Final Fantasy XV: alla conquista dell’E3

Final Fantasy XV

Best RPG - gamescom 2016
PS4 Xbox One
Acquista Ora
9.4

SUPERBO

9.7

Media Utente

Final Fantasy XV: alla conquista dell’E3

Sempre più in profondità

Final Fantasy XV: alla conquista dell’E3

L’universo di Final Fantasy XV ha monopolizzato l’E3 di quest’anno. Molte sono state le rivelazioni e altrettante le novità, le ultime proprio nel corso di una conferenza speciale: tempo fa Square Enix aveva rivelato di star lavorando all’implementazione delle battaglie sia sul tempo reale che sul sistema di turnazione, e per quanto l’idea suonasse stuzzicante, non avevamo davvero alcuna idea di cosa avesse voluto dire.

In una conferenza speciale, il Game Director Hajime Tabata ha infine svelato l’arcano presentando la “wait mode”, un’opzione che permetterà a chi è meno abituato alla frenesia dell’azione di mettere la lotta in pausa e rendere il gioco più semplice. Per consentire insomma a chiunque di giocare come un pro. Qualcuno potrebbe sostenere che ricorda un po’ Final Fantasy XII, infatti selezionando la “wait mode“, i giocatori potranno approntare meglio una strategia: mirando i nemici liberamente, scegliendo i bersagli delle loro magie, scegliendo le abilità dei compagni di squadra e altro ancora; questa modalità potrà essere attivata e disattivata in qualunque momento durante la partita ma se deciderete di usarla vi consigliamo di tenere d’occhio il contatore, o potreste ritrovarvi in situazioni più spiacevoli di quando avete cominciato.

Square Enix ha anche annunciato che A King’s Tale: Final Fantasy XV, un titolo scaricabile per Xbox One e PlayStation 4, sarà disponibile in esclusiva effettuando il pre-order presso alcuni rivenditori selezionati. Ambientata trent’anni prima delle vicende principali, questa storia narrata da Re Regis al piccolo Noctis ha una grafica in stile retro e un sistema di combattimento frenetico influenzato dai videogiochi moderni. Il complesso combat system unisce attacchi intensi, magie devastanti, potenti invocazioni e compagni unici per offrire un’esperienza originale ambientata in tre luoghi diversi del mondo di Final Fantasy XV.

Un giovane e irrequieto Noctis chiede al padre di raccontargli una favola ricca di fantasia e avventura, invece di una delle solite storie generiche. Regis inizia dunque a parlare di una tranquilla giornata, turbata dall’improvviso riversarsi dei mostri nella capitale, Insomnia; l’allora giovane re, affiancato da Weskham, inizia così il suo viaggio e a loro si uniranno gli amici Cid e Clarus, con i quali viaggeranno fino alle pianure di Duscae per scoprire una grotta all’interno della quale risiede il loro nemico. Il racconto sarà arricchito di continuo dalle osservazioni sia di Noctis sia del padre, aggiungendo profondità e prospettiva al tutto.

Ricapitolando, A King’s Tale: Final Fantasy XV ci offre: un sistema di combattimento complesso, arricchito da combo, contrattacchi e dal distintivo Warp Strike di Re Regis, che premia ottimi riflessi e tattiche intelligenti; tre diversi compagni per altrettante strategie d’attacco e super mosse devastanti in grado d’infliggere ingenti danni; magie elementali di fuoco, ghiaccio e fulmine per approcciare in maniera diversa i nemici; la possibilità di affidarsi a entità astrali, evocandole perché spazzino il campo.

Le rivelazioni non finiscono qui. Square Enix ha infatti rilasciato diversi altri video, qui di seguito per voi:

È proprio il caso di ripeterlo. Final Fantasy XV ha davvero monopolizzato l’Electronic Entertainment Expo di quest’anno. Vi ricordiamo che il gioco uscirà su PlayStation 4 e Xbox One il 30 settembre.


e3 2016 news

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]
Mastica videogame fin da bambina ma non si approccia bene a quelli su PC, che ha abbandonato molto presto in favore di console varie. Oltre agli RPG, ha sviluppato una preferenza per quei giochi dove lo stealth e la precisione la fanno da padroni.

Lost Password