Xbox Game Pass Ultimate includerà il cloud gaming, senza costi aggiuntivi

Xbox inizia a delineare la propria strategia riguardo il cloud gaming

Xbox Game Pass Ultimate cloud

Attraverso le parole del presidente di Xbox, Phil Spencer, Microsoft ha annunciato che a partire dal prossimo settembre l’abbonamento Xbox Game Pass Ultimate, che permette di scaricare su Xbox One e PC i titoli che fanno parte della sua libreria, includerà anche il cloud gaming, senza costi aggiuntivi, ma per ora solo su dispositivi mobile.

L’annuncio arriva dopo che pochi giorni fa lo stesso Phil Spencer aveva parlato del cloud come dello strumento fondamentale per andare oltre il mercato console, superandone i confini. È evidente che Microsoft abbia intenzione di puntare fortemente su tale tecnologia, e la sua aggiunta a un servizio che già allo stato attuale, grazie alla vastità della libreria e all’inclusione di tutte le produzioni targate Xbox Game Studios, è ottimo, lo renderà di fatto quasi irrinunciabile. È infatti francamente difficile immaginare che questo rimanga confinato a tablet e smartphone, e probabilmente sarà solo questione di tempo prima che arrivi anche su PC e console.

Spencer ha inoltre confermato che nei prossimi anni i titoli Xbox Game Studios arriveranno sia su PC che su Xbox One e Xbox Series X, pertanto i giocatori non saranno obbligati a passare alla next gen. Qualora volessero farlo, potranno contare comunque sullo smart delivery, la possibilità di fruire anche su piattaforme di nuova generazione di un gioco acquistato su quella attuale.

Per entrare nella nuova generazione di Xbox, con Xbox Series X, andate a questo link.





Lost Password