THQ Nordic acquisisce l’IP di Kingdoms of Amalur

Ecco i dettagli dal comunicato stampa

THQ Nordic acquisisce l’IP di Kingdoms of Amalur

Nella giornata odierna, THQ Nordic ha annunciato di aver acquisito l’IP di Kingdoms of Amalur, videogioco di ruolo che ha debuttato nel 2012 ottenendo un buon successo a livello di critica e di pubblico.

Oltre all’IP, THQ Noridc si è assicurata anche altri asset da parte di 38 Studios LLC, lo studio dietro lo sviluppo del gioco. L’acquisizione, infatti, copre anche Amalur, basato sull’oramai abbandonato progetto MMORPG chiamato Copernicus. A questo punto è facile ipotizzare che nei prossimi mesi, il publisher possa dare il via libera per un sequel del titolo.

Attiva già da diverso tempo e con già diverse acquisizioni nel suo passato, THQ Nordic sta puntando ad avere una serie di IP sempre più importanti nella sua società. E chissà se un giorno riuscirà a riesumare anche qualcuna di proprietà di qualche studio che ha chiuso i battenti.





Mi definisco amante dell'industria dei videogiochi. Adoro ogni sfaccettatura di questo mondo e ho deciso di farne, in qualche modo, il mio lavoro. Quando non scrivo (e non gioco, ovviamente) mi diletto tra la chitarra, il calcetto e le serie TV.

Lost Password