy. Ha una ossessione al limite del maniacale per Batman, Star Wars e il collezionismo di statue e Collector's Edition di videogiochi, tanto che la madre ancora si chiede perché semplicemente non si droghi come tutti i ragazzi della sua età... di sicuro spendeva di meno.

Lost Password