Scopriamo una Seconda Guerra Mondiale alternativa con Paradise Lost

E se la Seconda Guerra Mondiale non fosse mai finita?

Scopriamo una Seconda Guerra Mondiale alternativa con Paradise Lost

Il publisher All In! Games e lo studio PolyAmorous hanno annunciato Paradise Lost, un’avventura narrativa ambientata in una Seconda Guerra Mondiale alternativa dove, dopo vent’anni di presa della Polonia, il Terzo Raich ha sganciato delle atomiche coinvolgendo anche la stessa Germania.

In questo scenario post nucleare, vestiremo i panni di un dodicenne che si imbatte in un bunker tedesco nelle distese post-apocalittiche della Polonia. Qui scoprirà i segreti del passato nel tentativo di ricostruire gli eventi e capire che fine abbiano fatto gli abitanti della struttura sotterranea.

Paradise Lost sarà disponibile nel corso del 2020 su PC e sulle console next-gen, dunque PS5 e Xbox Series X.

Avete visto che hanno riaperto (quasi) tutti i negozi GameStopZing? Potete approfittare delle promozioni PS4 per i Days of Play!


Cresciuta negli anni ’90 con un Game Boy e un Nintendo 64, è poi diventata ancora bambina un’adepta Sony a tempo pieno, ma appena può si dedica anche ad altre console. Da Metal Gear ha imparato l’approccio stealth, che applica anche alla vita reale riducendo al minimo la sua socialità; quando non è impegnata a nascondersi in una scatola di cartone e pretendere di passare inosservata, però, chiacchiera volentieri di qualsiasi cosa. Videogiochi in testa, ovviamente. E quando non parla, scrive o gioca, legge principalmente romanzi gialli.

Lost Password