Psycho-Pass: Mandatory Happiness

Psycho-Pass: Mandatory Happiness – Recensione

Tokyo, 2112. In un futuro distopico, la narrazione dalle tinte cupe di Gen Urobuchi ci pone di fronte a un concetto affascinante e assieme annichilent...[Leggi di più]

Lost Password