Addio a NeoGAF? Il founder e proprietario accusato di molestie

Un brutto colpo per la community.

Addio a NeoGAF? Il founder e proprietario accusato di molestie

Nella notte tra sabato e domenica il fondatore di NeoGAF è stato accusato di molestie sessuali. La notizia, una volta diffusasi su Internet e proprio sullo stesso, famoso forum, ha portato ad una serie di eventi che hanno dunque spinto il creatore del forum a mettere lo stesso in lockdown.

La storia è decisamente oscura. La molestia risalirebbe a qualche anno fa e si sarebbe consumata in un albergo di New Orleans. Evilore, al secolo Tyler Malka, si trova nella città con una sua amica. Dopo un party, i due salgono nella loro stanza e la ragazza decide di farsi una doccia. Senza nessun motivo apparente, Malka si dirige in bagno e si presenta nudo. A questo punto l’amica mette subito in chiaro che non ha intenzione di tradire il suo ragazzo. Per tutta risposta, Malka e la ragazza passano i restanti giorni a New Orleans senza parlarsi, con l’uomo che sfoggia un comportamento irritato, sicuramente per il “rifiuto” di quella notte.

Subito dopo la scoperta di chi si celava dietro la molestia, amministratori e moderatori del forum hanno iniziato a ritirarsi e a dimettere quei panni. Il sito è stato dunque messo in lockdown, probabilmente dallo stesso Malka. Ancora oggi il forum non è raggiungibile e non sappiamo con certezza se tornerà.

Malka non ha mai avuto però un ottimo rapporto con il sesso femminile. Nel 2014, quando la vicenda Gamergate invase Internet, il founder del forum si risolve con termini non proprio gentili e al limite delle molestie tramite Twitter e proprio lo stesso NeoGAF.


Fonte







Mi definisco amante dell'industria dei videogiochi. Adoro ogni sfaccettatura di questo mondo e ho deciso di farne, in qualche modo, il mio lavoro. Quando non scrivo (e non gioco, ovviamente) mi diletto tra la chitarra, il calcetto e le serie TV.
Seleziona la piattaforma per lasciare il commento

Leave a Reply

Lost Password