Sony promette miglioramenti a PlayStation Now quando arriverà PlayStation 5

PlayStation 5

Sony promette miglioramenti a PlayStation Now quando arriverà PlayStation 5

"Sia tecnologici che di software"

Sony promette miglioramenti a PlayStation Now quando arriverà PlayStation 5

Come sappiamo PlayStation 5 arriverà ufficialmente a fine 2020 (qui i dettagli), e l’attesa per la nuova generazione inizia ad entrare nel vivo.

Sappiamo già che uno dei miglioramenti della nuova console sarà il Dualshock 5, ma oltre all’hardware i giocatori sono curiosi di sapere anche come miglioreranno i servizi legati al mondo PlayStation.

Una prima conferma per quanto riguarda PlayStation Now arriva da Yasuhiro Osaki di Sony Interactive Entertainment Network, il quale in una intervista pubblicata sulla rivisita giapponese Famitsu ha dichiarato:

Sony ha un progetto a lungo termine per PlayStation Now, il che include naturalmente anche PlayStation 5. Non posso entrare nei dettagli ma ci saranno miglioramenti sia a livello tecnologico per il servizio sia a livello di software dei giochi disponibili.

Sony è nell’industria dei videogiochi da 25 anni ormai, e tutta l’esperienza accumulata in questi anni sta confluendo in PlayStation Now per fornire agli utenti il miglior servizio possibile.

Da queste parole viene lecito aspettarsi una migliore qualità dello streaming dei giochi per quanto riguarda l’aspetto tecnologico, mentre per i software una libreria più fornita così da competere meglio anche con Xbox Game Pass.

Non resta quindi che attendere ulteriori aggiornamenti, nel frattempo vi ricordiamo le 10 cose che già sappiamo su PlayStation 5.


Il suo sogno è vedere un giorno la fine delle console war e tornare ai tempi in cui si giocava per divertirsi, non per contare i pixel o i frame. Nel profondo è consapevole che si tratta di un'utopia, ma nel frattempo lui si gode tutte le piattaforme disponibili sul mercato senza rinunciare a nulla, alla faccia dei fanboy. Ha una ossessione al limite del maniacale per Batman, Star Wars e il collezionismo di statue e Collector's Edition di videogiochi, tanto che la madre ancora si chiede perché semplicemente non si droghi come tutti i ragazzi della sua età... di sicuro spendeva di meno.

Lost Password