Dragon Ball FighterZ

Best Fighting game - E3 2017
Follow

Dragon Ball FighterZ, nuovi screenshot per Ginew, Nappa e storia

Squadra Ginew, in azione!

Dragon Ball FighterZ, nuovi screenshot per Ginew, Nappa e storia

La squadra più amata della serie Z fa la sua apparizione in Dragon Ball FighterZ e lo fa in tutta la sua magnificenza: sapete che ci tengono in modo particolare a fare un’entrata ad effetto. Sarà Ginew a prendere le redini della situazione durante i combattimenti, mentre gli altri membri fungeranno da supporto durante le mosse speciali. Ovviamente il capitano ritiene la sua abilità più pericolosa, che gli permette di scambiare il corpo con quello dell’avversario; un’abilità che in un picchiaduro risulterà ancora più terribile di quanto si è visto nella serie: la speranza è che ci sia una rana nelle vicinanze.

Anche Nappa, il vecchio compagno di scorribande di Vegeta, si unisce alla battaglia, e nemmeno lui è da solo: si è portato dietro i Saibaiman, i mostricciattoli verdi a crescita vegetativa che ai vecchi tempi hanno dato filo da torcere ai terrestri, sconfiggendo anche Yamcha. L’abilità più forte del saiyan si rivela però il Cannone Distruttore, che consiste in un potente raggio energetico sparato dalla bocca.

Oltre ai nuovi personaggi, gli screenshot mostrano alcune caratteristiche della modalità storia: la mappa degli incontri, le nuove vicende inedite e il capitolo Enemy Warrior che metterà il giocatore nei panni di Freezer, svelando retroscena del tutto inaspettati.

Dragon Ball FighterZ arriverà a febbraio 2018, ma una beta sarà resa disponibile a gennaio e includerà verosimilmente i nuovi personaggi e magari qualche modalità in più rispetto alla “solo multiplayer” a cui abbiamo avuto modo di partecipare a settembre. Nel frattempo vi invitiamo a godervi gli screenshot e a cercare di non riportare lesioni troppo gravi cercando di riprodurre le pose della squadra Ginew (in particolare quella del capitano può causare terribili crampi alle gambe).


Fonte







Cresciuta con un fratello più grande di 7 anni, le console sono state il suo pane quotidiano fin dalla nascita. Dopo l'uscita della PlayStation si è buttata sui j-rpg, ma nel suo cuore rimane indelebile il ricordo del riccio supersonico targato Sega.
Seleziona la piattaforma per lasciare il commento

Leave a Reply

Lost Password