The Last of Us 2

The Last of Us Part II

PS4
Acquista Ora
9.8

Superbo

The Last of Us Part II ci catapulterà nei panni di Ellie

Il mondo attraverso gli occhi di Ellie

The Last of Us 2

Ancora dovevamo riprenderci dall’annuncio di The Last of Us Part II che Naughty Dog torna sulle scene nell’ultimo panello della giornata, per farci sognare e soffrire un poco di più. Neil Druckmann, Ashley Johnson e Troy Baker (quest ultimi gli interpreti di Ellie e Joel) sono stati gli ospiti speciali dell’intervento, durante il quale le informazioni sono state esigue ma abbastanza per entusiasmare ancora una volta i fan.

Se in The Last of Us abbiamo visto il mondo post apocalittico attraverso gli occhi di Joel, un padre distrutto dal rimpianto, un uomo che ha seppellito se stesso con la figlia per poi riscoprirsi grazie a Ellie, in questo nuovo capitolo saranno proprio i panni della ragazzina, ora diciannovenne, che vestiremo. Cinque anni dopo gli eventi precedenti, Ellie si mostra a noi come una persona profondamente diversa, una sopravvissuta che sembra aver imparato molto bene l’espressione per cui homo homini lupus, al punto da intraprendere la strada insanguinata di una vendetta che sembra essere la sua unica ragione.

C’è, nei suoi occhi, la rabbia di chi vuole quello che gli spetta. È lo sguardo di una persona marchiata ma non piegata dagli eventi, come la stessa Johnson ci suggerisce nel soffermarsi sul particolare della mano tremante: se pensava di aver visto tutto con David e la sua follia, evidentemente questi cinque anni sono serviti a Ellie per capire che, forse, i veri mostri non sono gli infetti. Sono sorte domande anche attorno al tatuaggio lungo il braccio destro (quello dove, ricordiamo, c’è la cicatrice del morso) e alla canzone che canta nel trailer, il cui testo ad ascoltare bene sembra adattarsi alla sua figura e ai suoi probabili trascorsi.

Trascorsi che potrebbero rendere difficoltosi i rapporti fra lei e Joel? Anche questa è una supposizione interessante, perché il core di The Last of Us sono proprio le relazioni umane, in particolare le loro. Joel, che sa cosa significhi tacere la propria umanità per sopravvivere, come prenderà la sua decisione?

The Last of Us Part II è stato appena annunciato e già vorremmo averlo nelle nostre mani. Per sopperire un poco all’hype, vi possiamo confermare che la colonna sonora sarà nuovamente realizzata da Gustavo Santaolalla, del quale potete già ascoltare un pezzo nel video sottostante mentre date uno sguardo agli artwork. Speriamo che questo sia solo l’inizio di una lunga e costante carrellata d’informazioni.


Cresciuta negli anni ’90 con un Game Boy e un Nintendo 64, è poi diventata ancora bambina un’adepta Sony a tempo pieno, ma appena può si dedica anche ad altre console. Da Metal Gear ha imparato l’approccio stealth, che applica anche alla vita reale riducendo al minimo la sua socialità; quando non è impegnata a nascondersi in una scatola di cartone e pretendere di passare inosservata, però, chiacchiera volentieri di qualsiasi cosa. Videogiochi in testa, ovviamente. E quando non parla, scrive o gioca, legge principalmente romanzi gialli.

Lost Password