fbpx
Pokémon GO

Pokémon GO

Miglior gioco Portatile/Mobile - GameSoul Awards 2016
Mobile
Acquista il Pokémon GO Plus
7.8

ia Utenti

Le battaglie tra allenatori in Pokémon GO finalmente disponibili, ecco come funzionano

Che la battaglia abbia inizio!

Pokémon GO

Le battaglie tra allenatori erano una delle feature più richieste in Pokémon GO insieme agli scambi, e finalmente sono arrivate. Da oggi infatti è possibile sfidare gli amici in battaglie all’ultimo Pokémon, vediamo quindi come funzionano.

Per prima cosa bisogna aver raggiunto almeno il livello 10 per accedere a questa funzione, inoltre esattamente come per gli scambi bisogna essere fisicamente vicini. Se si hanno almeno 3 o 4 cuori di amicizia tuttavia si potranno effettuare battaglie anche a distanza, e se in questi mesi avete scambiato regolarmente pacchi con i vostri migliori amici non dovreste avere problemi ormai.

Le battaglie si svolgono 3 VS 3 e il meccanismo è esattamente quello che già conosciamo, ma la squadra va scelta in base alla “Lega“, ovvero il numero di PL che hanno per evitare eccessivi sbilanciamenti. Invece della schivata inoltre si possono usare degli “scudi” per neutralizzare gli attacchi nemici, ma essendo limitati a solo 2 per lotta bisogna stare attenti e usarli con parsimonia.

Novità fondamentale inoltre è l’introduzione di un secondo attacco caricato per tutti i Pokémon, e per sbloccarlo è necessario spendere polvere di stelle e caramelle in base alla rarità del Pokémon: i più comuni richiedono investimenti minimi da 10.000 polveri e 25 caramelle, mentre i Leggendari richiedono ben 100.000 polveri e 100 caramelle.

Oltre agli amici si possono sfidare anche i leader tre team del gioco Blanche, Candela e Spark controllati dall’IA, e sconfiggendoli ogni giorno si possono ottenere varie ricompense causali come polvere di stella e prezione Pietre di Sinnoh.

Non vi resta quindi che scaricare l’aggiornamento e provare le combinazioni di Pokémon che si adattano di più al vostro stile, inoltre vi ricordiamo che sono trapelati i dettagli dell’evento di Natale.


Il suo sogno è vedere un giorno la fine delle console war e tornare ai tempi in cui si giocava per divertirsi, non per contare i pixel o i frame. Nel profondo è consapevole che si tratta di un'utopia, ma nel frattempo lui si gode tutte le piattaforme disponibili sul mercato senza rinunciare a nulla, alla faccia dei fanboy. Ha una ossessione al limite del maniacale per Batman, Star Wars e il collezionismo di statue e Collector's Edition di videogiochi, tanto che la madre ancora si chiede perché semplicemente non si droghi come tutti i ragazzi della sua età... di sicuro spendeva di meno.

Lost Password