Il Team of the Year di FIFA 18 FUT: disponibile ancora per poco!

FIFA 18

Miglior Sportivo – GameSoul Awards 2017
PC PS3 PS4 Switch Xbox 360 Xbox One
Acquista Ora
8.8

Imperdibile

9.9

ia Utenti

Il Team of the Year di FIFA 18 FUT: disponibile ancora per poco!

11 fuoriclasse assoluti per una squadra leggendaria

Dopo quattro mesi passati su FIFA Ultimate Team, è giunto il momento di rimescolare pesantemente le carte. Electronic Arts ha infatti comunicato il Team of the Year di FIFA 18, una squadra composta dagli 11 giocatori che più si sono distinti nel corso del 2017. La selezione, come potete immaginare, è stata durissima, con 55 super-campioni nominati per poi essere scelti da giornalisti, influencers e rappresentanti di EA Sports fino a comporre il meraviglioso team che vi andiamo subito a presentare.

Le 11 carte speciali saranno disponibili nei pacchetti di FIFA Ultimate Team soltanto dalle 19 di oggi 19 gennaio e fino alle 19 di lunedì 22. Se vorrete accaparrarvi questi speciali fuoriclasse avete soltanto alcune ore di tempo, e noi siamo qui per illustrarvi quali vantaggi potrete avere all’interno del titolo simulativo di EA se avrete la fortuna di trovare uno o, perché no, più membri di questo incredibile team. Il modulo scelto è il 4-3-3, e la squadra è composta da (rullo di tamburi!):

DAVID DE GEA (Manchester United – Portiere): il fortissimo portiere spagnolo è pronto a continuare la tradizione dei grandi numero uno iberici, dopo che Iker Casillas ha lasciato il posto alla soglia dei 38 anni e delle tantissime gare prestigiose giocate. Alto, veloce, dotato di grandi riflessi, De Gea è un portiere sensazionale in grado di trasmettere sicurezza al reparto;

MARCELO (Real Madrid – Terzino sinistro): laterale decisamente di spinta, Marcelo è diventato a pieno titolo una delle colonne del Real Madrid e della nazionale brasiliana, con le quali darà l’assalto ai più grandi trofei anche in questa stagione. Veloce, tecnico e dotato di grande personalità, si tratta di uno dei migliori terzini visti su un campo di calcio negli ultimi anni;

SERGIO RAMOS (Real Madrid – Difensore centrale): da una delle bandiere del Real Madrid all’anima (nonché capitano) della squadra spagnola: Ramos è un difensore eccellente, difficilissimo da saltare e ruvido quanto basta per tenere alla larga anche i più temibili attaccanti avversari. In più è un ottimo colpitore di testa, dote che lo porta a segnare diversi gol nelle sue proiezioni offensive;

LEONARDO BONUCCI (Milan – Difensore centrale): finalmente un po’ di Italia in questa formazione: trasferitosi dalla Juventus al Milan la scorsa estate per l’elevata cifra di 42 milioni di euro, Bonucci è un difensore centrale piuttosto atipico visti i piedi sopraffini e la capacità di far girare palla sia nel breve che nel lungo. E’ inoltre uno degli 11 giocatori ad aver vestito la maglia di Inter, Juve e Milan in carriera;

DANI ALVES (Paris Saint Germain – Terzino destro): andato via anche lui dalla Juventus in estate a parametro zero, Alves è un vincente nato che nel proprio palmarés conta oltre 30 titoli. Terzino molto tecnico, bravissimo in fase offensiva e dalla personalità grandissima quanto stravagante, sa cosa serve per arrivare in fondo ad una competizione;

KANTE’ (Chelsea – Centrocampista centrale): uno dei protagonisti del miracolo Leicester del 2016, si è ripetuto anche al Chelsea con la vittoria della seconda Premier League consecutiva agli ordini del coach italiano Antonio Conte. Tutte le statistiche lo indicano come uno dei centrocampisti migliori del campionato, ed il prossimo passo per lui è affermarsi ad altissimi livelli anche in Europa;

KEVIN DE BRUYNE (Manchester City – Centrocampista centrale): centrocampista dalle lunghe leve, può ricoprire praticamente ogni ruolo in mezzo al campo. Trequartista, ala, interno…non fa grande differenza per Kevin De Bruyne, dotato di tecnica sopraffina e di una facilità di corsa micidiale;

LUKAS MODRIC (Real Madrid – Centrocampista centrale): se cercate qualcuno che sappia stare nel cuore della partita e sia capace di fare praticamente tutto, dall’impostazione del gioco all’interdizione passando per assist e gol, allora il croato del Real Madrid rischia seriamente di essere la vostra prima scelta. Tra i protagonisti nella vittoria dell’ultima Champion’s League, sembra sempre più forte con il passare degli anni;

LIONEL MESSI (Barcellona – Attaccante destro): uno dei più grandi calciatori della storia: quando in una stagione il suo rendimento è soltanto discreto supera le 30 reti, e da 13 anni ormai è una delle colonne del fantastico Barcellona. Non ha praticamente difetti, e questo la dice lunga su un fuoriclasse che ha già segnato un’epoca ed ha soltanto 30 anni;

HARRY KANE (Tottenham – Centravanti): quando i tifosi del Tottenham persero Bale, trovarono subito un altro beniamino in grado di scaldare i propri cuori. Kane ha appena vinto la Scarpa d’Oro, risultando il giocatore ad aver segnato più reti nel corso del 2017: micidiale fisicamente e tecnicamente, è ormai diventato uno dei nomi di punta del calcio mondiale;

CRISTIANO RONALDO (Real Madrid – Attaccante sinistro): vale il discorso fatto per Messi: quando si penserà agli anni che vanno dal 2006 ad oggi non si potrà che pensare a loro in prima battuta. Fresco vincitore della Champion’s League, è il perfetto prototipo dell’attaccante moderno con la sua velocità, la sua straripanza fisica, la tecnica incredibile ed un senso del gol che ha pochi eguali.

Noi vi auguriamo di trovare almeno uno di questi fuoriclasse nelle vostre prossime partite: la Squadra dell’Anno è tra noi!


Straordinariamente attratto da tutto ciò che il videogioco rappresenta, ne seguo l'evoluzione in tutti i suoi aspetti augurandomi di assistere ad una costante crescita, che è quello che sta accadendo da decenni. Il videogioco è versatile, emozionante, capace di intrattenere e di regalare momenti memorabili: come si fa a non adorarlo?

Lost Password