fbpx

Alberto Destro

Bello, simpatico, intelligente e super esperto di videogiochi, ha sviluppato un'incredibile capacità nello scrivere cazzate.. Gioca ai giochini elettronici dall'86 e ci scrive a riguardo dal 2006 o giù di lì.. Ma non fateglielo notare, che poi si monta la testa..

Milanoir – Recensione

Il nostro primo incontro con Milanoir risale allo scorso E3, nello sfavillante “parcheggio” (se così lo possiamo chiamare) allestito meravigliosamente da Devolver Digital. Tra fiumi di birra, hamburger come se piovessero e gente che sfrecciava sui pattini con sottofondo musicale sparato a livelli altissimi, abbiamo avuto modo di conoscere i ragazzi di Italo Games, giovane team indipend...[Read More]

Agony – Recensione

Chi vi scrive, su Agony, ci aveva scommesso qualcosa di abbastanza proverbiale che è meglio non approfondire. A nulla erano bastati i consigli di persone molto vicine e amici, che profetizzavano amaramente uno scenario tutto tranne che roseo per l’horror in prima persona di casa Madmind Studio: “Non farti ingannare dal trailer, non vedi che è tanto fumo negli occhi?” o “Ma ...[Read More]

Detroit: Become Human – I 10 Consigli d’Oro – GUIDA

Nell’istante in cui leggerete queste righe, siamo pronti a scommetterci, anche voi sarete oramai vittime del fascino dell’ultimo capolavoro di Quantic Dream. Detroit: Become Human, di cui vi abbiamo magistralmente raccontato i segreti nella nostra imperdibile recensione, è finalmente disponibile per i possessori di PS4 e PS4 Pro, prontissimo a regalare un turbinio indescrivibile di emo...[Read More]

Detroit: Become Human – Recensione

«Vogliamo costruire su quanto abbiamo realizzato con Heavy Rain. Abbiamo creato un genere. E vogliamo dimostrare che Heavy Rain non è stato una coincidenza o un colpo fortunato – che è stato davvero qualcosa che ha avuto un senso e che possiamo ripetere». L’anno è il 2011, Heavy Rain ha appena spiazzato milioni di possessori di PlayStation 3 e David Cage, all’anagrafe David De Gruttola...[Read More]

Little Nightmares Complete Edition – Recensione Switch

Little Nightmares, se ricorderete quando ve ne parlammo un annetto fa, ci era piaciuto. E sia chiaro, ci era piaciuto proprio un sacco. Un po’ per quel mood estraniante e grottesco, che ispirandosi al filone dei titoli PlayDead riusciva a fondere una visione così folle e perversa da far impallidire Tim Burton, un po’ per quella sua protagonista minuta e indifesa, Six, ma coraggiosa com...[Read More]

Garage: Bad Trip – Recensione Switch

Se osservando Garage: Bad Trip la memoria non dovesse portarvi ai fasti gioiosi dell’intramontabile Hotline Miami, ci sono soltanto due spiegazioni possibili: o vi siete persi due degli shooter più mesmerizzanti della passata generazione, oppure voi e gli sparatutto “dall’alto” in grafica super pixellosa andate poco d’accordo. Annunciata a sorpresa nel programma Indie...[Read More]

The Room: Old Sins – Recensione

C’è qualcosa di magico che si respira sin dai primissimi minuti di The Room: Old Sins. Un qualcosa dal profumo che fai fatica a spiegare, leggermente “stantio” come quello delle vecchie biblioteche in legno massiccio, ma allo stesso tempo così inebriante da esercitare un fascino ai limiti del magnetico. Sarà che i ragazzi di Fireproof Games, con il franchise The Room, hanno invas...[Read More]

Donkey Kong Country: Tropical Freeze – Recensione (Switch)

Ammettetelo, almeno una volta in vita vostra avrete pensato che “i platform sono per quelli che non sanno giocare ai videogiochi“. Basta saltare al momento esatto, tanto mica le piattaforme spariscono sotto i tuoi piedi, o alle brutte imparare i pattern dei nemici per venire rapidamente a capo dello scenario corrente. E anche del successivo, per una marcia trionfale sino ai credits. Eb...[Read More]

God of War – I 10 Consigli d’Oro – Guida

Dai, non prendiamoci in giro: siete tutti con la bava alla bocca. Ma tanta bava eh, così tanta che non ve la ricordavate da tempo: del resto stiamo parlando di God of War, il titolo probabilmente più atteso di questo 2018 capace di far gridare letteralmente al miracolo le redazioni di tre quarti di mondo (col restante quarto ancora in preda agli spasmi d’euforia) e, in questo istante, già ca...[Read More]

Di quando Castolo e Minanda finirono in J-League…

Se i giochi di calcio non sono la vostra passione o, peggio ancora, siete tra quelli che da decenni si interrogano sul senso di ventidue scimmioni tatuati (due dei quali in porta) che inseguono una palla con fare da dive, la notizia che oggi ha scosso l’internet avrà su di voi lo stesso appeal di quella inerente al recente incremento del PIL del Liechtenstein. Per tutti gli altri, in special modo ...[Read More]

Outlast II – Recensione Switch

Mettiamola così: a farsi gli affaracci propri non si guadagneranno tanti amici, ma nemmeno troppe rotture di scatole. Un assioma contro cui, di norma, i protagonisti dell’horror di qualsiasi matrice vanno bellamente contro, infilandosi sino ai capelli in casini che puzzano di morto lontano un chilometro o da cui, volenti o nolenti, il rischio di uscirne sdraiati e “coi piedi dritti” è parecchio el...[Read More]

God of War – Recensione

Poche cose, quest’anno, erano attese come il nuovo God of War: un nuovo capitolo cruciale, tanto per Santa Monica Studio quanto per Sony PlayStation stessa – che di esclusive di lusso, in questo 2018, non è certo a corto – che nel nome della tradizione e dell’iconografia della serie mette in atto quella che potremo tranquillamente definire “autentica rivoluzione“...[Read More]

Lost Password