PlayStation 5, Sony punta alle 10 milioni di console nel 2020

La compagnia avrebbe percepito una fortissima domanda

PlayStation 5 produzione

Stando a quanto riportato da due differenti fonti, Bloomberg e Nikkei, Sony avrebbe in questi mesi aumentato la produzione di PlayStation 5, per venire incontro a una domanda che pare essere molto più elevata rispetto alle attese. La compagnia giapponese avrebbe in origine preventivato di produrre tra i 5 e i 6 milioni di console entro marzo 2021, ma in questi mesi avrebbe rivisto i propri piani, decisamente al rialzo.

Il nuovo obiettivo sarebbe di 10 milioni di console non entro marzo 2021, ma già nel 2020, anche se le conseguenze della pandemia legata al virus COVID-19 potrebbero danneggiare tale piano. Proprio il virus, però, sarebbe anche tra le motivazioni che avrebbero portato Sony ad alzare le proprie stime.

Per fare un confronto, PlayStation 4, che venne commercializzata a novembre 2013 in Nordamerica ed Europa (solo a febbraio 2014 arrivò nella madrepatria), vendette nell’annata di lancio 4,2 milioni di unità. Considerati l’appeal del brand PlayStation, il traino della console precedente e gli altri fattori, come il COVID-19, tenuti in considerazione da Sony, l’obiettivo delle 10 milioni di PlayStation 5 entro fine 2020 non sembrerebbe così irrealizzabile.

Per entrare nella next gen con GameStop cliccate qui. Qui invece trovate tutte le informazioni sulla console e sui giochi mostrati nel primo evento dedicato alla sua line-up.





Lost Password