Lorenzo Kobe Fazio

PlayStation 4 non muore mai: otto esclusive da giocare assolutamente!

Come abbiamo già avuto modo di ribadire nel nostro speciale dedicato ai titoli cross-gen, potete recuperarlo qui, PlayStation 4 è tutt’altro che una console superata, dimenticata, avara di grandi e piccoli titoli tutt’ora al passo con i tempi e a loro agio nell’elargire ore e ore di sano divertimento. Soprattutto considerando le esclusive per l’ormai vetusta console di Sony...[Read More]

Reveil – Recensione

Sulla carta, di prodotti come Reveil ne sono usciti a bizzeffe nell’ultimo periodo. Pur con percentuali variabili di horror e thriller nella formula complessiva, di avventure in prima persona fatte di level design lineari, enigmi e ambientazioni inquietanti ne abbiamo affrontate diverse. Con la sicurezza di chi è stato forgiato dal fuoco di mille titoli del genere, insomma, ci siamo approcciati a ...[Read More]

PlayStation 4 non muore mai: otto titoli cross-gen da giocare assolutamente!

Il mercato console non funziona più nello stesso modo di come faceva fino a dieci anni fa. Sebbene le generazioni si alternino più o meno con la stessa cadenza di un tempo, e stando ai primi rumor anche PlayStation 5 seguirà l’intervallo prestabilito, complice l’avvicinamento degli hardware a quelli PC, complici servizi online sempre più performanti e onnicomprensivi, il distacco tra v...[Read More]

Destiny 2, la Collector’s Edition de La Forma Ultima rinvigorisce la Stagione dei Desideri – Speciale

Di acqua sotto ai ponti ne è passata dal lancio di Destiny 2. Sequel diretto di uno dei primi Game as a Service ad incontrare fama, fortuna e approvazione del grande pubblico, l’FPS di Bungie ha attraversato generazioni di console, una lunga serie di espansioni e anche qualche periodo turbolento dal quale lo sviluppatore statunitense ha saputo riprendersi alla grande, riuscendo sempre ad acc...[Read More]

Hi-Fi Rush – Recensione

Ci è bastato combattere i primi droidi malintenzionati di Hi-Fi Rush per accorgerci quanto il nuovo corso inaugurato da Microsoft, che apre alla pubblicazione di alcune sue proprietà intellettuali anche su altri sistemi, sia una strategia che non può che fare bene agli appassionati di tutto il mondo. Sebbene sia corretto interrogarsi sul valore delle esclusive, che per anni hanno trainato l’indust...[Read More]

Rise of the Ronin – Recensione

L’open world, terra promessa di videogiochi, saghe, software house. Pietra Filosofale che, nell’erronea percezione comune, avrebbe la portentosa facoltà di garantire, da sola, notorietà, qualità, vendite. Struttura di level design che ha fatto indubbiamente bene a Elden Ring per esempio, donando ulteriore spessore al linguaggio dei soulslike, ma che al tempo stesso ha condannato decine produzioni ...[Read More]

The Outlast Trials – Recensione

Phasmophobia e Dead by Daylight hanno empiricamente dimostrato in tempi recenti come il genere dei survival horror si sposi piuttosto bene con esperienze totalmente incentrate sul multiplayer, cooperativo o competitivo che sia. Se in epoche passate, parliamo dei tempi dei primi Resident Evil e Silent Hill, la solitudine era un elemento cardine attorno cui far ruotare l’intera esperienza basata su ...[Read More]

Indie Soul – Episodio #9

Indi Soul, la rubrica di GameSoul.it dedicata agli indie, torna con un nuovo episodio per proporvi, anche questa volta, un fresco e frizzante terzetto di giochi che potrebbero fare al caso vostro. In questo episodio abbiamo scelto titoli già pubblicati, disponibili, pronti a tenervi incollati a console e PC per una manciata di ore. La selezione, il menù della giornata si apre con Geometry Survivor...[Read More]

WRATH: Aeon of Ruin – Recensione

Ne è valsa la pena aspettare a lungo la release definitiva di WRATH: Aeon of Ruin. Dopo diverse vicissitudini in fase di sviluppo e quattro anni di Early Access, la co-produzione di 3D Realms, quelli di Duke Nukem per intenderci, ha finalmente debuttato su PlayStation 4, PlayStation 5, Nintendo Switch, Xbox e PC, piattaforma su cui lo abbiamo testato per una quindicina di ore, tanto ci è servito p...[Read More]

Pacific Drive – Recensione

Pacific Drive è un survival che sussurra all’orecchio degli appassionati non solo del genere, ma anche di un certo tipo di fantascienza. Se tra i vostri libri preferiti figura Picnic sul ciglio della strada, se avete amato pellicole come Finch, se ricordate con nostalgia certe partite al primo capitolo di S.T.A.L.K.E.R., allora ci sono buone probabilità che la creatura di Ironwood Studios possa fa...[Read More]

Brothers: A Tale of Two Sons Remake – Recensione

Non è affatto facile approcciarsi a Brothers: A Tale of Two Sons Remake. Sicuramente non lo è per chi scrive. Più in generale si tratta di una prospettiva non del tutto priva di attriti anche per tutti coloro che diedero una chance all’originale, pubblicato nell’ormai lontano 2013, scoprendo così un’avventura certamente emozionante e a tratti geniale, ma anche straziante e commovente. Decidere di ...[Read More]

Ultros – Recensione

Ancor prima che un videogioco, Ultros è un viaggio introspettivo, un’indagine interiore e ricchissima di spunti di riflessione a caccia di un senso, di un significato, di una parte di sé stessi celata, sopita, ancora ignota. Nelle tappe che dall’annuncio hanno lentamente condotto alla pubblicazione effettiva della creatura di Hadoque, piccola software house composta da una manciata di artisti e pr...[Read More]

Lost Password