Cyberpunk 2077
News 09 Dic 2020

Il lore di Cyberpunk 2077: le gang di Night City

La città dei sogni di Cyberpunk 2077 è la casa di un vasto sottobosco criminale, e questo non dovrebbe sorprendere nessuno. Le gang sono sostanzialmente infiltrate quasi ovunque, anche se alcune sono molto più vistose e chiassose di altre. Qualcuna prende i suoi introiti dalla droga o dalla prostituzione, altre sono più inclini ai ricatti o ai furti. Ce ne sono persino alcune legate ad un forte codice d’onore e fa girare soldi esclusivamente tramite attività legittime. Ci crederesti? No? Beh, non posso biasimarti.

Lo so, a Night City sono le corporazioni a comandare, ma non dimenticare che per strada ci sono molti pericoli a cui prestare attenzione: stai attento alle gang e prova ad andare d’accordo con alcuni di loro, se puoi. Scoprirai che non sono così male come li dipingono negli olo-notiziari.

Maelstrom

Maelstrom cyberpunk 2077

I membri del Maelstrom sono davvero impossibili da non notare: sono praticamente fatti di metallo e preferiscono il cyberware esagerato ed estremamente visibile. Più di un terzo di loro sono cyberpsicopatici clinici e anche il resto non è comunque sano di mente. Una volta questi matti erano conosciuti come Metal Warriors, una gang “vecchio stampo” con un codice d’onore… Che è andato a farsi benedire quando il loro leader originale, Hammer, è stato fatto fuori.

Di solito sono così folli da attaccare chiunque, specie vicino ai Docks, dove si trova la loro sede. Non puoi non vederla, è un edificio abbandonato enorme. In passato, la maggior parte dei loro crimini derivava da piccoli furti e dal racket, ma si sa, l’avidità è dura a morire: specie se necessiti di sempre nuovi e costosi cyberware con annessi farmaci per sopportare gli innesti. I Maelstrom si stanno facendo più ambiziosi, attaccano obiettivi più grandi, come le megacorporazioni. In Cyberpunk 2077 i Maelstrom Gang contano più di 1.300 membri, il loro boss, Brick, è stato recentemente escluso dai giochi da un tizio dalla faccia truce chiamato Royce, che ora si atteggia come il nuovo capo della gang. Fai attenzione quando li vedi: sono pesantemente armati e pericolosi.

Valentinos

Valentinos cyberpunk 2077

Una volta erano seduttori. Beh, non che non lo siano anche ora, ma le cose sono drammaticamente cambiate dagli anni d’oro di Night City. In Cyberpunk 2077, i Valentinos sono una delle bande più grandi di Night City, ma hanno ancora il loro forte codice d’onore legato a tradizioni oramai secolari. Questi bellocci controllano le aree prevalentemente latine di Heywood e trattano valori come onore, giustizia e fratellanza in maniera estremamente seria, quindi tienilo presente quando tratterai con loro.

Questo senso di comunità estremamente forte lega saldamente la banda con la popolazione locale. Insomma si credono una  grande famiglia. La lealtà cieca e totale alla comunità sfocia nella devozione, e protegge i membri della banda. Questo fanatismo rende quasi impossibile agli estranei come l’NCPD o alle corporazioni di infiltrarsi nei Valentinos. Comunque, questa gang protegge davvero il “Barrio” dove sta. Ci tengono davvero, alla fine! È per questi motivi che tradire la propria gang è il crimine più atroce che un Valentinos possa commettere. Non fatico a credere che di solito tradire significa andare incontro a una morte particolarmente raccapricciante e dolorosa. D’altra parte, i Valentinos che muoiono combattendo contro le altre bande o con la polizia vengono esaltati come santi e martiri. Pazzesco eh? Voglio dire, questi gli fanno murales e dedicano canzoni proprio come se fossero veri e propri santi. Beh, rispetta le tradizioni di un Valentinos e gli andrai a genio. Forse.

