fbpx
Bionik My Arcade

E3 2018

Bionik e MyArcade all’E3 2018!

Novità made in Bionik!

Bionik My Arcade

Namco Museum PlayerLos Angeles – Durante la fiera videoludica più famosa del mondo ho avuto la fortuna di imbattermi nel booth di My Arcade e Bionik, due aziende specializzate nella produzione di accessori da gioco vari e di dispositivi per il retrogaming dall’aspetto davvero unico. Generalmente, la gamma di My Arcade propone piccole versioni dei cabinati più iconici, come quello giallo dedicato a Pac Man, che non sfigurerebbero nella collezione di qualunque giocatore. Ogni piccolo cabinato è dotato di uno schermo LCD e dei controlli dedicati per immergere l’utente in un mondo di giochi storici (e difficili).

Comunque il prodotto che ha catturato di più la mia attenzione è stato uno solo: il Namco Museum Player, un cabinato più grande rispetto agli altri che contiene ben 20 classici di Namco direttamente dall’epoca degli arcade e delle sale giochi. Inutile dirvi che ne sono rimasto fortemente affascinato, perché a differenza dei mini arcade sopracitati questo piccolo capolavoro è più grande, mettendo a disposizione del giocatore più spazio fra un pulsante e l’altro. Inoltre il joystick sembra più stabile e “solido” rispetto alle controparti più piccole, che danno comunque una sensazione più “plasticosa”; è comunque possibile smontarlo e rimuoverlo per utilizzare solamente la più classica croce direzionale. Il Namco Museum Player dispone poi di due altoparlanti frontali per restituire un feedback audio il più simile possibile a quello delle vecchie sale giochi, anche se con il caos della fiera non c’è stato modo di poterlo provare. Per darvi un’idea di quanto ben di Dio ci fosse su questo piccolo cabinato, vi elenchiamo tutti e venti i giochi presenti al momento della release, che avverrà più avanti quest’anno:

  • PAC-MAN
  • PAC-MAN 2
  • PAC-PANIC
  • PAC-MANIA
  • Galaga
  • Galaxian
  • Dig Dug
  • Dig Dug 2
  • Mappy
  • Sky Kid
  • Rolling Thunder
  • Rolling Thunder 2
  • Rolling Thunder 3
  • Splatterhouse
  • Splatterhouse 2
  • Dragon Spirit
  • The Tower of Druaga
  • Xevious
  • Phelios
  • Battle City

Namco Museum Player

I ragazzi di My Arcade e Bionik mi hanno anche mostrato una piccola console portatile che contiene tre giochi dedicati a Pac-Man, probabilmente progettata per soddisfare i più appassionati del brand oltre che gli amanti del retrogaming più sfrenato. Questa piccola console portatile può essere alimentata tramite batterie o utilizzando un cavo micro USB per non essere mai a corto di energia, e ripropone le storiche grafiche dei primi tre giochi di Pac-Man. Questo dispositivo prende il nome di Pocket Player, ma non è stato convincente come il Namco Museum Player. Certo, stiamo parlando di due prodotti di nicchia destinati probabilmente a un pubblico  amante del retrogaming, ma vi assicuriamo che qualitativamente sembrano due interessanti opzioni per qualunque videogiocatore che si rispetti. Speriamo di poter mettere le mani sul Namco Museum Player in occasione della Gamescom di Colonia per darvi ancora più informazioni.

Pocket Player


Nato nel medioevo videoludico, i fantastici anni ’80, Amedeo è cresciuto con i grandi classici del gaming, passando per tutte le console sulle quali riuscisse a mettere le mani. Appassionato fino alla morte di Star Wars e The Witcher, vive fra mondi fatti di LEGO e GDR cartacei. Nel tempo libero gli piace dare legnate in palestra e leggere libri.

Lost Password