News 25 Lug 2023

Manganalisi di Doraemon – Il film: Nobita e le Piccole Guerre Stellari 2021

Tra le pagine di Non Solo Manga qui su GameSoul, ci è capitato diverse volte di parlare di Doraemon: una vera e propria mascotte dell’animazione giapponese che con il suo carisma (e altruismo) è riuscito a farsi amare da grandi e piccoli.

E il quarantunesimo film del gattone spaziale guarda indietro nel tempo, precisamente al 1985, proponendoci in chiave moderna (con tutte le tecnologie del caso) un grande classico mai approdato in Italia: Doraemon – Il film: Nobita e le Piccole Guerre Stellari 2021.

In questo film che richiama (ma solo nel nome) il colossal Star Wars, i nostri eroi decideranno di aiutare un misterioso alieno, simpatico e disponibile, al fine di riportare la pace sul suo pianeta. Ci saranno dunque “guerre stellari”, i ciuski più iconici e quella profonda amicizia che contraddistingue ogni pellicola dedicata a Nobita e i suoi amici.

In questo approfondimento vi mostrerò l’edizione in home video blu-ray (disponibile anche in DVD) che potete trovare anche sul sito ufficiale FanFactory.

©Fujiko-Pro, Shogakukan, TV-Asashi, Shin-ei, and ADK 2021

Dettagli tecnici

Prodotto: Doraemon – Il film: Nobita e le Piccole Guerre Stellari 2021
Durata:
109 minuti circa (extra esclusi) – colore
Regia:
Shin Yamaguchi
Versione:
Home Video Blu-ray
Video: 
MPEG-4 1080p
Lingue e sottotitoli:
Italiano 5.1 DTS-HD M.A. / Giapponese 5.1 DTS-HD M.A. | Sottotitoli in italiano
Extra:
Teaser | Original Preview | Teaser Italiano | Trailer Italiano
Contenuti speciali:
card da collezione e booklet degli episodi
Prezzo ufficiale:
19,99 €

La Manganalisi dell’edizione home video è stata realizzata grazie al gentile supporto di Plaion.


Analisi e impressioni

In un pomeriggio d’estate, Nobita e i suoi più fedeli amici decidono di girare un piccolo “colossal spaziale” girato tra compagni di classe. Ma Nobita, tanto per cambiare, combinerà dei disastri e verrà incaricato di buttare la spazzatura. Nel mentre, inciampa su quella che sembra essere una piccola navicella spaziale.

E qui faremo la conoscenza di un grazioso alieno che diventa subito amico dei nostri infaticabili protagonisti. Il suo nome è Papi, il presidente di un pianeta molto lontano in fuga da un esercito ribelle che vuole sottomettere il pianeta Pirika.

Durante il suo forzato soggiorno sulla Terra, Doraemon e amici vengono attaccati dall’esercito ribelle che sta inseguendo Papi. I nostri eroi decidono allora di seguire il loro nuovo alleato in questa “piccola” ma grande avventura al fine di riportare l’ordine e la serenità tra gli abitanti di Pirika.

L’anime diretto da Susumu Yamaguchi non porta delle vere e proprie novità al franchise, ma dà una nuova linfa a un “vecchio classico” che probabilmente non avremo mai avuto modo di vedere in Italia. Amici da salvare e cattivoni da spodestare: le storie di Doraemon hanno sempre un lieto fine, e probabilmente è giusto così dato che i bambini devono credere nei supereroi.

©Fujiko-Pro, Shogakukan, TV-Asashi, Shin-ei, and ADK 2021

Doraemon – Il film: Nobita e le Piccole Guerre Stellari non è semplicemente un remake dell’originale, ma apporta anche qualche piccola modifica nella trama che lo rende più fresco e immediato: l’inserimento di Pina, la sorella di Papi, nella storia ci fa comprendere maggiormente la profondità caratteriale di questo nuovo piccolo amico e il forte legame che ha nei confronti della sorella (che rivede anche nel volto di Shizuka).

Il senso di amicizia è il tema principale di questa produzione: Nobita, un fifone di natura, diventerà coraggioso per il bene dei suoi amici e Suneo metterà da parte il suo lato egoista per il bene di chi ne ha bisogno.

©Fujiko-Pro, Shogakukan, TV-Asashi, Shin-ei, and ADK 2021

Tra qualche colpo di scena, missioni d’infiltrazione e cani alieni forse un po’ troppo chiacchieroni (sequenze che strapperanno più di qualche sorriso), Doraemon – Il film: Nobita e le Piccole Guerre Stellari intrattiene in tutti i suoi 109 minuti, facendo scendere anche qualche lacrimuccia di tanto in tanto.

A chi è indirizzato? A tutti i fan di Doraemon e a coloro a cui piacciono le storie semplici da vedere in compagnia dei più piccoli.

©Fujiko-Pro, Shogakukan, TV-Asashi, Shin-ei, and ADK 2021

Uno sguardo all’edizione

Doraemon – Il film: Nobita e le Piccole Guerre Stellari si presenta in un’edizione amaray molto semplice con in copertina Nobita che tiene nel palmo della mano il nuovo piccolo amico. Lo sguardo dei presenti è più che soddisfatto e comunica un bel senso di appagamento.

All’interno della confezione troveremo il disco blu-ray e il volantino Anime Factory con elencate alcune delle edizioni cult. Il film gode di una risoluzione di 1080p e un DTS-HD Master 5.1 sia italiano che giapponese.

L’audio delle voci nella versione nostrana risulta leggermente più basso rispetto agli effetti sonori su un impianto 5.1, ma niente che ne comprometta la qualità generale. Tra i contenuti speciali troveremo delle original preview e dei teaser. L’inserimento di qualche bozzetto preparatorio o intervista avrebbe reso il tutto ancora più appetibile.

Leggi tutte le Manganalisi – Anime


Cosa ne pensa il Nerd-O-Meter?

Doraemon – Il film: Nobita e le Piccole Guerre Stellari ci proietta in una missione spaziale in compagnia del nostro gattone spaziale e di tutti i suoi amici. Per i fan italiani risulta una bella opportunità per godersi un buon film basato sui temi centrali dell’opera di Fujiko F. Fujio: amicizia e rispetto.

Il film presenta delle sequenze in 3D davvero incredibili che donano alle varie battaglie un’immersività senza precedenti. Cosa dobbiamo aspettarci? Ovviamente una storia in salsa Doraemon, semplice e leggera ma che punta a dei valori umani che sono fondamentali a tutte le età.

Qualora gli anime fossero la vostra passione, vi ricordo infine che da GameStop potrete trovare le ricariche Crunchyroll che vi consentiranno di accedere a tantissimi contenuti tutti da scoprire.

©Fujiko-Pro, Shogakukan, TV-Asashi, Shin-ei, and ADK 2021

Crunchyroll banner gamestop

[wp-tiles post_type=’post’ posts_per_page=5 orderby=’date’ order=’DESC’]