Trials Rising – 5 motivi per cui vale la pena acquistarlo

Amanti dei tracciati? Trials Rising ne ha a palate

Trials Rising – 5 motivi per cui vale la pena acquistarlo

Trials Rising è uno di quei giochi dove la difficoltà viene ampiamente sottovalutata. Guardando qualche gameplay trailer si può credere che sia un giochino di poco conto, con qualche tasto da premere e nemmeno un modo per cambiare la direzione del manubrio.

La verità è un’altra. Trials Rising è il soulslike dei titoli a scorrimento basati al 100% sulla fisica. Ci saranno pure pochi tasti da premere, eppure è la loro combinazione a caratterizzare quanto siano difficili i percorsi non appena arrivati ai livelli più alti.

Si va sempre da sinistra verso destra, bilanciando acceleratore, freno e inclinazione per superare ostacoli e sopravvivere a impossibili salti nel vuoto.

Trials Rising è solo l’ultimo capitolo di una serie capace di creare una community creativa e inclusiva, oltretutto con un prezzo concorrenziale già in partenza. Per questo è un ottimo titolo da includere nel Calendario dell’Avvento 2019 di GameStopZing.

1 Facile prima, estremo poi

Trials Rising ha una curva di difficoltà davvero lunga, più dei suoi predecessori. Si comincia dunque con tracciati facili e da dilettanti, passando poi a quelli medi per lungo tempo. In mezzo ci sono le scuole di Trials, dove è possibile imparare le varie tecniche per controllare le moto e prendere voti sempre migliori.

Solo dopo svariate ore di gioco si arriva ai livelli difficili ed estremi, autentiche vette da scalare anche per i giocatori più esperti. Tutto questo è inoltre in condivisione con la community per avere fantasmi da sfidare e quindi guide da seguire.

Trials Rising

2 Nessuna moto è come l’altra

Le moto selezionabili sono estremamente diverse tra loro. Non sempre serve infatti il motore più potente per superare i vari ostacoli, quando invece si rivela necessario un telaio più leggero e maneggevole. Per chi vuole c’è addirittura la BMX, strumento essenziale dei veterani.

Oltretutto, progredendo nella carriera si possono sbloccare vari equipaggiamenti per personalizzare i componenti delle moto, anche se solo in chiave estetica.

Trials Rising

3 I tracciati non finiscono mai

Trials Rising gode di una community in grado di creare nuovi tracciati con un ritmo incredibile. Anche dopo aver terminato la carriera il gioco continua con le creazioni dei giocatori più talentuosi, votate per essere sempre tra le tendenze.

È difficile dunque trovare tracciati con bug o imperfezioni se sono sempre in cima alla classifica. Trials Rising ha del resto un editor molto approfondito, grazie al quale si possono costruire percorsi davvero incredibili. Non c’è limite alla fantasia.

Trials Rising

4 Multiplayer locale, sempre bello vederti

Trials Rising promuove il gioco multiplayer online, ma ha anche una modalità locale senza bisogno di split screen. Ci sono infatti tracciati costruiti appositamente per il multiplayer, quindi molto meno tecnici, ma comunque non privi di insidie.

Vince chi arriva primo al traguardo (duh?), ma bisogna anche stare attenti a non finire troppo nelle retrovie, pena il respawn e una penalità di tempo.

Trials Rising

5 Vi piacciono i segreti? Ce ne sono parecchi

Trials Rising include una marea di sfide nei suoi tracciati, tutte ben nascoste per essere difficili da portare a termine e impossibili da scoprire per caso. I perfezionisti si troveranno quindi in paradiso nel cercare tutte le vie parallele per sbloccare equipaggiamenti extra e obiettivi/trofei altrimenti irraggiungibili.



Sta cercando da tempo di trasformare le sue passioni in un vero lavoro. A parte i videogiochi, ciò che sogna è essere regista/sceneggiatore di un film, visto l'amore per fotografia e video-editing. Nel frattempo fa vedere quanto è scarso su Twitch (http://www.twitch.tv/ch_marcellomark).

Lost Password