Ghost of Tsushima italiano

Ghost of Tsushima

PS4
Acquista Ora
7.5

Niente male

Tra duelli combattuti e foto scattate, Ghost of Tsushima vanta numeri da record

L'isola di Tsushima può dirsi al sicuro, con tutti questi samurai all'opera

Ghost of Tsushima italiano

L’ultima esclusiva Sony per quanto riguarda PlayStation 4, Ghost of Tsushima, è stato accolto con moltissimo favore del pubblico: l’opera magna di Sucker Punch ha affascinato con le sue ambientazioni curatissime e intrattenuto milioni di giocatori nella difesa dell’isola contro l’invasione mongola.

Al punto che ha registrato numeri da record. Per le vendite, direte? Anche senza dubbio, se consideriamo le copie vendute in soli tre giorni, ma in questo caso stiamo parlando più nello specifico: ad esempio, nei primi dieci giorni dall’uscita del gioco sono stati combattuti la bellezza di cinquantasette milioni di duelli. Oppure, sono quindici milioni le fotografie scattate a dei paesaggi che, impossibile negarlo, tentano anche il più refrattario all’utilizzo della modalità fotografica.

Ma non è finita qui, perché potremmo dirvi che sono quasi nove milioni le volpi accarezzate (a ragion veduta, non si può resistere) nonché ottocentodieci gli anni complessivi trascorsi a cavallo. Cifre veramente indimenticabili e che Sony ha deciso di raccogliere in una serie di immagini condivise poi in un tweet, come potete vedere qui sotto.

Cosa ne pensate? Potete fregiarvi di essere fra questi milioni di numeri? Se ancora non siete tra i fortunati possessori di una copia di Ghost of Tsushima, potete recuperarlo a questo link.


Cresciuta negli anni ’90 con un Game Boy e un Nintendo 64, è poi diventata ancora bambina un’adepta Sony a tempo pieno, ma appena può si dedica anche ad altre console. Da Metal Gear ha imparato l’approccio stealth, che applica anche alla vita reale riducendo al minimo la sua socialità; quando non è impegnata a nascondersi in una scatola di cartone e pretendere di passare inosservata, però, chiacchiera volentieri di qualsiasi cosa. Videogiochi in testa, ovviamente. E quando non parla, scrive o gioca, legge principalmente romanzi gialli.

Lost Password