Un account su 2 switch differenti tutorial
Guida 16 Ott 2019

Usare un Account Nintendo su 2 Switch differenti? – Tutorial

Nintendo Switch Lite è arrivata ormai da qualche settimana sul mercato italiano, come testimonia la nostra recensione dedicata e la nostra guida al passaggio da una console all’altra. Insieme alla versione piccola di Switch sono arrivati anche i possibili dubbi di chi vuole acquistarla per la prima volta, o di chi vuole averla in casa per affiancare la sua versione maggiore collegabile alla TV. Vi siete mai chiesti se, avendo Nintendo Switch e Switch Lite potreste condividere i giochi acquistati in digitale? Magari utilizzando la versione Lite quando siete fuori casa, perché no.

Il problema è che Nintendo non ve lo permette: o meglio, non vi permette di farlo in modo semplice e pratico. Nonostante lo stesso Account Nintendo possa essere legato a più console, l’utilizzo dei giochi è relegato alla console “primaria”. Questo significa che se la console non è designata come primaria, non può avviare ovunque voi siate i titoli scaricati sul proprio account.

Come funziona, spiegato semplice

Prima di tutto, è bene tenere a mente una semplice regola: per giocare su un sistema non-primario con il proprio account Nintendo, la console deve essere connessa ad internet. Se una Switch non-primaria non è connessa a Internet, non potrà giocare a nessuno dei titoli scaricati. Soprattutto, una Switch non-primaria permetterà solamente all’utente principale di utilizzare i giochi scaricati in digitale, gli altri utenti saranno in questo senso limitati (a differenza di una Switch primaria, che permette a tutti indistintamente di usufruirne).

Altra cosa importante: sulla carta una Switch non-primaria non può avviare nessun titolo se la Switch primaria è accesa e sta giocando. In breve, se sto giocando a Mario Kart sulla mia Switch primaria, se mia sorella decide di giocare con la mia Switch non-primaria non potrà farlo, riceverà un messaggio di errore (2819-003). Stiamo comunque testando questo ultimo aspetto, ancora non confermato al 100%.

Switch primaria e non-primaria: come sceglierle?

Nintendo Switch

La prima Nintendo Switch a connettersi all’eShop per uno specifico account sarà automaticamente designata come primaria. Per cambiare questa opzione dovrete accedere al Nintendo eShop con la console primaria, andare nelle Impostazioni del vostro account (iconcina in alto a destra) e selezionare l’opzione “Rimuovi registrazione”. Dopo di che, la prima Switch ad accedere all’eShop col vostro account verrà designata come primaria.

Attenzione, perché questa operazione potrà essere effettuata nuovamente solo dopo 1 anno, quindi scegliete attentamente!

Una possibile soluzione

Se volete avere due Switch che condividono lo stesso account, la vostra console primaria dovrà essere quella che molto probabilmente non avrà accesso o non sarà utilizzata con il Wi-Fi. Questo perché una console non-primaria ha bisogno di una connessione wi-fi per poter accedere ai giochi scaricati, mentre una console primaria non ne avrà bisogno.

Una possibile soluzione potrebbe quindi essere quella di lasciare la Nintendo Switch attaccata alla TV come console non-primaria. Visto che si tratta di un sistema casalingo, è scontata la presenza di una connessione wi-fi nelle vicinanze. In questo modo il sistema potrà effettuare il controllo, e lasciarvi giocare ai titoli digitali scaricati sul vostro account.

La vostra console primaria sarà invece una Nintendo Switch Lite, portatile e senza l’impellente necessità di connettersi ad internet per lasciarvi accedere alla vostra libreria di giochi scaricati. In questo modo alcuni dei limiti sopracitati possono essere arginati, utilizzando lo stesso account su due Switch diverse.

Per la questione salvataggi, è assolutamente necessario un abbonamento Nintendo Switch Network, che vi permette di uploadare nel Cloud e scaricare i vostri salvataggi in qualsiasi momento (ma non tutti i giochi lo supportano). Per capire come attivarli e trasferirli, leggete il nostro tutorial dedicato!

Troppo complicato? Comprate giochi fisici!

Se dopo tutta la mia spiegazione siete confusi e scoraggiati è naturale. Nintendo ce l’ha messa tutta per rendere questa possibilità il più complicata possibile per scoraggiarne l’utilizzo. Ma la soluzione più semplice, ed è anche quella più facile da intuire: acquistate i vostri giochi in formato fisico. In questo modo vi basterà inserire una cartuccia e boom, il gioco è fatto, e dove vorrete voi.


[wp-tiles post_type=’post’ posts_per_page=5 orderby=’date’ order=’DESC’]