6th Street

6th street gang

Questi son proprio sciroccati da cui stare alla larga. I 6th Street sono una gang che è stata fondata dai veterani della quarta guerra corporativa, “offesi” dell’impotenza della NCPD. Si vedono come dei guardiani di Night City e sono nati con lo scopo di “servire e proteggere” la comunità di Vista del Rey. Diciamo che in Cyberpunk 2077 la loro interpretazione della legge e del “portare giustizia nella città” sia quantomeno discutibile ed egoistica.

Diciamo che del loro obiettivo originale se ne sono presto dimenticati e ora non sono molto diversi da tutte le altre gang: abuso di potere, sfruttamento delle comunità locali, “protezione” delle piccole imprese e varie attività criminali poco onorevoli. Li si riconosce subito: sono vestiti da militari, con giubbotti tattici, pantaloni cargo e portano la vecchia bandiera USA praticamente ovunque, per non contare le stelle, le strisce e le aquile ovunque. In Cyberpunk 2077  vantano più di 2300 adepti e sono specializzati in rapine, estorsioni e contrabbando di armi. La gang ha solidi collegamenti con i gruppi Nomadi al di fuori di Night City, oltre che avere una sorta di “occhio di riguardo” da parte della NCPD.

Moxes

moxes cyberpunk 2077

Le Moxes sono una delle gang più recenti di Night City. Si tratta di un gruppo relativamente piccolo, non territoriale e composto principalmente da prostitute, anarchici, punk e minoranze sessuali. Come gang, le Moxes sono nate nel 2067 dopo la morte di Elizabeth “Lizzie” Borden, la proprietaria di uno strip club ed ex prostituta che trattava i suoi lavoratori in modo equo e li difendeva dai clienti violenti. Una santa donna. Il loro nome deriva dal vecchio termine gergale “moxie”, che indica la determinazione a opporsi ai loro oppressori.

Ciò nondimeno, alle Moxes piace indossare abiti che sono un mix tra l’estetica punk e la moda Kitsch indossata tipicamente dai sex workers, tuttavia è una scelta dettata più dalla concretezza che dall’estetica. Facci caso, choom: nessuna Mox indossa abiti che frenerebbero o rallenterebbero i movimenti. Alcuni membri della gang, specialmente quelli più bellicosi fra loro, hanno corpi pesantemente modificati, vere e proprie “bambola di plastica”, ma sono estremamente letali. Uno dei simboli delle loro gang è il labrys, una sorta di ascia a due punte, esposta sulle pareti, stampato sui vestiti o riprodotto tramite tatuaggi e gioielli indossati da queste letali e bellissime lavoratrici.

VooDoo Boys

voodoo boys cyberpunk 2077

Questi sono, o almeno erano, davvero molto pericolosi. I VooDoo Boys nascono come terroristi, narcotrafficanti e psicopatici dediti all’omicidio, al sadismo e ai rituali di magia di dubbia provenienza. Esatto, hai sentito bene, magia nera. Sto parlando di gente che sa mutilare vittime e sezionarle per seminare il terrore. Pescavano le reclute fra giovani e universitari, senza mai farli entrare davvero: la gang li sfrutta come carne da cannone per crimini di basso livello o li prosciuga degli eddies della loro famiglia o della loro casa. Nessun estraneo si è mai infiltrato con successo nella banda. Non hanno sedi fisse o crash pad. Il luogo e l’ora del prossimo incontro vengono scelti alla fine di ogni meeting. Una volta la NCPD li considerava una priorità, ma si sa, i tempi cambiano.

In Cyberpunk 2077, i Voodoo Boys sono una banda rilegata a Pacifica, e si sono specializzati in crimini informatici. Hanno moltissimi netrunner dediti a scoprire i segreti della Vecchia Rete e dietro il Black Wall. Infrangono ogni regola che esiste e programmano virus in grado di friggere le reti neurali. Questa nuova versione dei VooDoo Boys Pacifica si è stabilita nel distretto negli anni 2060, dopo che un disastro naturale decimò il loro paese d’origine. Sono guidati da una donna chiamata Brigitte e dal suo secondo in comando, il gigantesco Placide. E fra l’altro sono i nemici giurati degli Animals. 

