News 11 Ott 2023

Manganalisi di Gachiakuta 1 – Star Comics

Gachiakuta, l’attesissimo shōnen che fa riflettere sul delicato tema ecologico, arriva finalmente in Italia grazie allo zampino di Star Comics. A colpo d’occhio, potrebbe sembrare l’ennesima lettura d’azione con elementi fantasy e drammatici ma, dopo aver letteralmente “divorato” il primo volume, devo ammettere che i messaggi che trasmette sono davvero profondi.

In primis sull’importanza del riciclo, su una società consumista che getta qualsiasi cosa nella spazzatura solo perché passa di moda o che semplicemente non piaccia più. Rudo, il protagonista di Gachiakuta, crede che ogni oggetto abbia un’anima se è stato fortemente amato o trattato con cura.

E questo è probabilmente l’elemento portante della storia, arricchita da elementi drammatici e da un’inevitabile (almeno all’apparenza) vendetta. Il primo volume è disponibile in fumetteria, libreria o sul sito ufficiale di Star Comics.


Dettagli tecnici

Prodotto: Gachiakuta
Editore: Star Comics
Edizione: Brossurato
Autore:
Kei Urana
Volumi:
1/?
Pagine: 192
Formato: 11,5 cm x 17,5 cm
Data d’uscita: 4 ottobre 2023
Prezzo ufficiale: 5,20 €

La Manganalisi di Gachiakuta 1 è stata realizzata grazie al gentile supporto di Star Comics.


Analisi ed impressioni

Se negli oggetti è contenuta un’anima, allora nei rifiuti che cosa risiede? Il manga si apre con questa interrogativa che già porta a riflettere e a comprendere le intenzioni del mangaka Kei Urana.

Il protagonista è Rudo, un ragazzo orfano cresciuto con Regto, unica sua figura genitoriale con cui vive nella zona più povera della città, la baraccopoli. Infatti, il mondo di Gachiakuta è aspro e crudele, in cui i ricchi definiscono tribali i cittadini costretti a vivere ai margini della città.

Rudo però vuole aiutare in casa e, spesso e volentieri, rovista nel centro raccolta rifiuti alla ricerca di qualcosa che si può ancora usare al fine di rivenderla. Anche se è dotato di una straordinaria capacità atletica, queste gesta potrebbero metterlo in pericolo, dando dei grattacapi anche alle persone che gli vogliono bene.

Ma un giorno, il nostro “eroe” viene accusato ingiustamente di un efferato omicidio e costretto a pagare con la pena più terribile: essere gettato nel baratro, che si dice essere un’enorme discarica senza fondo.

E da qui comincia l’odissea di Rudo, un ragazzo dall’apparenza rude e ribelle, ma che nasconde un cuore d’oro come pochi altri, o almeno è quello che ho avvertito mentre leggevo il primo volume. Per tanti aspetti, anche fisicamente alla lontana, mi ha ricordato Bakugo di My Hero Academia: ma il carattere non è esattamente uguale.

Gachiakuta potrebbe sembrare, come vi avevo anticipato, l’ennesimo shōnen con al centro il tema della vendetta e dell’emarginazione. In realtà c’è molto di più: nella sua narrativa, animata da un tratto semplice e pulito, si celano dei messaggi molto importanti come l’amore e il rispetto per gli oggetti (appena leggerete il primo volume vi sarà molto più chiaro).

Senza dimenticare il marcato accento sulla questione green, sul cosa potrebbe succedere continuando a produrre troppi rifiuti alla nostra amata Terra. E lo fa mentre il nostro protagonista cercherà una vendetta per quello che gli è accaduto, in un mondo in cui tutto può cambiare da un momento all’altro.


Uno sguardo all’edizione

Gachiakuta volume 1 si presenta in un formato brossurato classico senza alette o sovraccoperte (lo stesso formato di One Piece, per capirci). All’interno non sono presenti pagine a colori o contenuti speciali, come interviste o quant’altro.

In copertina troviamo Rudo avvolto dalle catene, con il suoi abiti larghi e i suoi straordinari guanti (e capirete perché li ho definiti così). Sul retro invece il riassunto degli eventi di questo primissimo volume.

Un’edizione semplice, comoda da tenere tra le mani e ben inchiostrata.

Leggi tutte le Manganalisi – Manga


Cosa ne pensa il Nerd-O-Meter?

Il primo volume di Gachiakuta, senza troppi giri di parole, mi è piaciuto. Una lettura scorrevole, veloce e che fa ragionare su alcuni fattori importanti della nostra società.

Il segreto del successo è sempre nella semplicità e quando un manga riesce a raccontare una storia mettendo al centro questo valore, allora ha già compiuto un bel passo avanti. Dopotutto in Giappone sono stati pubblicati già 7 volumi, segno che è stato ben accolto in patria.

Gachiakuta volume 1 è già disponibile in fumetteria e sul sito di Star Comics, anche in Variant e Limited Edition.

E se la vostra passione per i manga e gli anime giapponesi è senza confini, perché non buttate un occhio a tutto il merchandise dedicato da GameStop?


Crunchyroll banner gamestop

[wp-tiles post_type=’post’ posts_per_page=5 orderby=’date’ order=’DESC’]