News 07 Apr 2021

Manganalisi di Roronoa Zoro SCultures Big Colosseum IV – Banpresto

One Piece è stato già ospite delle nostre Manganalisi dedicate alle figure, ma è la prima volta che mi trovo a parlarvi del primo membro a unirsi alla ciurma di Cappello di Paglia. Si tratta nello specifico di Roronoa Zoro SCulture Big Colosseum IV prodotto da Banpresto.

Il nome SCulture non è stato scelto a caso poiché tutte le statuine appartenenti a questa linea sono state realizzate da artisti davvero molto abili nello sculpt: il creatore della statua di Zoro è Nakano Noriaki.

Nakano Noriak mentre crea la “magia”

Come si apprende dal sito ufficiale Banpresto (ovviamente in giapponese), Noriaki-san ha studiato artigianato e voleva partecipare al concorso con Montblanc Cricket (leader della coalizione della montagna delle scimmie): per fortuna un amico lo ha invogliato a scegliere Zoro e a trarre l’idea direttamente dal manga.

Prototipo completato

Personalmente adoro le figure nate dalla visione dello scultore e devo dire che Roronoa Zoro SCulture Big Colosseum IV mi ha particolarmente affascinato, soprattutto perché presenta dei tratti molto simili alla controparte manga.


Dettagli tecnici e package

Brand: Banpresto
Linea:
Big Colosseum IV -Vol 3 Roronoa Zoro-
Franchise:
One Piece
Altezza:
13 cm ca.
Materiale:
PVC
Prezzo ufficiale:
34,98 €

Acquistala da GameStopZing

Roronoa Zoro SCulture Big Colosseum IV (vol 3) si mostra in una confezione decisamente accattivante, con il logo SCulture ben fisso in alto a destra e un’immagine frontale con il cacciatore di pirati ripreso da tre punti di vista differenti.

Su un lato della confezione possiamo ammirare ulteriori taglie, ovvero le altre figure appartenenti alla linea Colosseum, tra cui anche Luffy dell’artista Manabu Yamashita che ritornerà in autunno con una nuova ristampa. Bellissimo il retro che vede Zoro dinnanzi alla compianta Going Merry.

La figure comprende 8 pezzi da assemblare: le due spade da apporre nel fodero, Il cinturone svolazzante, il busto, le gambe e ovviamente la basetta da apporre sotto i piedi. Ho trovato un po’ di difficoltà a bloccare le spade nel loro alloggio e ho dovuto smontare le due guardie poiché erano state invertite (probabilmente solo un vero fan avrebbe potuto notarlo).


Da dove nasce l’idea?

Da una prima occhiata al package la lampadina si è subito illuminata proiettandomi all’arco narrativo di Punk Hazard (ovviamente siamo nel Nuovo Mondo), più precisamente allo scontro di Zoro con Mone, arpia e segretaria di Caesar Clown.

L’idea della figure Roronoa Zoro SCultures Big Colosseum IV nasce, per ammissione dello scultore, da questo scontro in cui Zoro sfodera l’Ittoryu: Daishinkan (Tecnica a una spada Gran Drago del Terrore) nei confronti della temibile avversaria: e per chi fosse un pochino indietro con One Piece, di mezzo c’è anche un eroico salvataggio.


Occhio ai particolari…

Partiamo dalla testa ad alga (per la felicità di Sanji) realizzata con molta cura e pitturata con un verde accesso convincente. Quando la si osserva da vicino si nota l’amore nella creazione di ogni singola ciocca di capelli, segno di grande passione e professionalità.

Passiamo al viso, uno dei fattori che ha messo in difficoltà Nakano-san nella creazione della sua scultura. L’obiettivo era quello di creare una faccia molto simile al manga catturandone la vera essenza. Dal mio modestissimo punto di vista devo dire che questa scommessa è stata vinta: lo sguardo serioso e determinato impattano sulla buona riuscita della statuina.

Spostiamo l’attenzione sulle spade di Zoro a partire dalla Shusui (appartenente in principio al samurai Ryuma, eroe di Wano) dipinta splendidamente e con gli effetti luccicanti tipici di una lama ben affilata. Seppur riposte ancora nel fodero la Wado Ichimonji e la Sandai Kitetsu rispecchiano la fedeltà del manga: ottimo lavoro!

Esaminando sempre più da vicino Roronoa Zoro SCultures Big Colosseum IV mi sono reso conto di quanta fatica deve essere costata allo scultore in fase di creazione. La posizione non è affatto semplice da realizzare, in particolar modo le pieghe dell’abito. Onestamente non posso trovare difetti a un prodotto così ben realizzato, sia dal punto di vista del paint che dello sculpt.

Leggi tutte le Manganalisi Figure

Cosa ne pensa il Nerd-O-Meter?

Roronoa Zoro SCultures Big Colosseum IV è un prodotto prelibato e venduto ad un prezzo da far venire l’acquolina in bocca a qualsiasi collezionista (34,98 €).

Si tratta di un pezzo da collezione che non dovrebbe mancare sulle teche degli appassionati di One Piece e in particolar modo dell’ex cacciatore di pirati. Non è la prima volta che lo ripeto nelle manganalisi dedicate alle figure, ma quelle che mettono a nudo le capacità dello scultore mi affascinano particolarmente. Poi, ovviamente, i gusti sono gusti, ma non posso fare a meno di promuoverla.

Roronoa Zoro SCultures Big Colosseum 4 è disponibile da GameStopZing sia online che in negozio.


[wp-tiles post_type=’post’ posts_per_page=5 orderby=’date’ order=’DESC’]