Animals

Animals cyberpunk 2077

Gli Animals sono un boostergang a cui piace menare le mani. Occhio, questi pestano forte. Stanno anche loro a Pacifica, nella parte occidentale; per loro il potere fisico troneggia sopra ogni altra cosa. Evitano il cyberware tradizionale, ma non significa che non siano potenziati: usano tutta la tecnologia esistente che possa aiutarli con il combattimento corpo a corpo, per poi “perfezionarsi” utilizzando testosterone, integratori animali e un farmaco simile agli steroidi noto come “il Juice” che aumenta la forza e la velocità dell’utilizzatore.

Spesso vendono i loro “servizi” come buttafuori, un incarico per il quale sono molto ricercati, e ne puoi trovare praticamente ovunque. Hanno messo le mani sul commercio illegale di sostanze stupefacenti e sui combattimenti clandestini dello stile “vinci o muori”. Non hanno una vera e propria gerarchia riconosciuta. Diciamo che la banda si riunisce in un punto per progettare qualcosa di importante, quindi seleziona il più forte e il più veloce tra loro per essere il leader ad hoc. Si dice siano segretamente alleati con la task force anti-criminalità informatica, la NetWatch. Sarà per questo che i VooDoo Boys non li sopportano?

Tyger Claws

Cyberpunk 2077

Ahh, i giapponesi. Devi sapere che nel 2020, la Tyger’s Claw era una piccola gang che rivendicava alcuni territori nella Japantown originale e nella comunità residenziale che circondava il quartiere. All’epoca questi giapponesi non erano affatto attratti dal cyberware, preferendo affidarsi alle arti marziali, alle armi tradizionali giapponesi e ai riflessi potenziati. Si diceva che fossero sostenuti finanziariamente da niente di meno che la signora delle megacorporazioni, la Arasaka. Dopo la quarta guerra corporativa, Tyger’s Claw cambiò il nome in Tyger Claws; ora più grande, più organizzata e decisamente protettiva con la comunità asiatica di Night City degli anni ’40.

Nel 2077, la gang ha ceduto al fascino del cyberware: non è difficile vedere delle conversioni totali fra loro, e sono molto fissati con le motociclette. Sai, penso sia a causa degli anime. Ne guardano troppi. Ah, e ora da piccola gang di quartiere sono diventati una delle più grandi bande armate della città con coltre 5.500 membri. Le nuove Claws impiegano metodi di sindacati criminali asiatici come la yakuza o le triadi cinesi. Il loro obiettivo principale è mantenere il controllo sul proprio territorio e occasionalmente annettere le attività di altre bande. Puoi riconoscerli dai loro tatuaggi luminosi, dalle veloci bike da strada, dalle katane e dai tanto che si portano dietro. Perché te lo sto dicendo? Beh, così è più facile evitarli.

Scavengers

Cyberpunk 2077

Ah, gli scavengers. Non so nemmeno se possono essere definiti una vera gang, ma li puoi trovare in tutta Night City. Si occupano della vendita al mercato nero di cyberware strappato con la forza alle loro vittime. Da brividi eh? Sono spietati e si preoccupano poco di chiunque altro intorno a loro. Nessuno sa quanti siano né se hanno una gerarchia o un’organizzazione alle loro spalle, ma qualcuno sospetta abbiano dei legami con l’Unione Sovietica. Il mio consiglio? Stacci alla larga o falli fuori prima che si accorgano di te.

Ora conoscete alcune delle più importanti gang del 2077. Gente pericolosa con la quale non c’è assolutamente da scherzare: prendete tutti i consigli che vi ho dato e fatene tesoro, perché Night City non ha pietà per gli ingenui.

Prenota e acquista Cyberpunk 2077 sul sito di GameStopZing!


[wp-tiles post_type=’post’ posts_per_page=5 orderby=’date’ order=’DESC’]