fbpx
Logitech Pro Wireless

gamescom 2018

Logitech PRO Wireless, nato da e per eSport – Speciale gamescom 18

Leggero e potente.

Logitech Pro Wireless

Colonia – Logitech ha una lunga e rispettata storia nella produzione di periferiche per il gioco più “pro”. Sin dagli albori del gaming, l’azienda svizzera è sempre stata in prima linea per quanto riguarda innovazione, design e praticità. Insomma, Logitech nel gioco ci crede e ci ha sempre creduto. E il suo nuovo lavoro lo dimostra: sto parlando del Logitech PRO Wireless mouse, un nuovo “topo” disegnato direttamente in collaborazione con più di 50 atleti di eSport professionisti. 

Per sviluppare il nuovo PRO Wireless, Logitech ha impiegato oltre 2 anni di ricerca e sviluppo, interrogando gli atleti più famosi e chiedendo a loro un feedback diretto. Innanzitutto sulla connessione wireless, da sempre poco apprezzata per via dei tempi di risposta e della durata delle batterie. L’azienda svizzera ha eliminato il problema con la sua tecnologia proprietaria lightspeed, che sopperisce alla mancanza del cavo con il ripetitore più preciso e veloce di sempre. Il PRO Wireless pesa solamente 80 grammi, per muoversi velocemente e non stancare il polso degli atleti. Inoltre è disegnato con un endoscheletro e una costruzione a parete da 1 mm, per essere resistentissimo e nello stesso tempo più leggero dei suoi concorrenti.

Logitech Pro Wireless

Sotto la scocca questo piccolo mostro di Logitech G monta il nuovo sensore ottico HERO (High Efficiency Rated Optical), il “motore” a ben 16K più performante mai creato finora. Il PRO Wireless è equipaggiato con questo sensore incredibile, dotato di un obiettivo completamente nuovo e di un algoritmo aggiornato per un tracciamento ultra-preciso senza accelerazione, livellamento o filtraggio sull’intera gamma DPI. Nessun fronzolo, solo una macchina per giocare dura e pura, pronta a qualsivoglia competizione di qualsiasi livello. Logitech ha creato probabilmente il mouse più competitivo della sua storia, e non è una sorpresa vederlo con un design così essenziale e quasi minimalista.

Come tutti i mouse top di gamma della serie Logitech G, anche il PRO Wireless è compatibile con il sistema di ricarica wireless POWERPLAY per continue sessioni di gioco senza vincoli o compromessi, che eliminano completamente le interruzioni per l’esaurirsi della batteria. Logitech G PRO Wireless vuole convincere tutti, ma proprio tutti i giocatori grazie al suo rapporto di 1ms e una connessione wireless end-to-end ottimizzata, che vi garantisco che non farà rimpiangere il “vecchio” cavo USB. Chi apprezza un po’ l’illuminazione RGB sarà felice di sapere che la nuova creatura di Logitech permetterà di personalizzare l’illuminazione del dorso del mouse con RGB LIGHTSYNC, anche se le luci non saranno così vistose, rimanendo su una sobria “evidenziazione” del simbolo G. 

Logitech PRO Wireless

Logitech PRO Wireless mi ha sorpreso per la sua incredibile leggerezza e per la semplicità del suo design. Non ho purtroppo potuto provare “sul campo” la nuova creatura dell’azienda svizzera, ma quel che è stato mostrato promette decisamente bene. Non resta che attendere la recensione per testare se i buoni propositi di Logitech trovano riscontro nella realtà. Il nuovo Mouse Gaming PRO Wireless di Logitech G è già disponibile a partire da al prezzo suggerito di 149€, un price tag più basso dell’attuale top di gamma, il G903.


Nato nel medioevo videoludico, i fantastici anni ’80, Amedeo è cresciuto con i grandi classici del gaming, passando per tutte le console sulle quali riuscisse a mettere le mani. Appassionato fino alla morte di Star Wars e The Witcher, vive fra mondi fatti di LEGO e GDR cartacei. Nel tempo libero gli piace dare legnate in palestra e leggere libri.

Lost Password