Wonder-woman-immagine-in-evidenza-gamesoul
News 20 Nov 2023

Wonder Woman non sarà un live service game

Stufi di tutti quei giochi che richiedono di ripetere missioni noiose per ottenere ricompense misere? Di tutti quei prodotti pubblicizzati con un inizio bombastico che però poi mutano in un grinding che sembra un (noioso) lavoro? Allora sarete contenti della notizia di oggi relativa a Wonder Woman, il prossimo titolo supereroistico di WB Games.

Dopo l’esperienza vissuta con Gotham Knights (che ora potete provare senza costi aggiuntivi con Xbox Game Pass) e i timori legati al prossimo Suicide Squad: Kill The Justice League, l’attenzione di tutti coloro che mal digeriscono i “games as a service” o “live service games” si è subito rivolta sul titolo di Monolith Productions svelato ormai due anni fa durante i The Game Awards, con protagonista la potente amazzone, nella speranza di avere tra le mani un prodotto più convincente fin da subito.

Negli ultimi tempi però sono iniziate a girare voci che vedevano anche questo titolo imbarcarsi su una china del tutto simile ai due “colleghi”, nello specifico a causa dell’interpretazione, a questo punto errata, di un’offerta di lavoro legata proprio a Wonder Woman che vedeva come valore aggiunto avere “esperienza in un live software/game”.

Ben consci di come il vociare incontrollato senza conferme abbia letteralmente demolito la campagna marketing di Suicide Squad: Kill the Justice League, a questo giro WB Games ha voluto chiarire attraverso le parole di un suo rappresentante apparse sulle pagine di IGN che il gioco non sarà un live service game.

Wonder Woman è un avventura d’azione in single player ambientata in un open-world dinamico. Questa esperienza in terza persona permetterà ai giocatori di diventare Diana di Themyscira e introdurrà una storia originale ambientata nell’Universo DC, includendo al tempo stesso il sistema Nemesis. Wonder Woman non è progettato come live service.

Tutto è bene quel che finisce bene? Speriamo di sì, anche perché abbiamo già avuto esperienza con un titolo di Monolith Productions gravato da discutibili dinamiche predatorie, e sarebbe bello invece poter vedere il team di Shadow of Mordor / Shadow of War potersi esprimere al massimo sfruttando il brand della DC e l’esperienza vissuta con i giochi d’azione in terza persona.

Pensate che Wonder Woman si mostrerà ai The Game Awards? Fateci sapere cosa ne pensate nel nostro gruppo Facebook ufficiale, a portata di click! Non dimenticate poi di curiosare tra gli sconti e i vantaggi offerti dal nuovissimo GS Pro Club, a questo link, che offre anche la possibilità di ottenere l’accesso anticipato alle console e collectors più esclusive. E non perdetevi il Black Friday di GameStop, che dal 14 al 27 novembre vi proporrà offerte eccezionali!


[wp-tiles post_type=’post’ posts_per_page=5 orderby=’date’ order=’DESC’]