Lorenzo Kobe Fazio

Command & Conquer Remastered Collection – Recensione

Command & Conquer Remastered Collection è probabilmente il risultato di una scommessa persa, se non di una serata dall’alto tasso alcolemico, genere di ricorrenze che solitamente si concludono, drammaticamente, con una serie di decisioni avventate, impulsive, incoscienti. Non ce ne vogliamo i fan della prima ora di questa gloriosa saga, brand storico che ha gettato le basi su cui poggia tutt’o...[Read More]

XCOM 2 Collection – Recensione

Se non c’avesse già pensato il buon Geralt di Rivia (con The Witcher 3: Wild Hunt) a dimostrare che certi porting siano possibili, nonostante qualche ovvia rinuncia sul piano estetico, ci saremmo posti la domanda in occasione di XCOM 2 Collection, riproposizione su Nintendo Switch del titanico e strepitoso strategico a turni sviluppato da Firaxis Games, pubblicato originariamente su PC nel febbrai...[Read More]

51 Worldwide Games – Recensione

51 Worldwide Games è l’ultimo tassello di una strategia che la Grande N, sottotraccia e in sordina, sta (ri)cavalcando ormai da diverso tempo, dall’esordio di Nintendo Labo in tutto il mondo per l’esattezza. Insieme a Ring Fit Adventure, coloratissimo progenitore di Wii Sports e Wii Fit, e all’inatteso ritorno del Dottor Kawashima, di cui avevamo perso le tracce da anni, il titolo qui preso in esa...[Read More]

Minecraft Dungeons – Recensione

Minecraft Dungeons è in tutto e per tutto uno spin-off che dalla saga a cui si rifà recupera art design, ambientazioni, nemici, oggetti, ma che sul fronte ludico opta per una rivoluzione totale, rinunciando senza indugi alle feature fondanti che hanno reso tanto rinomato il sandbox in ogni angolo del globo. Il modello di riferimento è Diablo. L’intenzione è quella di offrire un’esperienza facile d...[Read More]

Maneater – Recensione

Maneater non è un documentario di National Geographic. Non ha alcun interesse nel riprodurre fedelmente l’habitat naturale di centinaia di specie animali diverse, né aspira a mostrare con piglio scientifico le consuete tappe che contraddistinguono la vita di uno squalo qualsiasi. Al tempo stesso, tuttavia, non è nemmeno Sharknado. Non manca una chiara tendenza all’esagerazione, al trash, alla fant...[Read More]

Journey to the Savage Planet: Hot Garbage – Recensione

Journey to the Savage Planet è stato una piacevole sorpresa, il classico titolo spassoso e divertente al punto giusto, che pur non settando nuovi standard qualitativi nel genere di appartenenza (quello dei metroidvania, per la cronaca) ha allietato gli aspiranti esploratori di mondi alieni in cerca di un’avventura scanzonata e ironica. Nonostante un gunplay piuttosto rozzo e un level design non ce...[Read More]

The Procession to Calvary – Recensione

The Procession to Calvary non è un gioco per tutti e non solo nella misura in cui è un’avventura grafica vecchio stampo, dalla struttura e dal gameplay assolutamente lineare, tremendamente old school. Sordo alla contemporanea ossessione per il politicamente corretto (che di questi tempi mette puntualmente i bastoni tra le ruote a certe espressioni del comico), Joe Richardson, già inviso ai perbeni...[Read More]

SnowRunner – Recensione

SnowRunner fa parte di quella ristretta cerchia di titoli che Death Stranding ha in parte sdoganato, influenzando la percezione del grande pubblico nei confronti di simulatori dichiaratamente di nicchia, a loro modo poco indulgenti con i neofiti, tacciati da più parti di essere noiosi e ripetitivi. Del resto, se il maestro Kojima è riuscito a tramutarci in efficienti ed instancabili fattorini in u...[Read More]

Gears Tactics – Recensione

Gears Tactics è una sorta di piacevolissimo viaggio nel tempo, un regalo ai fan di vecchia data che da tempo anelavano il ritorno di certe atmosfere, di colori più cupi, di quel mood, a metà tra l’action movie degli Anni ‘90 e il post-apocalittico distopico, che fece innamorare milioni di videogiocatori in tutto il mondo ai tempi della primissima avventura vissuta nei panni di Marcus Fenix. Per qu...[Read More]

Fallout 76: Wastelanders – Recensione

Un po’ come i suoi protagonisti, Fallout 76 è sopravvissuto ad un autentico olocausto nucleare sotto forma di recensioni negative, pareri disprezzanti, un generale clima di scetticismo che ha circondato la produzione dopo l’innegabilmente rovinoso esordio, consumatosi ormai più di un anno e mezzo fa. Ciò che è peggio, ha patito un notevole volume di fuoco amico, frutto di strategie di marketing de...[Read More]

Paper Beast – Recensione

Éric Chahi è un po’ il Daniel Day-Lewis del mondo dei videogiochi. Al pari del superbo protagonista di film come Gangs of New York o Il Petroliere, pur avendo realizzato pochissimi videogiochi, pur essendo conosciuto da un ristretto numero di appassionati, ha fatto la storia del medium, regalandoci nel corso dei decenni capolavori senza tempo da cui ben più blasonati colleghi hanno tratto ispirazi...[Read More]

Cluedo Harry Potter, 10 punti a chi scopre l’assassino

Cluedo non ha certo bisogno di particolari presentazioni. Insieme a Risiko, Monopoly e Scarabeo è tra i più longevi giochi da tavolo ad essere ben noto anche a chi non è solito passare lunghe nottate a tirare dadi e muovere pedine. Ideato per solleticare l’ego degli aspiranti Sherlock Holmes di tutto il mondo, inscenando un delitto, mette in competizione tra loro i giocatori che, nei panni di prov...[Read More]

Lost Password